I dolci

Una ricetta al giorno: tempo di «cotognata», dessert povero di dicembre

A Parma si prepara per Santa Lucia

Una ricetta al giorno: tempo di «cotognata», dessert povero di dicembre
Ricevi gratis le news
0

Amata in Italia è apprezzata anche in Spagna e in Portogallo e ha conquistato anche l’America Latina. Nella nostra provincia e in Emilia Romagna è nota soprattutto come dessert “povero” della tradizione, una squisitezza semplice e genuina dal sapore antico, nitido nella memoria delle nostre nonne ma, rispetto al passato, un po’ meno presente sulle nostre tavole. Curiosamente, a due giorni dalla festività dicembrina così cara ai Parmigiani, nelle terre bresciane era uno dei dolci tipici che si preparavano per Santa Lucia. La cotognata, confettura solida a base di cotogne, ha un bel colore rosso scuro tendente al bruno e ha profumo delicato che unisce a quello aromatico della cotogna (ricordiamo che questi frutti sino al Novecento finivano nei cassetti per profumare la biancheria) quello fresco degli agrumi, mentre il sapore è dolce.
Di colore giallo intenso con buccia coperta da una leggera peluria, la mela cotogna era chiamata pomo d’oro anche nel Parmense. molte le cultivar rintracciabili anche in Lombardia. Nel Lodigiano, Codogno dove un tempo le mele cotogne rappresentavano la coltivazione più importante della zona (il toponimo verrebbe proprio dal nome del frutto; tra l’altro il cotogno, con una lupa, è il simbolo della città) ambisce a fare della cotognata un prodotto Dop.
La cotogna con la rinomata astringenza, non è certo buona da mangiare a crudo, ma la ricchezza in pectina la rende un’addensante naturale e una volta cotta e trasformata in purea e lasciata solidificare per poi essere cosparsa di zucchero, diventa una sorta di gelatina da assaporare anche in versione “snack”, se tagliata a cubetti o a losanghe. Lo sanno anche in Brasile, guarda caso nella regione di Luziania (da Santa Lucia), nello stato di Goiás. Lì si produce la marmelada de Santa Luzia, presidio Slow Food). Il corrispettivo della nostra cotognata, là è realizzato con una varietà tradizionale di mela cotogna portoghese che si adattò perfettamente al clima dell’altopiano di Luizania.
La marmelada è probabilmente un dolce da convento, nato nella metà del XIII secolo, nei conventi di suore portoghesi e avrebbe attraversato gli oceani sulla scorta di grandi navigatori del XVI secolo, come Pedro ÁlvaresCabral. Di generazione in generazione, le famiglie delle due comunità di Mesquita e di Xavier, la preparano in tegami di rame.
La ricetta è molto semplice. Per ogni chilo di polpa di mela cotogna sia aggiunge un chilo di zucchero. Poi basta cuocere 30 a 40 minuti, mescolando continuamente. La cotognata viene confezionata in caratteristiche scatole in legno. Il contatto del dolce con il legno permette la formazione di una sottile crosta sulla superficie. Dulcis in fundo, dopo pasto, questa gelatina di cotogna, così come la nostra cotognata, si può accompagnare a formaggi. E.T.

Altri articoli e la recensione di Cichibio nelle due pagine di Gusto sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

In manette la banda delle spaccate: 2 giovani arrestati dai carabinieri

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

4commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

BANGKOK

Mistero in Thailandia: ucciso un italiano, si cercano l'ex moglie e il suo amante

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

SPORT

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova