-2°

nel bicchiere

«Terlano Day», la cantina e l'Inkiostro insieme per una sera

«Terlano Day», la cantina e l'Inkiostro insieme per una sera
Ricevi gratis le news
0
 

Ci sono eventi altisonanti, ce ne sono altri più raccolti ma di valore assoluto. Stimiamo Matteo Pessina, “oste indipendente”, da sempre per quella sua voglia di non sbandierare la qualità ma di metterla in pratica ogni giorno che passa. Ora, dopo aver avuto modo di partecipare a una giornata indimenticabile lo stimiamo, se possibile ancor di più. Presso L’Inkiostro ha messo in scena il “Terlano Day”: una serie di mega sessioni di degustazioni dell’omonima cantina che restano impresse a fuoco nella memoria di un appassionato.

Prima un banco d’assaggio d’annata, poi una verticale “Rare e benefiche ossidazioni”, seguita da “Settant’anni di Pinot Bianco (dal 1959!) per arrivare a una cena con lo chef Terry Giacomello che potesse esplorare nuovi confini e sottili alchimie. Un plebiscito per una cantina che risale al 1893.

Dobbiamo però arrivare al 1955 con l’arrivo di un giovane e preparato enologo molto legato al territorio, Sebastian Stocker, che con cognizione scientifica inizia un percorso che negli anni successivi porterà la Cantina di Terlano ai massimi traguardi dell’enologia dell’Alto Adige soprattutto nel settore dei vini bianchi. A dimostrazione di ciò è stato approntato un archivio enologico per i vini bianchi unico in Italia cominciando dal numero di annate conservate (dal 1955 a oggi vi sono tutte le annate di alcuni vini), dalla quantità di bottiglie (circa 20mila) e dalla qualità al momento della degustazione.

Ed è proprio il Pinot Bianco che vola in alto prendendo il nome della zona da cui provengono le uve, il Vorberg. Non grandi estensioni di vigneti ma piccoli appezzamenti di filari spesso abbarbicati alla montagna talvolta a strapiombo sul fiume Adige, ad un’altitudine tra i 500 ed i 900 metri.

Nasce da queste straordinarie vigne del Vorberg e dalle capacità di vinificazione dell’uomo che possiamo godere di un così grande vino. Partiamo ora da un’escalation di annate superlative del Terlaner I Grande Cuvée iniziando dalla storica 2011, a seguire la 2012 arrivando al millesimo 2013.

Ci spiega Rudi Kofler, enologo – ma non solo - della cooperativa altoatesina: “Inutile fotocopiare la Borgogna. Non volevamo fare un altro chardonnay barricato”. Ma la voglia di continuare a mettersi in gioco in un confronto con dei fuoriclasse e con il desiderio di rischiare è troppo forte se poi si passa a sorpresa in una degustazione alla cieca. E il nostro Terlaner si presenta subito in forma smagliante: delicato e fresco, elegante e piacevole; all’olfatto richiami mentolati con sottofondo di mela golden matura; in bocca è straordinariamente equilibrato con cenni agrumati in allungo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande