17°

32°

NEL BICCHIERE

«Cà del Vént»: il «Revolution 2012» dalla beva dirompente

«Cà del Vént»: arriva il «Revolution 2012» dalla beva dirompente
Ricevi gratis le news
0

La rivoluzione si fa quando le cose diventano difficili. Come nel caso del 2012: un’annata calda e siccitosa, difficile appunto. Non ci si spaventa ma si reagisce in modo propositivo e «rivoluzionario»: la pensano così a Cà del Vént, piccola ma straordinaria cantina in quel di Cellatica, porzione della Franciacorta che ha antiche e nobili origini enoiche più di quanto si possa pensare. Da qui nasce un lavoro paziente, lungo, certosino e appassionato sulle piante curate solo manualmente, senza l’utilizzo di macchine, ma con personale interno preparato e aggiornato annualmente. Credo aziendale: non mettere mano al terreno ma lasciarlo lavorare e modificare da tutto ciò che lo circonda, radici, insetti, microrganismi, visto che sono abili trasformatori del suolo. Flavio Faliva enologo di Cà del Vent dopo cinque anni di studi approfonditi sul benessere delle piante che applica con successo, oggi ha iniziato a studiare la kinesiologia in viticoltura (scelte progettuali all’impianto e tecniche di gestione).
Tutto ciò al fine di ottenere vini che esprimano al meglio l’annata che li ha prodotti con la conseguenza finale di ottenere sempre vini diversi come ci riferisce proprio lui stesso: «Nel 2012, la siccità e il conseguente elevato rapporto bucce/mosto, mi ha invitato ad esasperare l’estrazione dalle bucce mediante diraspatura e macerazione pellicolare degli Chardonnay. Ciò anche perché il principio di appassimento di solito è caratterizzato da un corredo polifenolico piuttosto evoluto e «morbido», il che pensavo limitasse la cessione di aromi verdi e amari che spesso si possono ottenere dalla macerazione di una base spumante. Il Pinot nero è, invece, stato pressato direttamente come uva intera».
Nel caso di Revolution 2012, le basi che lo compongono sono 12 e derivanti da solo mosto fiore, 77% Chardonnay e 23% Pinot nero. La sosta in barrique prima della presa di spuma è stata di 7 mesi durante i quali i vini evolvono e maturano senza nessun tipo di intervento a parte i batonnages. Dunque, niente collaggi, stabilizzazioni, filtrazioni e correzioni. Arricchimento in presa di spuma con zucchero d’uva biologico (non altera le caratteristiche aromatiche del vino) e affinamento in bottiglia sur lattes per 32 mesi. Almeno per la prima sboccatura prevista ora in commercio, ma le previsioni sono di farne altre successivamente. L’assaggio è dirompente con un naso con ossidazioni controllatissime, un impianto ricco a cui si contrappunta una nota salina finale che invoglia tanti sorsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti