Il racconto della domenica

Vigilia di Natale, attesa mistica

Vigilia di Natale, attesa mistica
Ricevi gratis le news
0

Con il vaso tra le mani traboccante di rametti freschi di abete, di pungitopo e d’alloro appena colti in giardino, ornato di un bel nastro rosso e oro - era la vigilia di Natale e voleva abbellire la stanza dove trascorreva gran parte della giornata - cercava con lo sguardo il posto più indicato dove collocarlo.
Il piano della credenza non le sembrò adatto perché i due vassoi con le porcellane dell’ottocento (impolverate) fungevano ormai da svuota-tasche e lo spazio tra essi, ingombro di fotografie, mazzi di chiavi, pile d’emergenza… non avrebbe permesso l’abituale, frettolosa e distratta frequentazione senza generare inquietudine riguardo alla sua incolumità. Sopra il tavolo neppure: occupato com’era da carte, libri, giornali, astucci aperti, matite, blocco per gli appunti, lampada… il vaso avrebbe assunto un’aria incerta e transitoria che l’avrebbe infastidita, senza contare che il calore della stufa, così vicina, avrebbe ben presto seccato quel verde brillante, odoroso d’aria e di bosco. E spazio libero non si vedeva neppure sopra il carrello portavivande ridotto a supporto passivo di risme di carta, di cartucce per stampante, di manoscritti. Uffa. Perché tutta quella carta? Perché quel mucchio di cose dappertutto? In breve: perché quel disordine? Sembrava infatti che la stanza fosse stata investita da un vento impetuoso o messa sottosopra da un ladro deluso.
Eppure, c’era una stata una volta in cui la sala si offriva allo sguardo in un ordine perfetto, da rivista: tappeti sul lustro pavimento di cotto (ora avvolti in carta da giornale, legati con lo spago, un rotolo sopra l’altro sotto la scala di legno che portava al piano superiore); vetri delle finestre luminosi e tersi; soprammobili ben spolverati; quadri alle pareti…; e il tavolo, sì proprio lui, che in occasione delle feste si adornava di due candelieri d’argento, uno di qua l’altro di là, impegnati a fronteggiarsi - fino all’Epifania - con svettanti candele rosse sopra una lunga striscia di broccato dorato - le seggiole intorno, compunte, come silenziose ancelle. (A pensarci bene però, le sembrava adesso un ordine fittizio, invivibile nella sua algida perfezione).
Nel giro panoramico intorno alla stanza, lo sguardo si posò sulla poltrona.
La grande poltrona, del tipo che i francesi chiamano «bergère à oreilles», «a orecchie», di comode dimensioni con seduta, braccioli e schienale alto imbottiti, e rivestita di tessuto rosa antico non si trovava più nel suo angolo in compagnia della lampada, del tavolino d’appoggio per libri e giornali ma, spinta anch’essa in prossimità della stufa, e sempre pronta a ricevere indifferentemente con eguale amore chi volesse accomodarsi, leggere (con un plaid sulle gambe, un cuscino dietro la testa), schiacciare un pisolino, fossero gatti o persone, in quel momento era libera. E quell’accogliente locus amoenus sembrava aspettare proprio lei.
Posò il vaso per terra. Attizzò il fuoco, aggiunse due pezzi di legna grossa. Si sedette. Che gioia. Era così bello stare in quella luce grigia, morbida per il tepore della stanza, in quel silenzio che paragonò al muschio delicato e folto incontrato sotto i grandi abeti del parco. Le sembrò un momento perfetto. E una sensazione di gratitudine, di benessere prese a stillare dentro lei colmandola di piacere. Oh, potesse durare a lungo, il più a lungo possibile quell’immobilità incantata e magica in cui era caduta. Potesse bearsi fino a domani di quell’attesa mistica della felicità che si annunciava con il bisbiglìo del verde, del rosso e dell’oro sotto la finestra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande