21°

E-COMMERCE

False recensioni: Amazon fa causa a 1.000 persone

False recensioni: Amazon fa causa a 1.000 persone
Ricevi gratis le news
0

Amazon porta in tribunale un migliaio di persone, accusate di aver scritto false recensioni di prodotti che il colosso del commercio online vende negli Stati Uniti. Nella denuncia, depositata presso una corte di Seattle, la compagnia sostiene che 1.114 utenti avrebbero pubblicato recensioni positive dietro compenso: pagati da venditori o produttori di merci intenzionati a spingere gli acquisti nel negozio virtuale di Amazon. Un problema non nuovo, quello dei pacchetti di recensioni superlative venduti a chi è in cerca di promozione, contro cui la società statunitense torna a puntare il dito per danni alla reputazione.

Nella denuncia Amazon chiama in causa oltre mille «John Does», l’equivalente dei nostri «Mario Rossi»: persone anonime che si sarebbero fatte pagare un minimo di 5 dollari per ogni finta recensione. Scovarle non è stato difficile: se nelle valutazioni di un prodotto, che orientano gli acquisti dei consumatori, un semplice cavetto Usb viene definito a ripetizione «fichissimo» e capace di «illuminare la vita» del suo acquirente, qualcosa non torna. La compagnia ha quindi indagato, scoprendo che dietro i nomi di diversi autori di recensioni si celava lo stesso indirizzo Ip e cioè lo stesso computer o smartphone, quindi la stessa persona. Le recensioni fittizie erano vendute sul sito Fiverr.com, che ha collaborato alle indagini e non è tra gli accusati.

L’azione legale non è nuova. Ad aprile Amazon aveva denunciato siti come buyazonreviews.com, che offrono pacchetti di recensioni a cinque stelle a una ventina di dollari cadauna.

«Una piccola minoranza di produttori e venditori tenta di ottenere ingiusti vantaggi competitivi creando recensioni false e ingannevoli per i loro prodotti su Amazon.com», ha scritto la compagnia di Jeff Bezos. «Sebbene in piccolo numero, queste recensioni rischiano di minare la fiducia che i clienti e la stragrande maggioranza di venditori e produttori ripongono in Amazon, offuscando in questo modo il marchio» della società.

Il problema non riguarda solo Amazon, ma coinvolge diversi big di internet che vendono merci o servizi e si basano sulle recensioni di chi li ha provati. Uno fra tutti TripAdvisor, che proprio per questo a fine 2014 si è visto comminare una multa da mezzo milione di euro dall’Antitrust italiano, poi annullata dal Tar. L’e-commerce, d’altra parte, fa sempre più gola: nel 2015, secondo i dati appena diffusi da Netcomm e Politecnico di Milano, le vendite online di prodotti e servizi hanno raggiunto in Italia un valore di 16,6 miliardi di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Traffico

Nebbia a Parma: ancora disagi in mattinata

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»