-1°

Il piatto forte

Martini, da Parma ad "Agrilandia" per un vino vero

Martini, da Parma ad "Agrilandia" per un vino vero
0

Un parmigiano sulla costa marittima toscana a inseguire il sogno di una vita: produrre vino e olio in un contesto ameno. Per Fulvio Martini cielo, terra e mare sono il biglietto da visita di un incantevole panorama nelle vicinanze di Castiglioncello (provincia di Livorno) in quella Toscana ricca di linfa di vitalità. In questo angolo di paradiso nasce nel 1994 Agrilandia, una azienda che riporta in vita una terra abbandonata, arricchendola di vigneti, oliveti e macchia mediterranea. Già da subito viene individuato il terreno maggiormente vocato e l’esposizione pedoclimatica per impiantare sette ettari di vigne di cui due ettari a vermentino che in questa zona prende note salmastre, sapide e vivide.
 Imperativo dell’azienda è seguire la filiera del biologico, in tutto il suo iter.  Il terreno è soprattutto argilloso, la vendemmia è manuale con selezione delle uve più sane e mature, l’intero processo di vinificazione, fermentazione e
affinamento, avviene in tini d’acciaio, dopo l’imbottigliamento segue un ulteriore invecchiamento secondo la tipologia.
Oggi Agrilandia produce con successo quattro vini, un bianco, un rosé e due rossi, tutti ottenuti con l’intento di presentare al pubblico vini di concezione moderna sì ma non esasperata nei tratti, dove la bevibilità non è certo una condizione sottostante la struttura. Dietro alla proprietà e al cantiniere, la mano di un enologo tra i più bravi a rispettare i terreni su cui presta il suo lavoro: Luca D’Attoma.
 Ora passiamo ad esaminarli iniziando dal Fortulla Bianco, un vermentino al 90% e il rimanete viogner. Un vino appagante e molto piacevole, dal colore giallo paglierino leggermente scarico, dai profumi di frutta a polpa bianca e delicati sentori floreali. In bocca troneggia la freschezza, la sapidità e una leggera mineralità (B).
Ora passiamo al Fortulla Rosé, un blend di cabernet franco e cabernet sauvignon. L’impatto visivo è sul rosa delicato, al naso sensazioni di rosa, di piccola frutta di bosco arricchita da cenni agrumati e vegetali. Il palato evidenzia sapidità e freschezza (B).
Passando alla tipologia rossa ecco il Sorpasso, un mix di cabernet sauvignon, cabernet franco e merlot. Alla vista si presenta di un limpido colore rubino, un avvolgente appeal di profumi fruttati, macchia mediterranee e un quid di note speziate arricchiscono l’olfatto che ritroviamo in una bocca elegante, calda e delicatamente tannica (C).
Chiudiamo con il Fortulla (sorta di marchio di fabbrica aziendale e archetipo stilistico maison) da uve cabernet franc (un must dell’enologo aziendale che intrepreta con capacità davvero uniche) e cabernet sauvignon in parti uguali. Nel bicchiere brilla il colore rubino carico, al naso sentori vegetali, fruttati e speziati. Al palato è complesso, strutturato, armonico, accompagnato da una bilanciata sapidità e da tannini equilibrati (C).

 

 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria