14°

27°

Aspettando nel buio della notte

Il racconto della domenica

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

0

Si era gettata sotto la doccia per togliersi il sudore che si appiccicava alla pelle, cancellare l'odore del ristorante dove aveva cenato, ristabilire l'equilibrio tra il suo corpo, il cervello e il cuore.
Si era infilata l'accappatoio e asciugata e, camminando con le rosse ciabattine che si era portata con sé, si era seduta nel bagno a pettinarsi.
Il pettine le dava una vertigine lungo la schiena e le vibrazioni la tenevano sveglia: era come quel momento di emozioni e sensazioni che aveva provato vicino ad alcuni colleghi. Ma con uno di loro, Alfio, dopo che si erano presentati e avevano parlato guardandosi negli occhi, era sorta una reciproca confidenza. Tutti e due si erano accorti della propria solitudine, mentre godevano la dolcezza di una sera che poteva essere ricordata per tutta la vita. Pensava: il cuore può battere più di una volta. Le cose, le belle novità, non si promuovono: nascono dal caso, dall'impossibile, da uno scarto di relatività, da una nuvola imboscata nei paesaggi più gelidi e ombrosi. E il sole, abbandonata la sua pigra indolenza, portava calore e nuovi progetti, speranze, fermento non più di chiacchiere inutili, ma di gesti che segnavano un evento anche nella misura di una sola giornata o di una notte.
Dopo un giorno di lavoro trascorso insieme, Clarissa aveva rivelato ad Alfio il numero della sua camera dove aveva preso alloggio.
Non pensava, in tal modo, di dare scandalo. D'altra parte, non intendeva condurre la propria vita su quel percorso di piccole virtù che, a volte, nascondono l'inferno dell'anima. Non poteva usare il bilancino del gioielliere per pesare i frammenti della sua interiorità, i milioni di lamelle incandescenti che divoravano il suo sentire e la volontà che non poteva mettere a tacere, censurare, siliconare nella repressione e nel silenzio, nella misura di un momento, di una scelta che spettava soltanto a lei.
Aveva acceso l'abat jour del comodino e fumato una sigaretta. Spenta la luce, il silenzio l'accompagnava nel buio attraverso la notte.
Clarissa non si sentiva infedele, bensì intrepida, libera e, in un certo senso, cattiva. Della dolce cattiveria del corpo che soggiace alla carne fuori dalle mura domestiche, del sottile impeto che non ha niente da pagare, che non ha debiti da regolare per mettere in pareggio il bilancio. La vita domestica di Clarissa era regolata così. Con Duilio, suo marito, era tutto così aritmetico: una contabilità precisa alla quale non sfuggiva mai una virgola, e lei stessa era incapace d'imbarcarsi in una spesa d'istinto.
Lei non si lamentava, era una sua scelta. Dopotutto non le mancava niente e Duilio le lasciava lo spazio e la libertà di seguire i convegni della propria azienda. Era lavoro, era il suo lavoro. Ne aveva bisogno per se stessa e per dare alla casa non un tono ambizioso ma di discrezione familiare e sociale.
Era a letto. L'idea della tenerezza che aveva scorto negli occhi di Alfio le eccitava leggermente i sensi: non era, per lei, qualcosa di sporco, ma era la sensazione di una lucidità che la rendeva meno incerta di ciò che faceva. A tavola lei esitava e lui le aveva preso la mano stringendola dentro il calore del solo sangue, promettendole sorrisi e baci soltanto per lei. La vita, il passato e il futuro, erano davanti a Clarissa come lo specchio d'acqua di un lago all'inizio dell'estate. Attendeva la barca e l'uomo che con l'agilità e la forza dei suoi muscoli avrebbe remato e l'avrebbe portata al largo, libera delle radici, dei giuramenti assoluti. Clarissa era consapevole di portare con sé qualcosa di segretamente prezioso e imperscrutabile. Non le era permesso rivelarlo senza cadere nel pozzo delle incomprensioni degli altri e sentirsi più debole e vulnerabile; e senza correre il rischio di non potersi difendere dalla paura che sempre l'accompagnava. Ora l'ascensore aveva terminato la sua corsa. Alfio bussava alla porta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

1commento

anteprima gazzetta

Fabi "ridisegna" l'ospedale. Ecco come cambia Video

Focus sui confronti elettorali fra i dieci candidati. Dopo molti anni due nuovi sacerdoti ordinati insieme. Inchieste sulle scuole materne di Parma. Tubercolosi, un secondo caso?

1commento

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

11commenti

lega pro

Paolo Grossi: "Lucchese, sorteggio favorevole, attenti a Forte" Video

Il Parma verso la Lucchese, guidata in panchina l'ex laziale Lopez, che ha sostituito Galderisi

2commenti

VERSO IL VOTO

Legalità, Alfieri lancia la sfida del certificato 335

E' il documento nel quale sono trascritti gli eventuali carichi pendenti

1commento

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti

8commenti

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

1commento

ENERGIA

Enel smetterà di cercare nuovi clienti via telefono

Novità dal 1° giugno

2commenti

TRAVERSETOLO

I ragazzini fanno i vandali, il sindaco: "Pagheranno le famiglie"

1commento

tg parma

Tubercolosi: migliora il 17enne malato ma c'è un altro caso "sospetto" al Rondani Video

2commenti

POLITICA

Il senatore Pagliari: "Dal 5 giugno arriveranno nuovi 15 vigili del fuoco a Parma"

2commenti

PARMA

Scontro auto-moto in via Colorno: un ferito

PARMA

Spacciava eroina in via Spadolini: condannato a 4 anni

Aveva 5,5 chili di cannabis: patteggia 36enne

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

ESTATE

Torna "Musica in castello": 36 eventi in tutta la provincia

Alimentare

Parmacotto rilancia il brand sui canali digitali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Nato

Trump prima delle foto spinge via il presidente del Montenegro Video

MODA

Laura Biagiotti è gravissima

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

CICLISMO

Giro: a Van Garderen il tappone dolomitico

MOTORI

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima

novita'

Mazda CX-5, il Suv compatto che sfida i marchi premium