NEL BICCHIERE

«Cà del Vént»: il «Revolution 2012» dalla beva dirompente

«Cà del Vént»: arriva il «Revolution 2012» dalla beva dirompente
Ricevi gratis le news
0

La rivoluzione si fa quando le cose diventano difficili. Come nel caso del 2012: un’annata calda e siccitosa, difficile appunto. Non ci si spaventa ma si reagisce in modo propositivo e «rivoluzionario»: la pensano così a Cà del Vént, piccola ma straordinaria cantina in quel di Cellatica, porzione della Franciacorta che ha antiche e nobili origini enoiche più di quanto si possa pensare. Da qui nasce un lavoro paziente, lungo, certosino e appassionato sulle piante curate solo manualmente, senza l’utilizzo di macchine, ma con personale interno preparato e aggiornato annualmente. Credo aziendale: non mettere mano al terreno ma lasciarlo lavorare e modificare da tutto ciò che lo circonda, radici, insetti, microrganismi, visto che sono abili trasformatori del suolo. Flavio Faliva enologo di Cà del Vent dopo cinque anni di studi approfonditi sul benessere delle piante che applica con successo, oggi ha iniziato a studiare la kinesiologia in viticoltura (scelte progettuali all’impianto e tecniche di gestione).
Tutto ciò al fine di ottenere vini che esprimano al meglio l’annata che li ha prodotti con la conseguenza finale di ottenere sempre vini diversi come ci riferisce proprio lui stesso: «Nel 2012, la siccità e il conseguente elevato rapporto bucce/mosto, mi ha invitato ad esasperare l’estrazione dalle bucce mediante diraspatura e macerazione pellicolare degli Chardonnay. Ciò anche perché il principio di appassimento di solito è caratterizzato da un corredo polifenolico piuttosto evoluto e «morbido», il che pensavo limitasse la cessione di aromi verdi e amari che spesso si possono ottenere dalla macerazione di una base spumante. Il Pinot nero è, invece, stato pressato direttamente come uva intera».
Nel caso di Revolution 2012, le basi che lo compongono sono 12 e derivanti da solo mosto fiore, 77% Chardonnay e 23% Pinot nero. La sosta in barrique prima della presa di spuma è stata di 7 mesi durante i quali i vini evolvono e maturano senza nessun tipo di intervento a parte i batonnages. Dunque, niente collaggi, stabilizzazioni, filtrazioni e correzioni. Arricchimento in presa di spuma con zucchero d’uva biologico (non altera le caratteristiche aromatiche del vino) e affinamento in bottiglia sur lattes per 32 mesi. Almeno per la prima sboccatura prevista ora in commercio, ma le previsioni sono di farne altre successivamente. L’assaggio è dirompente con un naso con ossidazioni controllatissime, un impianto ricco a cui si contrappunta una nota salina finale che invoglia tanti sorsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

Ladri, rifiuti, droga: non c'è pace. Ma qualcuno "resiste". Parlano i commercianti

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

28commenti

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

3commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

3commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS