11°

Il racconto della domenica

Nella foresta lappone

Nella foresta lappone
Ricevi gratis le news
0

I freschi fuochi dell’alba mandavano un bagliore dolce sulla neve e addentrarsi nella foresta non era solo un modo per accostarsi a colori inconsueti: era un imperativo dell'anima. Dopo tanto grigio, tanto buio sporco, Anna, alla vista dell’aurora polare, si sentì quasi felice. Quella vacanza aveva un sapore di novità. Un paese freddo e fascinoso che Anna non conosceva affatto poteva essere un buon posto per ricominciare. Aveva lasciato i suoi problemi in Italia. Al suo rientro li avrebbe affrontati. La perdita di un lavoro dopotutto non era così straziante quanto l’aver dovuto dire addio a un uomo che era stato molto importante per un breve ma intenso momento della sua vita. Quel viso. Una furia incontrollata. Cominciava a sbiadire? O era solo l’effetto del nitore accecante di quella neve. Quante domande sgomitavano nella sua mente.
Cosa ho sbagliato? Che altro avrei potuto fare per? In che modo salvare noi due, ciò che avevamo costruito? Nonostante quello spettacolo immensamente puro, la ragazza continuava imperterrita la sua analisi lucida su quegli ultimi accadimenti. Continuavano a ferire. Erano schiaffi che non cessavano di bruciare sulle sue guance. Il dolore, le urla, i gesti innervati di violenza si riproponevano senza averne diritto. Perché è così difficile liberarsi dei fantasmi? Ma i fantasmi si sa non possono più fare del male. E poi questa fortuna! Quante ragazze perseguitate hanno la possibilità di raggiungere dei parenti dall’altra parte del mondo? Pur sapendo che non poteva essere una soluzione, questo era consolatorio. Annika, sua cognata, l’aveva aiutata a salire sulla slitta. Era giunto il momento di cominciare a godere in pieno della Lapponia, paese di fiabe e incanti.
In lontananza cominciavano a udirsi i gorgheggi della cantante lirica che stava scaldando la voce. Stretta nel suo cappotto imbottito guardò suo fratello e ne raccolse il sorriso di approvazione. Quella foresta di conifere era una magnificenza ed era un vero piacere attraversarla a bordo della slitta trainata dai cani husky.
Giunti che furono nel salone dei concerti, ricavato all’interno di una costruzione che nulla aveva a che vedere con i nostri tradizionali teatri, Anna sentì il sangue circolare fluidamente nelle vene. Il caldo era più che accogliente e le poltrone estremamente soffici. I musicisti coi loro violini erano pronti sul palco coi loro suoni decisi e croccanti ad incantare la platea. Guardò il direttore d’orchestra, subendo il fascino dei suoi gesti puri ed essenziali. Poi si accomodò accanto a Thuomas, il fratello glaciologo di Annika che le sorrideva nel suo stentato italiano. Anche lui non aveva voluto mancare al concerto dei Nightwish con l’orchestra sinfonica di Rovaniemi. Un lampo le attraversò la mente. Si erano già conosciuti il giorno delle sue nozze con Davide. Tre anni prima.
All’improvviso il buio. Totale. Anna si strinse nelle spalle ma subito si rianimò: la voce di Tarja Turunen, con la potenza di un falco liberato dalla prigionia, si estese in tutto il salone accompagnata dalla tavolozza timbrica delle chitarre e della batteria arrembante di Jukka Nevelainen. Voce che raggiungeva inusitate altezze facendosi largo tra i violini e il pianoforte: un ruolo certamente non facile per questa bellissima prima donna in abito giallo di strega con i capelli corvini e il corpo di una dea. Cantava: this is me, for forever, one of the lost ones…. Il canto era immerso in un turbine di porpora. Anna pianse. Mai nella sua vita aveva assistito con tanta emozione ad uno spettacolo musicale! E non le era chiaro se le sue lacrime fossero per la gioia o per un doloroso rimpianto o per quello che aveva subìto. Ma non era il momento di indagare. Tutto era perfetto. Forse Rovaniemi era davvero un buon posto per ricominciare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS