11°

il vino

«Cuvée 60 2010», bollicine in libertà

«Cuvée 60 2010»un cenone in libertà
Ricevi gratis le news
0
 

Sono bollicine dissidenti quelle di Aurelio ed Emilio del Bono dell’azienda agricola Casa Caterina. Una piccola realtà vitivinicola a Monticelli Brusati in provincia di Brescia, in Franciacorta a pochi chilometri dal Lago d’Iseo.

Caterina è la mamma dei due viticoltori che hanno rinunciato a far parte del Consorzio che disciplina la produzione del vino Franciacorta, per intraprendere una strada alternativa Producono vini naturali non solo in vigneto ma anche in cantina, utilizzano metodi appartenenti all’agricoltura biodinamica, applicando della polvere di quarzo sulle foglie delle loro viti in modo da captare i raggi lunari, fondamentali per questo tipo di coltura, non utilizzano il diserbo, ma solo cure tradizionali come zolfo e solfato di rame, selezionano manualmente le uve e tutte le fermentazioni avvengono attraverso lieviti indigeni.

I loro dieci ettari di vigna crescono in un territorio caratterizzato da argilla calcare e limo con poca sabbia, un terroir diverso da quello presente in quasi tutta la Franciacorta, il sistema di allevamento dei vigneti è a guyot e in certi casi anche ad alberello, hanno decine e decine di varietà di vitigni ma ne utilizzano principalmente sei o sette, tra cui Pinot Meunier, Pinot Noir, Chardonnay, Viognier, Marsanne, Sauvignon Blanc, Invernega, Petit Verdot e poi molte altre. Più che alla quantità, i fratelli Del Bono, puntano alla qualità con produzioni limitate.

Nella loro cantina-garage non creano solo bollicine che riposano sui lieviti non meno di 48 -60 mesi, come il Rosé Classic Brut o il Pinot Meunier in purezza, ma producono anche Pinot Nero il “Colombaia Giuliie”, 600 bottiglie tutte numerate singolarmente e prodotte solo nelle annate 1997, 2000 e 2009, oppure il taglio bordolese “Vitagrama” un vino dedicato al padre Francesco e ancora il “Noncè” un Gewürztraminer macerato di cui ne sono state realizzate soltanto 1000 bottiglie circa , e poi l’”Estro” a base di Viognier, Marsanne e Sauvignon Blanc dai caratteri spiccatamente borgognoni.

Il loro cavallo di battaglia è la loro bollicina più semplice ma non banale, adatta a tutti coloro che si vogliono avvicinare alla realtà di Casa Caterina, la “Cuvée 60 Brut Nature 2010”.

Dopo sessanta mesi di permanenza sui lieviti e una sboccatura manuale à la volée questo vino sa donare stupende sensazioni. Una fine bollicina veicola al naso un intenso profumo di frutti a polpa bianca, agrumi maturi e nocciolina tostata, al palato sa esprimere belle acidità e sapidità dovute anche alla mancanza di dosaggio. Un vino intenso ed elegante che va oltre i canoni di un comune Franciacorta perché i vini di Aurelio ed Emilio sanno davvero regalare qualche emozione in più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Sei un esperto di... tutto! Rispondi ai nostri 10 quiz

GAZZAFUN

Pronto ad un nuovo ripasso di cultura generale? Provaci subito

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

Rispettata la tradizione dell'iniziativa benefica a favore dei più piccoli

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

PARMA

Accordo fra Tep e sindacati: oggi niente sciopero, autobus regolari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPAZIO

E' atterrata la Soyuz: l'astronauta Paolo Nespoli è tornato sulla Terra

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

CONSIGLI

Nozze rovinate: la sposa è allergica alla torta

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS