-2°

Il piatto forte

Salmorejo, l'altra zuppa fredda che nasce in Spagna

Salmorejo, l'altra zuppa fredda che nasce in Spagna
1

Errica Tamani
Una formula giocata sulla combinazione di pochi ingredienti d’impronta mediterranea, a noi italiani ben noti, costituisce la base di una zuppa spagnola ideale contro il caldo dell’estate. Non parliamo del noto gazpacho, ma del meno conosciuto salmorejo. La famiglia d’origine pare quella delle cosiddette zuppe di pane del Mediterraneo, cui l’aggiunta di pomodoro ha tirato la volata sulla strada del gusto.
Fatto inizialmente con mortaio e pestello, oggi, nella sua versione moderna, il salmorejo, la cui patria riconosciuta è la città di Cordova, in Andalusia (salmorejo Cordobés) si avvale del contributo prezioso del frullatore a immersione che gli conferisce una consistenza cremosa e setosa che lo ascrive al regno delle emulsioni distinguendolo così dal famoso gazpacho che invece si configura piuttosto come una zuppa fredda.
In verità gazpacho (anch’esso andaluso) e salmorejo si differenziano anche per gli ingredienti delle rispettive ricette: nel primo pane, cipolla, pomodoro, cetriolo, pepe, sale, aceto, aglio e acqua; nel secondo pane, aglio, sale, aceto e pomodoro. Inoltre, anche la guarnizione è elemento che segna una linea di confine tra le due preparazioni andaluse: nel salmorejo di Cordova, non possono mancare spicchi di uova sode e prosciutto tritato (Jamón Serrano), mentre nel gazpacho non sono indispensabili i dadini di cetriolo crudo, o di pane (normale o tostato), di peperone e la cipolla. Probabilmente però entrambi i piatti hanno origini contadine e sono nati come cibi per contrastare la calura estiva del Sud.
La semplicità della ricetta salmorejo non vuol dire che la riuscita del piatto sia facile da ottenere. Certamente a giocare un ruolo fondamentale è la qualità degli ingredienti, ma contano anche le proporzioni e la temperatura adeguata, senza considerare che anche i contenitori in cui andrà servito hanno il suo perché: in genere si opta per tazze di porcellana o terracotta.
Ecco gli ingredienti secondo la Confraternita del salmorejo: 1 kg di pomodori; 200 g di pane raffermo; uno spicchio d’aglio; 100 g di olio extravergine e 10 g di sale. Iniziando la lavorazione come una volta, per prima cosa si mette la mollica di pane in acqua, la si lascia inzuppare per bene e poi la si strizza. Si pone il sale con l’aglio sbucciato nel mortaio pestandolo finché sarà ben tritato, poi i pomodori già ben privati della pelle, puliti dai semi e tagliati, e si continua a schiacciare, poi si aggiunge il pane, l’olio, mentre si pesta il tutto nel mortaio contro le pareti lentamente.
Una volta che questo processo è completato, ormai scende in campo il frullatore a immersione per creare la famigerata emulsione (c’è chi parte direttamente da questo, inserendo nel bicchiere del mixer olio, pane, pomodori pelati e privati dei semi, aglio sbucciato e sale e frullando per un minuto fino a che si avrà un composto amalgamato).  La dose giusta a persona dovrebbe essere l’equivalente di 12 cucchiai da tavola, messi in una ciotola di terracotta e guarniti con pezzetti di uova sode e prosciutto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pietro

    27 Ottobre @ 23.23

    ... si consuma dopo aver aggiunto una spruzzata di aceto bianco e un filo d'olio!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

Lega Pro

Parma tra novità e cerotti

Cinema

Caschi made in Parma per «Alien»

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

sanguinaro

Via Emilia, tamponamento a catena: ci sono feriti (lievi) e code

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto