20°

31°

PROSTITUZIONE

Giovani schiavizzate con i riti voodoo

Ecco come si "reclutano" le prostitute e quanto fruttano agli schiavisti

Giovani schiavizzate con i riti voodoo
6

Le ragazze arrivavano sui barconi, dopo avere attraversato il deserto e il mare sulla rotta dei profughi. E finivano nella rete criminale dedita allo sfruttamento della prostituzione, schiavizzate anche con riti voodoo. Scopri i particolari.

Un lungo viaggio attraverso il deserto del Niger per raggiungere la Libia e da lì la traversata in barcone fino alle coste italiane. Per una vita migliore, per una speranza. E invece le aspettava un marciapiede della provinciale 40 di Carpiano (Milano), le botte e le umiliazioni della strada. Per nove ragazze nigeriane l’incubo è finito nei giorni scorsi con l’arresto da parte della Squadra mobile di Milano di una banda di quattro persone (accusate a vario titolo di sfruttamento della prostituzione, tratta di esseri umani e riduzione in schiavitù) che le hanno adescate attorno Benin City, la capitale dello stato di Edo.

E’ un fenomeno ben noto. La Unodc, l’agenzia Onu per la lotta al crimine organizzato e la Naptip (l’agenzia nazionale contro il traffico di esseri umani) nel loro ultimo report parlano di oltre 10mila donne portate ogni anno in Europa a scopo di sfruttamento sessuale, per un giro di affari di centinaia di milioni di dollari.

I trolley (gli agenti) e le madame (una sorta di maitresse) girano i villaggi in cerca delle vittime, entrano nelle famiglie, approfittano della debolezza economica e psicologia fino a convincerle a partire con l’illusione della felicità. Non prima di aver stretto un patto di sangue con un rito «ju ju», una pratica vicina al voodoo in cui le ragazze donano peli pubici, indumenti intimi e sangue mentre un gallo viene sgozzato da un santone o da un pastore delle chiese pentecostali che riempiono Benin City. Da quel momento vittima e carnefice sono legati per sempre, o almeno fino al saldo del debito.

Dalle indagini, iniziate nel settembre del 2014 dopo la denuncia di una prostituta che ha approfittato di un momento di pausa del suo «turno» di 18 ore, è emerso che ogni ragazza contraeva un debito tra i 40 e i 70 mila euro che doveva ripagare con le prestazioni e non solo. La cifra minima alla settimana era 500 euro, ripartita tra 200 euro per l’affitto del marciapiede, 250 euro per il posto letto nella casa e 50 euro per le spese alimentari. Poi c’era una percentuale sui clienti. Solo una volta saldato il debito la vittima era liberata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimiliano

    06 Novembre @ 14.14

    Certamente, loro credono al voodoo, come io credo a Babbo Natale...... Ma smettiamola dai..... Ho fatto parte di una associazione di volontariato, ho visto in prima persona certe cose. Molte di queste "povere vittime" sapevano già prima di partire quale sarebbe stato il loro lavoro....... Se poi vogliamo credere all asino che vola.....

    Rispondi

    • antonio

      06 Novembre @ 22.41

      Hai fatto parte dell'associazione dei dormienti in piedi?

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Siccità: in pianura la falda ha autonomia solo per altri 70-90 giorni

EMERGENZA

Siccità: in pianura la falda ha autonomia solo per altri 70-90 giorni Video

furto

Folle notte al Barino, video 1: i ladri se ne vanno con la cassa, video 2  il secondo "visitatore" con 2 bottigliette d'acqua

9commenti

Crisi pd?

Bonaccini: "Parma poteva essere laboratorio nazionale". Franceschini: "Nati per unire, non dividere"

3commenti

autostrada

Pomeriggio di code e traffico intenso tra Fiorenzuola e Parma in A1

musica

Silvia Olari ci racconta "Fuori di Testa" Videointervista

Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

30commenti

Il personaggio

Spadi, il maturando che dirigerà il Consiglio

18commenti

l'attimo

Ballando sotto la pioggia La foto fa boom di clic

1commento

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Bocciata la politica che sa solo criticare»

12commenti

Lutto

Di Camillo, il sorriso sopra il camice

1commento

Via Venezia

Devastati gli orti sociali

4commenti

FIDENZA

Bagno notturno alla Guatelli: giovani multati

2commenti

IL CASO

Omicidio di Alessia, nessun accordo per l'estradizione: Jella processato in Tunisia

Poggio di Sant'Ilario

L'ivoriano temeva di essere lasciato dalla moglie

PARMA

Vento e forte pioggia: danni a Marore e Monticelli, rami in strada in città Foto

Le foto dei lettori (scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video)

6commenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: grave una 16enne

17commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

3commenti

ITALIA/MONDO

MANTOVA

Il "re dei ristoranti" finisce ai domiciliari per truffa

lutto

E' morto Paolo Limiti: conduttore e paroliere. Scrisse per Mina - Gallery - Video

SOCIETA'

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

Gallery sport

Lo spettacolo del beach volley Gallery

SPORT

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

vela

America's Cup, trionfo New Zealand

MOTORI

OPEL

Grandland X, via agli ordini. Si parte da 26 mila euro

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse