14°

gusto light

Tagliar verdure sembra facile

La scelta: a ciascuna preparazione il suo taglio

Tagliar verdure sembra facile
Ricevi gratis le news
0

Julienne, Chiffonade, Giardiniera, Brunoise, Macedonia e Paesana: tanti modi per sminuzzare verdure con manualità, precisione e fantasia. Il taglio è una tecnica molto antica che migliora cottura ed energia in cucina. Nessuno di questi tagli delle verdure presenta particolari difficoltà di realizzazione: la differenza viene fatta soprattutto dalla manualità, dall’esperienza e anche dagli strumenti in dotazione. Una buona riuscita deriva inoltre dallo spazio a disposizione soprattutto da una buona base di appoggio (un tagliere comodo e spazioso) e, cosa ancora importante un coltello corretto. Pratica e concentrazione serviranno a farvi ottenere strisce o cubetti perfetti, ma soprattutto a tagliare le verdure senza ferirvi.
Il taglio alla Julienne è, probabilmente, quello più popolare anche fra i meno esperti di cucina; utilizzato praticamente per tutte le verdure (tra cui patate, peperoni, cetrioli, zucchine e sedano) consiste nel tagliare il vegetale in strisce sottili come fiammiferi: al massimo cinque centimetri di lunghezza e tre millimetri circa di spessore. Una variante è il taglio detto ” a paglia” realizzato con una mandolina o un mulinello per realizzare una Julienne finissima perfetta per insalate e antipasti. Ideale per le fritture, invece, è il taglio a fiammifero, che rende le verdure immediatamente croccanti all’esterno e morbide nella parte centrale. Le verdure della giardiniera invece vanno tagliate a strisce più corte e spesse che quelle realizzate col taglio a Julienne; questo tipo di taglio permette infatti di sbollentare perfettamente le verdure anche per preparare ottime conserve sott’olio o sott’aceto.
La Paesana è una variante della giardiniera, ma anziché strisce più corte, l’obiettivo è avere dadi e fette che cuociano nello stesso tempo per realizzare caponate e ratatouille dal gusto ben bilanciato e dalla consistenza perfetta. Il taglio a rondelle poi è molto adatto per inserire le verdure rotonde in insalata ecco che ravanelli, cipollotti e pomodorini ciliegia esprimeranno al meglio il loro sapore.
Discorso analogo per la Brunoise: partendo dalla Julienne, i “fiammiferi” vanno affettati nel modo più preciso possibile per ottenere poi dei cubetti molto piccoli e il più simili possibile. Una tecnica molto precisa che richiede l’uso di coltelli molto affilati per avere una preparazione perfetta. Questo tipo di taglio è molto usato nella preparazione di salse e di ragù.
Anche il taglio detto Mirepoix è un classico per la realizzazione del soffritto. Sedano, carota e cipolla vengono affettati e poi ridotti in cubetti più spessi che rimangono ben visibili nel sugo. Per guarnire i piatti spesso si utilizza la concassè: una tecnica di taglio a dadini realizzata dopo aver sbucciato ed eliminato tutti i semi dalla verdura. Per la macedonia, invece, è il contrario: le verdure si trasformano in una dadolata, spessa, dalle dimensioni di un centimetro di lato per ogni cubetto.
Per le verdure a foglia o le erbe di contorno, come l’insalata o i cavoli, si usa invece il taglio alla Chiffonade. Le foglie vengono divise in strisce di un millimetro circa di ampiezza: per ottenere lo stesso risultato più rapidamente, le foglie possono anche essere impilate e tagliate tutte insieme. È molto utilizzato dagli chef per arricchire e decorare consommè e zuppe.


  La ricetta  

GIARDINIERA PICCANTE
250 g di cetriolini; 250 g di cipolline piccolissime; 100 g di peperoncini rossi e verdi; 250 g di fagiolini verdi sottili; 1 cucchiaino di curcuma; 2 cucchiaini di senape in polvere; 50 g di zucchero di canna “Panela”; 1 lt di aceto di vino bianco; 2 cucchiai di farina integrale; sale marino integrale

PREPARAZIONE
Mondate le verdure e tagliatele a pezzetti con la tecnica della giardiniera di grandezza uniforme. Cospargetele di sale grosso e lasciatele riposare per 12 ore. Sciacquatele in abbondante acqua fredda e sgocciolatele. In una pentola mescolate la curcuma, la senape e lo zucchero con l’aceto. Portate a bollore, unite le verdure e cuocetele, a ebollizione leggerissima, per 15 minuti circa o finché sono tenere a gusto vostro (dovrebbero rimanere un po’ al dente). Sgocciolatele accuratamente con una schiumarola e accomodatele nei vasi. Filtrate l’aceto e versatelo subito sulle verdure. Chiudete i vasi. Lasciate riposare per 4-6 settimane prima di cominciare a consumare.

Difficoltà 3 - Tempo 1 ora più riposo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

5commenti

PARMA

Scontro fra due auto in via Venezia

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

1commento

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

GAZZAREPORTER

"Tramonti infuocati": le foto del lettore Matteo

TG PARMA

Nuovi agenti di polizia municipale e telecamere a Parma Video

Festeggiato San Sebastiano, patrono della Municipale

droga

Arrestato mentre spaccia in viale dei Mille. Con 17 dosi pronte nelle siepi

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

5commenti

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

4commenti

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

Lucca

Un escursionista muore sulle Apuane

SPORT

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

Cremonese-Parma

D'Aversa: "Dispiace non vedere la 'cattiveria' giusta per portare a casa il risultato" Video

SOCIETA'

IL CASO

Tim Cook: "Non voglio che mio nipote sia sui social"

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"