Il racconto della domenica

Anna, una storia senza finale

Rubrica: il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0

Flavio e Anna sono seduti a un tavolino rotondo di marmo venato di grigio e rosa alla pasticceria Montuori, in piazza dei Cavalieri, il cameriere in smoking spezzato, giacca bianca, pantalone e papillon neri, ha servito due aperitivi della casa offerti da Flavio alla sua amica Anna.
E' una coppia di vecchia data, ma solo Anna si rende conto che il tempo non è più un giovane amico, bensì una matura sessione di obblighi, di aspettative, di convergenze da rendere attuali. Difficoltà.
«Vorrei vederti ancora Anna» dice Flavio e si porta il bicchiere alla bocca. «Fuori dalla città, dal traffico cittadino, il nostro è un lungo tempo di conoscenza: erano momenti di piccoli baci e di tenere carezze. Eravamo giovani. Tutto e nulla. Voglio portarti nella mia casa di campagna. Non mi sono dimenticato di te».
Anna l'osservava con occhi accesi ma colmi di giudizio. «Ma tu Flavio sei sposato come la sono stata io con la differenza che oggi sono un guscio a metà. Tutti e due abbiamo un figlio adulto e tu sei ancora felicemente, immagino, legato alla tua signora».
«Sì, ma quella con te è una vecchia storia, un'altra storia, la prima ragazza che ho baciato, forse, posso dimenticarlo?».
«Flavio ti capisco, ma non ti ho mai confessato di amarti. Eri tu che mi stavi dietro come fai ancora oggi dopo tanto tempo di storia, la mia e la tua che ignoro, di accadimenti buoni ma anche, parlo per me, cattivi, tragici. Qualcosa, non era come doveva. E questo succede anche oggi».
«Sono quarant'anni che ti desidero. Non ti bastano?». C'era stato qualche casto bacio, negli androni bui di casa, passeggiate ai giardini, succhiate insieme mentine colorate e scarabei di liquirizia, sogni, ma quanto al desiderio era un vecchio opzional soltanto di Flavio.
«No, che non mi bastano» rispose Anna, non irritata, ma lucida, il sorriso che varcava la soglia delle labbra per estendersi al bel viso che tanto piaceva a Flavio. «E sai cosa ti dico che tu hai una gran voglia di un'altra cosa scusami la sincerità, evito la volgarità che non fa parte del mio carattere. Credi proprio che non capisca?».
Subito era stata percorsa da un brivido: temeva di essere stata sgarbata. Se ci pensava un solo momento mai si era comportata così sbrigativamente, e la colpa era sua perché mai era stata capace di far intendere a Flavio ch'era meglio corteggiare la luna in mancanza di un miglior compagno di letto.
Le poche certezze di Anna non l'avevano salvata dal sentirsi come un'oratrice di strada che parla al cielo e alle stelle che l'ascoltavano per favorire una risicata salvezza, il dominio della speranza sulla dura realtà del quotidiano.
Se non era che quello Anna l'aveva capito da un pezzo e senza bisogno di mettere sulla bilancia la cocciutaggine, l'ostinazione di Flavio, di continuare a farle la corte anche quando Anna non le aveva mai negato la speranza ma neppure la minima probalitità di offrirsi allo stesso desiderio: il tormentone di Flavio.
I suoi principi morali erano guarnizioni intorno a una possibilità e Anna non voleva tradire i suoi pensieri, il rispetto di se stessa e dell'uomo ch'era stato l'amore della sua vita.
Flavio era rimasto senza parole. Era un uomo pratico e anche nel suo lavoro di imprenditore non usava mai troppe parole ma erano i fatti che dovevano aprire la porta all'esecuzione dell'opera.
Anna era una sua passione e gli anni l'avevano attenuata ma non spenta. Era abituato ad ottenere Flavio, ma con Anna era una storia che lo riguardava tanto profondo che forse aveva perduto il senso dell'orientamento, del passaggio dalla realtà al cuore.
Flavio aveva finito l'aperitivo e la voce; e solo in quel momento la bolla d'aria si sollevava nel cielo e cercava la stella dentro cui viveva Anna, lontana anni luce da Flavio e dal mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

verso le elezioni

Da "W la fisica" a "Poeti d'azione" e "Rinascimento" (Big compresi) Ecco tutte le liste

Chiuso il termine per la presentazione in Viminale dei simboli: tra 48 ore si saprà chi è ammesso

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

1commento

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

11commenti

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti