15°

Droga

A tu per tu con gli spacciatori

A tu per tu con gli spacciatori
32

Viaggio nelle piazze dello spaccio parmigiane: da piazza della Pace a via Venezia, tutti i luoghi in cui i pusher regnano incontrastati, offrendo ogni tipo di stupefacente a prezzi «trattabili».

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nerosso

    20 Febbraio @ 19.16

    Ieri dopo qualche tempo che mancavo sono tornata di sera in oltretorrente!!! Spaccio libero legalizzato ....questo è lo scenario a cui assistiamo inermi...stiamo perdendo la sovranità nazionale dall'interno....un processo irreversibile se continuiamo così...

    Rispondi

  • fortunato

    20 Febbraio @ 17.18

    e c'è qualcuno che dice che Parma è una città esemplare, da copiare.

    Rispondi

    • aldo

      20 Febbraio @ 18.44

      sarà una voce registrata di 25 anni fa...

      Rispondi

    • marco

      20 Febbraio @ 18.40

      Non so proprio chi dica una cosa del genere, ma d'altra parte non bisogna neanche fare l'errore (come per esempio Michele in ogni suo post) di pensare che Parma sia peggio delle altre città in termini di sicurezza...siamo esattamente nella situazione di tutte le città di medie dimensioni del centro nord.

      Rispondi

  • leoprimo

    20 Febbraio @ 16.05

    Questi commenti,tutti, a ragione o a torto, a seconda delle opinioni, sono in stridente contrasto con la rubrica " la Parma che vorrei", bellissima idea editoriale e illuminante intervista a Giorgio Torelli. Questa, caro Direttore, e mi rivolgo a Lei perchè in questi pochi mesi ha cercato vestire i nostri panni, è la Parma che abbiamo, fatta di sarcasmo tuttologo, di stanchezza, di persone, che nell'esasperazione nella quale si vive, hanno sì dimenticato il passato, nobile o meno che sia. Droga, malessere sociale, violenza, impotenza da parte degli organi di polizia, certezza dell' impunità, a meno che tu non passi nelle corsie preferenziali o parcheggi in modo pressappochisti o durante la movida, sono le spine nel cuore dei cittadini. Accanirsi gli uni contro gli altri, senza un minimo di spirito di solidarietà, rappresentano quel che oggi è la nostra bella città. Il Pd accolla le colpe a Pizzarotti, la destra che ha miseramente fallito si accanisce in critiche poco costruttive, chi ci governa oggi, se ne "strafotte" della minoranza è così il bene comune soccombe fra mazzate e scontri. Nessuno ha la bacchetta magica, meno che meno i politici ma quel che più deprime è la mancanza di un sincronismo nelle scelte, gli interessi di bottega prevalgono sempre e su tutto e pcosì prolifera quella malavita, quella delinquenza che non teme nulla, e si crogiola, giovandosi e delle baruffe "in famiglia" dimenticando quali sono i veri problemi. Comunque un grazie vada al nostro concittadino Giorgio Torelli per l' amore che ancora prova per la nostra città, che sia d'auspicio a chi detiene le leve di comando, maggioranza e opposizione perchè si affaccendino nel ridare un poco di lustro a Parma.

    Rispondi

  • ANONIMUS

    20 Febbraio @ 14.38

    Onestamente penso che a parma si fa prima a trovare droga e prostitute che sigarette di contrabbando.

    Rispondi

    • gigiprimo

      20 Febbraio @ 16.13

      vignolipierluigi@alice.it

      Onestamente bisogna ricordare il patrocinio del comune alla 'festa del canapaio ducale'!

      Rispondi

  • ANONIMUS

    20 Febbraio @ 14.38

    Onestamente penso che a parma si fa prima a trovare droga e prostitute che sigarette di contrabbando.

    Rispondi

    • 20 Febbraio @ 15.42

      Temo anch'io: e la cosa più bella del commento (non so se ironia voluta) è "onestamente"

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

giappone

Airbag killer, multa da 1 miliardo  Video

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia