22°

32°

Il vino

Palio del Lambrusco, confronto costruttivo

Ricevi gratis le news
0

Andrea Grignaffini

Il Palio del Lambrusco partito a dire il vero un po’ in sordina qualche anno fa ora sta acquisendo sempre più interesse per fare un punto critico sull’universo Lambrusco anno per anno. Sentiamo Matteo Pessina che è di certo la persona a cui va il merito della crescita di questa manifestazione: «Mentre si stanno raccogliendo i grappoli di un’attesissima vendemmia 2013 (una delle più fresche del decennio), si bevono i lambruschi delle annate precedenti, decisamente diverse. Infatti, 2011 e 2012 sono state calde e siccitose e hanno costretto buona parte dei viticoltori ad anticipare la raccolta per salvaguardare la preziosa acidità che rende il lambrusco così vivo e appetitoso. I colori chiari sono ora apprezzati e il Sorbara (vitigno della pianura modenese che origina vini rosati, magri e sempre ben tesi) interpreta questa tendenza con successo. Meno numerosi i produttori significativi del Salamino di Santa Croce che viene preferito in assemblaggio anche in terra reggiana. La collina si mette in risalto nei dintorni di Castelvetro (Mo) e nei Colli di Scandiano e di Canossa (Re) con il versatile Grasparossa: da solo o con altre varietà riesce a esprimersi con eleganza, senza eccedere in struttura o asperità. Parma invece è inscindibilmente legata al Maestri, robusta cultivar dal color viola impenetrabile, spesso ingentilita da amabili residui zuccherini. Superando il Po, fra i terreni alluvionali del Viadanese-Sabbionetano e a est nell’Oltrepò mantovano, prevale il Ruberti (o Viadanese), tardivo alla raccolta, verace e austero in bocca. La tecnologia che impera nelle grandi cantine e che continua ad assicurare la competitività del prodotto, non sembra più così essenziale: molti produttori tornano perciò a cimentarsi con le rifermentazioni naturali in bottiglia. Questo stile ancestrale di vinificazione richiede molta cura nella scelta della materia prima e tempi più lunghi di affinamento, ma è in grado di regalare vini netti, asciutti, longevi e profondi, molto versatili all’aperitivo e durante il pasto. In occasione della decima edizione della Festa del Lambrusco di Torrile, una commissione di undici esperti del settore ha degustato (alla cieca) ventotto campioni provenienti dalle quattro province estremamente variegati nelle diverse tipologie. L’intento principale è stato di sottolinearne gli aspetti fortemente distintivi durante la comparazione. Al «Marc'Aurelio» 2012, un Lambrusco Maestri in purezza da vigne coltivate in biodinamica oltre i 400 m di quota dall’azienda Crocizia di Pastorello (Pr), fermentato spontaneamente e rifermentato in bottiglia, è stato assegnato il premio Naturalità. La mineralità espressa dal «Grato 2011» di Lusvardi (San Martino in Rio Re), rifermentato in bottiglia da uve Grasparossa e Salamino, ha superato quella degli antagonisti aggiudicandosi il premio Territorio. “Qual è il campione di cui ne berreste una bottiglia intera?” è stato provocatoriamente chiesto ai degustatori per assegnare il premio Bevibilità: la preferenza è andata al Reggiano Lambrusco «Roncolo 2012» di Venturini Baldini di Quattro Castella (Re) frutto di un sapiente assemblaggio di varietà tradizionali. Una cantina storica di Modena, Chiarli, attiva dal 1860 ha meritato il premio Varietale per la nitidezza del Lambrusco di Sorbara «Fondatore 2012», anch’esso rifermentato in bottiglia. Una giuria di grafici e giornalisti ha quindi assegnato alle Cantine Ceci di Torrile il premio Packaging per l’originale forma della bottiglia di «Otello - NerodiLambrusco 2012».
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Un sabato tra amor, musica e... castelli di sabbia: l'agenda

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti