Il piatto forte

La birra in pentola

La birra in pentola
0

 Andrea Grignaffini

Si vocifera che la birra sia entrata nelle grazie degli italiani nel momento in cui i suoi boccali furono associati, più o meno consapevolmente, al manufatto più italiano che ci sia, la pizza, passando così da trend collettivo a fattore culturale. L’incipit di questo idillio, che facciamo risalire con buona dose di approssimazione agli anni ’70, ha sancito il suo ingresso non solo tra gli alimenti che l’italiano porta in tavola ma anche tra gli ingredienti necessari alla preparazione di ricette ormai sedimentate nel patrimonio culinario collettivo, tanto da indurre a pensare che la birra sia sempre stata una bevanda mediterranea.
 Non ci sbagliamo poi del tutto, perché essa ha attecchito in tutti quei luoghi che non potevano beneficiare del frutto della coltivazione dell’uva, in città come la leggendaria Babilonia, per esempio, dove attestazioni confermano la presenza di almeno una trentina di birre. Come si diceva, comunque, saranno non più di quarant’anni che questa sostanza alberga nelle tavole dello stivale ma, si sa, la memoria storica di un popolo diminuisce tanto quanto aumenta l’indice della sua libidine, caratteristica di cui la cucina italiana non è per nulla sprovvista.
Senza divagare altrimenti, diremo subito che la birra, usata nella preparazione di moltissimi piatti, gode di una versatilità che mai avremmo creduto, al punto da indurre un’importante personalità della comunicazione enogastronomica, Leonardo Romanelli, a dedicar loro un intero libro incentrato sulla curiosa spendibilità della birra in cucina. Questa caratteristica la birra la deve ai cereali di cui è costituita: quegli stessi cereali che fan sì che l’abbinamento con la pizza, con cui peraltro condivide la fermentazione, risulti particolarmente riuscito.
Da cosa sarebbe costituita? Ovviamente dai già menzionati cereali, dal luppolo e da elementi aromatici provenienti dal mondo vegetale, in un composito mosaico di caratteristiche e combinazioni che rendono una birra adatta ad accompagnare uno stinco di maiale mentre un’altra è perfetta per le ostriche crude; esistono poi, invero, delle varietà di birra il cui istrionismo le rende perfette tanto per il maiale quanto per ostriche, come si evince dalla utilissima tabella degli abbinamenti scovata nel libro di Romanelli.
 Esattamente come il vino, inoltre, è da ricordare che la birra è una creatura viva, che risente di tante minuscole variabili in grado di fare la differenza tra una buona e una cattiva suzione, primo fra tutti, nella fase di spillatura, la presa di spuma, che diventa alleata fondamentale in quanto in grado di preservarla dall’ossidazione. 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti