-2°

Hi-Tech

Dirette "social" a portata di telefonino

Rivoluzione per Meerkat e Periscope. App per lo streaming via smartphone: su Twitter è subito un successo

App per lo streaming su smartphone
Ricevi gratis le news
0

E'scattata l’ora delle dirette streaming, non una novità in senso assoluto ma, complici la migliore qualità delle fotocamere degli smartphone e la maggiore velocità delle connessioni internet, il 2015 potrebbe essere l’anno dell’affermazione di un modo nuovo di raccontare piccoli e grandi avvenimenti. A catalizzare l’attenzione è stato intanto il debutto, a poche settimane di distanza, di due app, che si appoggiano entrambe sulla piattaforma social Twitter: Meerkat e Periscope, quest’ultima di proprietà dello stesso popolare sito di microblogging. Subito sono state utilizzate anche dal mondo dell’informazione, con la Bbc che ha documentato tramite Meerkat le recenti proteste di Ferguson e Mashable che ha tramesso in diretta via Periscope le immagini del devastante incendio di una palazzina di New York. Sulle potenzialità della vetrina globale c’è da scommetterci punterà pure lo show business. Meerkat ha incassato i favori del Premio Oscar Jared Leto, del calciatore Rio Ferdinand, della cantante Madonna, nonché del popolare conduttore del Tonight show, Jimmy Fallon. Periscope può vantare tra i suoi testimonial lo chef Jamie Oliver, il tennista Roger Federer, l’attore Edward Norton e il conduttore radiofonico Fiorello. Pare che invece diplomaticamente Arnold Schwarzenegger si sia dichiarato un utente di tutti e due i servizi. In verità, Periscope e Meerkat risultano molto simili tra di loro: in sostanza permettono di creare dirette fai-da-te con estrema facilità, usando semplicemente il telefonino e condividendo subito su Twitter ciò che stiamo filmando, nell’immediatezza del momento. Sono però dotati di alcune specificità che potrebbero far propendere per l’uno o per l’altro. Secondo molti, per capire chi potrà effettivamente conquistare il primato, bisognerà attendere comunque l’uscita della versione per Android, in quanto per adesso sia Meerkat che Periscope si limitano al sistema operativo iOs di iPhone e iPad. C’è poi da dire che i commentatori si sono sbizzarriti a scovare le tendenze principali rilevate nelle dirette del primo weekend di vita di Periscope, registrando desolatamente il dilagare di un meme in assoluto, del tipo #showyourfridge, ossia le riprese in streaming degli interni dei frigoriferi di casa.
Una delusione per chi si aspettava la «messa in onda» di attimi un po' più memorabili. L’idea è che la diffusione delle nuove app possa infatti portare nei grandi eventi a contare su tante telecamere quanti sono gli spettatori. Sia Periscope sia Meerkat prevedono inoltre la massima interattività tra chi produce i contenuti e chi ne usufruisce, con i follower che possono commentare le immagini in diretta ottenendo in tempo reale eventuali riscontri. Nel caso di Meerkat i commenti restano salvati su Twitter. Tra le differenze tra le due app c’è poi l’interfaccia, più «pulita» quella di Periscope e dunque con meno interferenze visive rispetto a Meerkat, che fornisce molte informazioni sovrapponendole alle immagini. L’indice di gradimento viene espresso con i like su Meerkat, con cuoricini colorati su Periscope. Le dirette di Periscope restano in rete per 24 ore, mentre quelle di Meerkat si cancellano una volta terminate.
Con entrambe le app si possono salvare i video sul telefonino e caricarli su Youtube, operazione che Meerkat consente di fare in automatico per mezzo della funzione #Katch. Con Meerkat si possono anche programmare data e inizio delle trasmissioni, come in una sorta di palinsesto, avvisando i propri follower. Periscope dalla sua ha la possibilità avviare trasmissioni private che non compaiono nella timeline, inviando all’occorrenza singoli inviti per assistervi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5