IL VINO

Il Moscato d'Autunno per i dolci di Natale e i formaggi delle feste

Il Moscato d'Autunno per i dolci di Natale e i formaggi delle feste
Ricevi gratis le news
0
 

Cosa c’è di meglio alla fine di un ottimo pranzo di Natale in compagnia di amici e parenti se non un brindisi con un vino fresco e vivace come il Moscato d’Asti? Un accostamento perfetto nello stile della più antica tradizione l’accompagnamento con i classici dolci natalizi, in primis il Panettone, per concludere piacevolmente un momento conviviale così tipico e piacevole.

Un vino, il Moscato d’Asti, in cui la dolcezza e la freschezza si concentrano in un connubio di emozione e piacere. Un vino aromatico per eccellenza che trae la sua origine dalle terre dell’antica Grecia dove veniva coltivato con il nome di “Anathelicon moschaton”, mentre per i Romani era “Uva Apiana”, amica delle api, per quel suo profumo intenso e dolcissimo.

Approdò sul suolo italico proveniente dal Medio Oriente, terre di produttori e cultori di vini aromatici e liquorosi.

Il Piemonte fu zona d’elezione per il suolo vocato a questa tipologia di vitigni e per vignaioli lungimiranti e intraprendenti.

Nell’Ottocento il Moscato raggiunse la sua massima espressione come protagonista in vigna e in cantina con sinonimi diversi percorrendo l’Italia da Nord a Sud e noi oggi ci soffermiamo sul più conosciuto, il Moscato Bianco o più semplicemente Moscato d’Asti.

Ora facciamo un salto a Castiglione Tinella, tra le Langhe e il Monferrato, dove l’azienda di Paolo Saraccogiunto alla terza generazione, è uno dei punti di riferimento più accreditati.

I vigneti godono di posizioni ottimali tanto da recuperare vigne antiche nei suoi 46 ettari vitati che preludono a uve di alta qualità merito di un suolo ricco di banchi di sabbia inframezzati a tufo grigio e calcare.

A Saracco si deve il Movimento Piccoli Vignaioli legato al moscato per un controllo più attento e severo alle regole precise del disciplinare. Il suo Moscato d’Asti è brillante nel suo colore giallo paglierino, ricco di profumi fruttati, in primis pesca, e floreali (fiori d’arancio e fiori d’acacia) e di tiglio.

La dolcezza è stemperata con garbo da un quid di affabilità e di fine eleganza che al palato seduce nei suoi richiami fruttati.

Il sorso del brindisi richiamerà accenti simili nei dolci di Natale in una rincorsa continua tra canditi e agrumi.

Ne esiste anche una versione a dir poco intrigante – il Moscato d’Autunno DOP – imbottigliato, appunto, nella stagione autunnale ancor più caratterizzato e profondo, più ampio e ricco ma elegante e vibrante. Anche da abbinare a “erborinati” morbidi e golosi da fine pasto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

Calciomercato

Inter, nuovo obiettivo per il centrocampo

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS