21°

36°

Il piatto forte

Quelle bottiglie importanti per un giorno speciale

Quelle bottiglie importanti per un giorno speciale
Ricevi gratis le news
0

L’occasione è di quelle che non possono scappare: il Natale con la sua aura sacra è anche un’occasione conviviale ormai unica in un mondo ormai senza più punti di riferimento tradizionali. Festeggiamola quindi come si deve, con la consapevolezza del gesto e della comunione delle cose, quindi anche dei cibi e dei vini. Un momento che diventa perfetto per stappare bottiglie importanti proprio perché le cose preziose diventano tali nella condivisione. Il vino rosso acquisisce la sua centralità in virtù del menù impostato classicamente su arrosti e bolliti. Che sia perfetto o meno, il Barolo si ritaglia un angolo in un pranzo che è «il pranzo» dell’anno: cerchiamo, quindi, qualche gloriosa bottiglia nella nostra cantina pescando le cose più antiche che aspettavano il loro momento. Pensiamo a qualche 1990, millesimo d’eccezione, in qualche declinazione stilistica tra le più eclatanti. In primis Sandrone con il leggendario Cannubi Boschis ancora perfettamente balsamico con un frutto integro e polposo e un finale lunghissimo leggermente amaricante; poi Sperss il Barolo di Gaja, un tripudio di vegetale financo eccessivo nella sua asciuttezza tannica; poi l’Arborina di Altare già dal colore tanto integro da far pensare che anche diciott’anni di età siano ancora pochi nonostante un ordito tannico moderno: il suo frutto, la sua fioritura appassita nella balsamicità sono un prototipo di eleganza classica. Su questa riga il Bricco Rocche (in magnum) di Ceretto: un esempio fulgido della potenza perfettamente allineata nella finezza: nessuna sbavatura per un nucleo con una polpa e un tannino da meditazione. Si po’ andare anche più indietro, pensiamo al Barolo Brunate di Marcarini 1985, magari non lunghissimo ma di una finezza e di una varietalità da capogiro. O scendendo ancora a due 1979 di due leggende del Barolo tradizionalista: quello finissimo di Giuseppe Rinaldi o quello «violettato» di Bartolo Mascarello. Il Barolo è servito ma che come non dimenticare i Brunello che furono, quelli al di sopra di ogni contestazione: magari un vecchio Biondi Santi con quelle acidità da far tremare i polsi. O la succosità e la vinosità d’antan dei costosissimi Brunello di Soldera, o quelli col profumo di leggenda di Lisini (Prefilossero), non dimenticando quelli maschi e vigorosi di Salvioni.
E poi una chiosa finale con una chicca che ci piace sempre stappare, ancorpiù se vecchia, tanto la bolla è sempre presente: un Barbacarlo di Lino Maga, un mix di 55% di croatina, 20% di uva ughetta, 20% di uva rara e il resto, pochissimo, di barbera: effervescente quanto basta, franco, sincero, vinoso e zergo (per dirla alla Veronelli) e con finale di ammandorlato che ben  sostiene le componenti lipidiche.  E il Natale è servito. An.Gri.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Elisoccorso

Gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ATTENTATO

Tra i feriti e i soccorritori sulla Rambla a Barcellona

Bassa reggiana

Violenta brutalmente un minorenne: arrestato 21enne richiedente asilo

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti