Hi-Tech

Dirette "social" a portata di telefonino

Rivoluzione per Meerkat e Periscope. App per lo streaming via smartphone: su Twitter è subito un successo

App per lo streaming su smartphone
0

E'scattata l’ora delle dirette streaming, non una novità in senso assoluto ma, complici la migliore qualità delle fotocamere degli smartphone e la maggiore velocità delle connessioni internet, il 2015 potrebbe essere l’anno dell’affermazione di un modo nuovo di raccontare piccoli e grandi avvenimenti. A catalizzare l’attenzione è stato intanto il debutto, a poche settimane di distanza, di due app, che si appoggiano entrambe sulla piattaforma social Twitter: Meerkat e Periscope, quest’ultima di proprietà dello stesso popolare sito di microblogging. Subito sono state utilizzate anche dal mondo dell’informazione, con la Bbc che ha documentato tramite Meerkat le recenti proteste di Ferguson e Mashable che ha tramesso in diretta via Periscope le immagini del devastante incendio di una palazzina di New York. Sulle potenzialità della vetrina globale c’è da scommetterci punterà pure lo show business. Meerkat ha incassato i favori del Premio Oscar Jared Leto, del calciatore Rio Ferdinand, della cantante Madonna, nonché del popolare conduttore del Tonight show, Jimmy Fallon. Periscope può vantare tra i suoi testimonial lo chef Jamie Oliver, il tennista Roger Federer, l’attore Edward Norton e il conduttore radiofonico Fiorello. Pare che invece diplomaticamente Arnold Schwarzenegger si sia dichiarato un utente di tutti e due i servizi. In verità, Periscope e Meerkat risultano molto simili tra di loro: in sostanza permettono di creare dirette fai-da-te con estrema facilità, usando semplicemente il telefonino e condividendo subito su Twitter ciò che stiamo filmando, nell’immediatezza del momento. Sono però dotati di alcune specificità che potrebbero far propendere per l’uno o per l’altro. Secondo molti, per capire chi potrà effettivamente conquistare il primato, bisognerà attendere comunque l’uscita della versione per Android, in quanto per adesso sia Meerkat che Periscope si limitano al sistema operativo iOs di iPhone e iPad. C’è poi da dire che i commentatori si sono sbizzarriti a scovare le tendenze principali rilevate nelle dirette del primo weekend di vita di Periscope, registrando desolatamente il dilagare di un meme in assoluto, del tipo #showyourfridge, ossia le riprese in streaming degli interni dei frigoriferi di casa.
Una delusione per chi si aspettava la «messa in onda» di attimi un po' più memorabili. L’idea è che la diffusione delle nuove app possa infatti portare nei grandi eventi a contare su tante telecamere quanti sono gli spettatori. Sia Periscope sia Meerkat prevedono inoltre la massima interattività tra chi produce i contenuti e chi ne usufruisce, con i follower che possono commentare le immagini in diretta ottenendo in tempo reale eventuali riscontri. Nel caso di Meerkat i commenti restano salvati su Twitter. Tra le differenze tra le due app c’è poi l’interfaccia, più «pulita» quella di Periscope e dunque con meno interferenze visive rispetto a Meerkat, che fornisce molte informazioni sovrapponendole alle immagini. L’indice di gradimento viene espresso con i like su Meerkat, con cuoricini colorati su Periscope. Le dirette di Periscope restano in rete per 24 ore, mentre quelle di Meerkat si cancellano una volta terminate.
Con entrambe le app si possono salvare i video sul telefonino e caricarli su Youtube, operazione che Meerkat consente di fare in automatico per mezzo della funzione #Katch. Con Meerkat si possono anche programmare data e inizio delle trasmissioni, come in una sorta di palinsesto, avvisando i propri follower. Periscope dalla sua ha la possibilità avviare trasmissioni private che non compaiono nella timeline, inviando all’occorrenza singoli inviti per assistervi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti