15°

NUOVA POLEMICA

Barbati (Idv): "Una montagna di rifiuti in partenza per Parma-Modena"

La presidente del gruppo assembleare Idv in Regione: "L’Emilia-Romagna si candida al ruolo di polo nazionale per lo smaltimento di rifiuti, a diventare la "pattumiera d’oro d’Italia"

Barbati (Idv): "Una montagna di rifiuti in partenza per Parma-Modena"
12

 

BOLOGNA, 17 NOV – "Una montagna di rifiuti proveniente da ogni parte d’Italia è in partenza per gli inceneritori di Parma e Modena, pronta a riempire le tasche delle multiutility Hera e Iren. È il rischio contenuto nella bozza del disegno di legge collegato alla legge di stabilità, che all’articolo 23 prevede una 'rete nazionale integrata di impianti di incenerimentò. La volontà, già pubblicamente annunciata dal Ministro dell’Ambiente Andrea Orlando del Pd, è quella di risolvere il problema rifiuti utilizzando solo gli inceneritori già esistenti": lo dichiara Liana Barbati, presidente del gruppo assembleare IdV in Regione.
"Le Regioni che non hanno impianti di smaltimento, quindi, potranno mandare i loro rifiuti a Parma o a Modena senza nessun limite di tempo. Addio alla salute dei cittadini, addio alle eccellenze alimentari dei nostri territori, addio alla sbandierata autosufficienza territoriale. L’Emilia-Romagna si candida al ruolo di polo nazionale per lo smaltimento di rifiuti, a diventare la "pattumiera d’oro d’Italia. Prepariamoci a una quantità sempre maggiore di emissioni nocive provenienti dagli inceneritori e dai camion che trasporteranno i rifiuti in lungo e in largo nella nostra regione".
BOLOGNA, 17 NOV – "Una montagna di rifiuti proveniente da ogni parte d’Italia è in partenza per gli inceneritori di Parma e Modena, pronta a riempire le tasche delle multiutility Hera e Iren. È il rischio contenuto nella bozza del disegno di legge collegato alla legge di stabilità, che all’articolo 23 prevede una 'rete nazionale integrata di impianti di incenerimentò. La volontà, già pubblicamente annunciata dal Ministro dell’Ambiente Andrea Orlando del Pd, è quella di risolvere il problema rifiuti utilizzando solo gli inceneritori già esistenti": lo dichiara Liana Barbati, presidente del gruppo assembleare IdV in Regione.

 

"Le Regioni che non hanno impianti di smaltimento, quindi, potranno mandare i loro rifiuti a Parma o a Modena senza nessun limite di tempo. Addio alla salute dei cittadini, addio alle eccellenze alimentari dei nostri territori, addio alla sbandierata autosufficienza territoriale. L’Emilia-Romagna si candida al ruolo di polo nazionale per lo smaltimento di rifiuti, a diventare la "pattumiera d’oro d’Italia. Prepariamoci a una quantità sempre maggiore di emissioni nocive provenienti dagli inceneritori e dai camion che trasporteranno i rifiuti in lungo e in largo nella nostra regione".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pattysmith

    19 Novembre @ 16.26

    in Campania, dove ce n'è bisogno, non lo hanno fatto. Qui da noi, dove ce n'erano 8 ne hanno costruito un altro. Naturalmente erano già d'accordo tutti i politici. Solamente quelli che hanno i prosciutti davanti agli occhi non vogliono vedere l'evidenza. Ma svegliatevi.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    19 Novembre @ 11.25

    Le minacce alla "food valley" sono ben altre che l' inceneritore ! Sono le cosce di maiali che arrivano dall' Ungheria , sono le conserve prodotte non più cominciando la lavorazione da pomodoro intero fresco nostrano , ma da "pastone" d' ignota provenienza , e potremmo proseguire ancora un pò.....Ne abbiamo già parlato quando abbiamo discusso del decadimento della cucina parmigiana.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    19 Novembre @ 11.19

    "Val Nic" non frequento "facebook" , quindi non le risponderò in quella sede. ma, se lei vuole scrivermi sul "sito" "www.gazzettadiparma.it" , son qua (fin troppo). La proposta di costituire un Sistema Integrato di smaltimento dei rifiuti su scala nazionale viene dallo Stato , non da "politici locali" .

    Rispondi

  • Oberto

    18 Novembre @ 13.29

    evviva la food walley!!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    18 Novembre @ 12.46

    PUNTO QUINTO : tutti quelli che continuano a perpetuare la storiella per cui sarebbe stato il Nord ad imporre i propri rifiuti tossici al Sud , sappiano , se già non lo sanno, che non siamo stati noi a mandarli , ma è stata la Camorra a venirseli a prendere , offrendo prezzi convenienti ed assicurando che tutto era in regola. Cosa avrebbe dovuto fare un industriale di fronte ad un' offerta così allettante ? In realtà , al Sud , sapevano benissimo che i rifiuti tossici venivano interrati sotto i campi di pomodoro , ma tacevano , perchè non sia mai che si disturbi Don Ciccio Formaggio ! Adesso vorrebbero che glie li andasse a ripulire l' Esercito. Se li facciano ripulire da Don Ciccio Formaggio !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Chiede i soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

PARMA

Si fa prestare lo scooter e scippa tre anziane: arrestato giovane indiano

Una delle vittime, cadendo, è finita al Maggiore con il bacino fratturato e oltre un mese di prognosi

5commenti

Bassa

Furti a Mezzano Superiore: nel mirino anche l'asilo e il circolo Anspi Video

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

il caso

Legionella, nuovo incontro pubblico alla Don Milani

La trasmissione di TvParma "Lettere al direttore" seguirà l'evento

1commento

parma calcio

Parma, lotta di nervi col Venezia. Lucarelli: "Attenzione alla Feralpi" Video

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

20commenti

tg parma

Pesticidi nel Po: dati preoccupanti, trovate anche sostanze proibite

Pubblicato un dossier Ispra

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

Ginevra, 126 anteprime La guida