-4°

Il racconto della domenica

Occhio che c'è Penuria!

Occhio che c'è Penuria!
Ricevi gratis le news
0

 

«Penuria» veniva direttamente dal teatro, da un'esperienza molto singolare. Prima di tutto una telefonata di Carlino Davòli, che né io né i lettori, ritengo, abbiamo avuto modo di conoscere. Davòli (io preferisco l'accento sull'o, nessuno vieta di metterlo sull'a), chiedeva d'urgenza all'Agenzia Ponticelli un «tenore secondo» da utilizzare nella stagione d'opera del Teatro Banfi, di cui era il manager dopo l'ultimo golpe di palchettisti e sponsor. Il suo predecessore, traslocando in quattro e quattr'otto, lo aveva lasciato a corto d'informazioni.
L'Agenzia Ponticelli rispose che di tenori c'era purtroppo penuria. «Mandi quello che ha, anche Penuria», fece Davòli. E quando il tenore salì in palcoscenico, lo presentò ufficialmente, con una telefonata dall’ufficio, come l’artista generoso, che li aveva tirati fuori dai guai: il signor «Penuria» (che si sorprese del nomignolo, ma per il posto, cosa non si ingoia?).
Nessuno si permise di ridere. Le gaffe del nuovo manager erano così frequenti che non restava tempo di farsene meraviglia. La sua preferenza per i comunicati via telefono, dava considerevoli prove di strabismo. Mandò su tutte le furie Ninola, l’attrezzista, che gli chiedeva di certe cantinelle da utilizzare nel prossimo allestimento. «Guardi bene in magazzino» aveva consigliato Davòli con imperturbabile sicurezza: «ce ne sono di lunghe così, di larghe così e alte così…» senza curarsi che il povero Ninola, umiliato, si trovasse nell’impossibilità di farsi un’idea delle misure a orecchio.
Davòli peraltro non distingueva neanche le voci dei cantanti e soltanto se li vedeva, capiva se erano maschio o femmina. Per il «Penuria» ebbe subito un debole e non avvertì alcun disagio, quando il cantante dichiarò le proprie generalità: Pieri Ernesto, ex dipendente del comune di Mottale, assai considerato per la sua servizievole bonomia. Soltanto che, avendo il microbo del teatro, aveva concluso che gli spettasse un'esistenza meno oscura, un fare grande, anche se in una piccola provincia. Ma rinunciare al posto fisso, buttarsi alla vita mobile e incerta del teatrante! cose da sbracione, rognavano amici e parenti. Soltanto la moglie lo portava, da quando lo vide in uno spot pubblicitario alla tivù regionale.
Intanto al Banfi continuarono a chiamarlo «Penuria», il nome da unità di crisi, anche perché di voce ne aveva davvero poca e inoltre la usava con parsimonia esagerata. Però faceva ridere, era un buffo naturale, prendeva gli spettatori già prima che cominciasse a cantare, e le serate non trascorrevano mai nella noia.
«Occhio che c'è Penuria!» mormorò una certa sera, sporgendosi dalla ribalta. Gli era venuta spontanea così, e dirla sottovoce, per impressionare. La Tenagli, la caposala, l'Aida Tenagli, in teatro dalla nascita, essendo concepita in un retropalco, non aveva mai visto niente di simile in un’opera lirica. Una goduria. Davòli invece la tollerò male: adesso esagerava, «Penuria», prendeva per i fondelli il genere classico, e da un giorno all'altro gli tolse l'ingaggio.
Gli diede una mano uno zio, Callisto (in effetti sua moglie era callista), che lavorava per la clinica neuropsichiatrica “Sorgens”.
Ernesto ottenne di sperimentare la musicoterapia. Ci si mise d'impegno, ma i ricoverati non collaboravano, durante le audizioni mangiavano, quasi per impedirsi di ascoltare altra musica che non fosse delle ganasce. Una sconfitta per il musicoterapeuta? Non tanto. Una sua canzone, dal titolo (e quale, se no?) «Penuria!», arrivò al successo: «Sarò a San Remo, al festival!», comunicò a casa trionfante.
Piccolo disguido della vanità: era il festival di San Romolo…

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

INSTAGRAM

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Neve

MALTEMPO

Ancora neve: rischio gelate in Appennino, stasera stop ai mezzi pesanti in A1 e via Emilia

Disagi limitati in autostrada

APPENNINO

Rischio gelo: scuole chiuse a Bore, Bardi, Varsi e Berceto

MONTICELLI

Si sentono male alla festa: 45 persone finiscono in ospedale a Parma

SALSO-BUSSETO

Sojasun Verdi Marathon: la carica dei podisti... sotto la neve Foto

WEEKEND

Tra sci, escursioni e tavole golose: l'agenda della domenica

SORBOLO

Il sindaco Cesari: "Bocconi avvelenati nel parco di via Bottego"

Il primo cittadino lancia l'allerta con un post su Facebook

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

1commento

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

Ex Eridania

Rubata di nuovo la bacchetta di Toscanini

1commento

AMMINISTRATIVE

Nasce il progetto civico «Siamo Salso»: «Insieme per costruire il futuro»

CARABINIERI

Rapine al Tigotà di Sorbolo: condannato 43enne, resterà in carcere fino al 2020

E' diventata definitiva la condanna a 3 anni per un uomo di Novellara

VIADANA

Sequestrato un furgone carico di agnelli maltrattati

PARMA 2020

Capitale della cultura: svelati tutti i progetti

Traversetolo

I profughi spalano la neve: tregua tra Comune e Betania

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Confronti? No grazie. Meglio i monologhi

di Francesco Bandini

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

BRESCIA

Incendio in discoteca a Desenzano: 17 intossicati

MISTERO

Italiani scomparsi in Messico: arrestati 4 agenti della polizia locale

SPORT

Serie B

Empoli in testa all'ultimo istante. Cade il Frosinone. Solo il Bari ne approfitta. La Cremonese non scappa

2commenti

SPORT

Le 10 medaglie italiane a Pyeongchang 2018 Foto

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

MODA

Borsalino, la finanza sequestra il marchio: si può vendere Foto: star di Hollywood

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day