hi-tech

Nasce V by Vodafone un ecosistema di dispositivi

Dal collare intelligente al localizzatore da borsetta, dalla videocameradi sorveglianza alla scatola nera che chiama i soccorsi in caso di incidente

Nasce V by Vodafone un ecosistema di dispositivi
Ricevi gratis le news
0

Ai miliardi di persone che accedono quotidianamente online, nei prossimi anni si aggiungeranno anche un’infinità di oggetti, nell’ambito di quella che gli esperti hanno definito la rivoluzione dell’internet delle cose (internet of things, Iot), che farà dialogare tra di essi e con noi una moltitudine di dispositivi più o meno intelligenti, pensati per rendere più semplice la vita quotidiana. Un futuro in cui crede particolarmente Vodafone, che ha deciso di lanciare proprio in questi giorni «V by Vodafone», la sua proposta Iot per avvicinare il grande pubblico al mondo di domani. Lo sforzo va nella direzione di rendere la gestione di questo genere di prodotti il più facile possibile, attraverso la creazione di un intero ecosistema controllabile dal telefonino per mezzo di un’unica app, dove bastano pochissimi passaggi per attivare o disattivare dispositivi smart, ciascuno dotato di una speciale sim, il cui canone viene addebitato direttamente sul numero Vodafone principale al quale è associato l’oggetto connesso.

Tracking

Al momento sono quattro i dispositivi della famiglia «V by Vodafone», tutti basati sul concetto di mobilità reso possibile dall’utilizzo di collegamenti 3G e 4G, rispetto al wi-fi che la fa invece da padrone tra gli elettrodomestici della casa intelligente. La presenza di un’apposita V-sim all’interno degli oggetti smart è d’altronde uno dei cardini dell’ecosistema che, dall’anno prossimo, dovrebbe permettere anche di acquistare singole schede per aggiungere alla rete ulteriori prodotti compatibili, da gestire sempre tramite l’app unificata.

Per adesso sono disponibili, nell’ordine dal più economico al più costoso: V-pet, V-bag, V-auto, V-camera. V-pet e V-bag sono tracker, cioè dispositivi con funzione principale di localizzazione, progettati rispettivamente per essere applicati il primo al collare dell’animale domestico, l’altro a oggetti come borse o zaini, per visualizzarne così la posizione in tempo reale sulla mappa. Si può impostare in entrambi i casi un’area sicura in modo da venire avvisati immediatamente nell’eventualità in cui il tracker lasci il perimetro stabilito, per esempio se il cane si allontana dal giardino dell’abitazione. V-pet monitora inoltre l’attività motoria dell’amico a quattro zampe, un po’ come avviene con i classici braccialetti per il fitness.

Sicurezza

Gli altri due dispositivi abbracciano i settori dell’automotive e della sorveglianza. V-auto è in tutto e per tutto simile alle cosiddette scatole nere proposte in campo assicurativo. Almeno per ora, però, la black box di Vodafone si rivolge a un uso prettamente personale. Una volta collegato alla porta del sistema diagnostico di bordo (obd) della vettura, un’operazione eseguibile facilmente da soli, il dispositivo fornisce all’app del telefonino informazioni sul percorso e lo stile di guida, localizzando l’auto e chiamando i soccorsi in caso di incidente. La videocamera di sorveglianza V-camera si basa invece sulla Go mobile hd security camera di Arlo, vincitrice del premio per l’innovazione al Ces 2017. Il supporto alle reti 3G e 4G consente di collocarla anche in luoghi non coperti dal segnale wi-fi. La registrazione avviene direttamente nel cloud, che conserva il backup degli ultimi sette giorni. Sono presenti rilevatori sonori e di movimento insieme all’audio a due vie, che permette di stare in ascolto e rispondere da remoto.

I prezzi

Al di là della spesa iniziale per il singolo dispositivo, acquistabile in negozio, bisogna aggiungere il canone mensile calcolato in base alla tipologia di oggetto da connettere e addebitato direttamente in fattura o sul credito residuo del numero Vodafone associato in fase di attivazione. Per V-camera, V-auto e V-pet si tratta di 5 euro ciascuno ogni 28 giorni, per V-bag il costo scende a 3 euro. I contratti non presentano particolari vincoli di durata, si possono attivare o disattivare dispositivi (al primo avvio basta inquadrare il codice sulla confezione con la telecamera del telefonino e seguire la procedura guidata) e scegliere di sospendere i pagamenti nei periodi di inattività. Non esistono inoltre soglie di traffico e ci si può collegare ai propri oggetti smart dell’ecosistema «V by Vodafone» da tutt’Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

Calciomercato

Inter, nuovo obiettivo per il centrocampo

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS