10°

20°

NEL BICCHIERE

«Cà del Vént»: il «Revolution 2012» dalla beva dirompente

«Cà del Vént»: arriva il «Revolution 2012» dalla beva dirompente
0

La rivoluzione si fa quando le cose diventano difficili. Come nel caso del 2012: un’annata calda e siccitosa, difficile appunto. Non ci si spaventa ma si reagisce in modo propositivo e «rivoluzionario»: la pensano così a Cà del Vént, piccola ma straordinaria cantina in quel di Cellatica, porzione della Franciacorta che ha antiche e nobili origini enoiche più di quanto si possa pensare. Da qui nasce un lavoro paziente, lungo, certosino e appassionato sulle piante curate solo manualmente, senza l’utilizzo di macchine, ma con personale interno preparato e aggiornato annualmente. Credo aziendale: non mettere mano al terreno ma lasciarlo lavorare e modificare da tutto ciò che lo circonda, radici, insetti, microrganismi, visto che sono abili trasformatori del suolo. Flavio Faliva enologo di Cà del Vent dopo cinque anni di studi approfonditi sul benessere delle piante che applica con successo, oggi ha iniziato a studiare la kinesiologia in viticoltura (scelte progettuali all’impianto e tecniche di gestione).
Tutto ciò al fine di ottenere vini che esprimano al meglio l’annata che li ha prodotti con la conseguenza finale di ottenere sempre vini diversi come ci riferisce proprio lui stesso: «Nel 2012, la siccità e il conseguente elevato rapporto bucce/mosto, mi ha invitato ad esasperare l’estrazione dalle bucce mediante diraspatura e macerazione pellicolare degli Chardonnay. Ciò anche perché il principio di appassimento di solito è caratterizzato da un corredo polifenolico piuttosto evoluto e «morbido», il che pensavo limitasse la cessione di aromi verdi e amari che spesso si possono ottenere dalla macerazione di una base spumante. Il Pinot nero è, invece, stato pressato direttamente come uva intera».
Nel caso di Revolution 2012, le basi che lo compongono sono 12 e derivanti da solo mosto fiore, 77% Chardonnay e 23% Pinot nero. La sosta in barrique prima della presa di spuma è stata di 7 mesi durante i quali i vini evolvono e maturano senza nessun tipo di intervento a parte i batonnages. Dunque, niente collaggi, stabilizzazioni, filtrazioni e correzioni. Arricchimento in presa di spuma con zucchero d’uva biologico (non altera le caratteristiche aromatiche del vino) e affinamento in bottiglia sur lattes per 32 mesi. Almeno per la prima sboccatura prevista ora in commercio, ma le previsioni sono di farne altre successivamente. L’assaggio è dirompente con un naso con ossidazioni controllatissime, un impianto ricco a cui si contrappunta una nota salina finale che invoglia tanti sorsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

3commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

lega pro

Parma, parlano i tifosi: "Qualcosa si è rotto"

I presidenti dei Club credono ancora nella squadra, "ma serve un cambio di passo"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

1commento

MILANO

Corona, urla in aula contro il fidanzato di Nina Moric

SOCIETA'

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

Medicina

Le nove regole per prevenire i tumori

SPORT

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

tg parma

Parma in ritiro a Collecchio, Giorgino squalificato Video

1commento

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling