15°

29°

Parma

Tre punti e tre gare per la fuga

I crociati cercano tre punti per il futuro
Ricevi gratis le news
0

Nella prima delle tre gare in otto giorni, approfittando del calendario che mette difronte le dirette inseguitrici, il Parma, vinecdno, potrebbe aumentare il vantaggio sulle seconde. E cercare di spiccare il volo. E Apolloni potrebbe pensare a qualche novità di formazione...

Sandro Piovani

Prima regola del calcio: mai fare tabelle. Però stavolta la tentazione è forte. Perché oggi, mentre il Parma sarà in campo a Carpi (stadio Cabassi, ore 14,30) contro la Virtus Castelfranco, qualche chilometro più in là si sfideranno le dirette inseguitrici dei crociati, San Marino e Altovicentino. Intendiamoci, mettersi adesso a far di conto è più che inutile. Però se il Parma allungasse il distacco sulle seconde ecco che l'autostima crociata aumenterebbe a dismisura e forse perderebbero un po' di verve le altre squadre. Senza dimenticare che ieri due squadre accreditate come Lentigione e Forlì hanno rispettivamente perso e pareggiato.

Tre gare decisive?

E senza dimenticare che in questi otto giorni il Parma potrebbe dare una svolta importante alla sua stagione: dopo il Castelfranco infatti i crociati dovranno vedersela al Tardini con il Legnago e poi in trasferta nel big match col San Marino. E sarà anche interessante vedere come la squadra vivrà questa inevitabile pressione.

Un attacco esperto

Chissà, forse parte anche da questa considerazione l'idea di Apolloni per questo pomeriggio. Si sa, la certezza l'avremo solo alla lettura delle formazioni ma la sensazione è che per la prima volta in stagione il Parma possa schierare un attacco di «esperti». Con Baraye più giovane di tutti (classe '92) poi Melandri (classe '88), Lauria (classe '86) e Longobardi unica vera punta (classe '82). Una scelta dettata anche dall'assenza dell'under Ricci (indisponibile in avanti) e Miglietta (indisponibile a centrocampo) e con un Giorgino in panchina ancora non in buone condizioni. Ecco che il quarto under (Rodriguez, classe '95) sarà così schierato a centrocampo al fianco di Corapi. Liberando di fatto un posto in attacco. Dove scalpitano anche Musetti e Guazzo, in crescita per ammissione dello stesso Apolloni. E se dovessero giocare questi due attaccanti probabile che il Parma passi al 4-4-2.

Occhio al Castelfranco

Lo stesso sistema di gioco che dovrebbe adottare il Castelfranco. Il copione della gara di domani del resto sembra già scritto: Parma in avanti e avversari che punteranno sul contropiede. A volte i crociati soffrono la velocità degli avversari dunque servirà molta attenzione. E molta calma: una dote che ormai il Parma sembra avere in dotazione. E in queste tre gare, oggi per prima, ne servirà tanta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti