16°

30°

Il racconto della domenica

Il gabbiano Daniele e il giglio

Il gabbiano Daniele e il giglio
Ricevi gratis le news
0
 

Volava, candido come il sogno di un bimbo, in un cielo intensamente azzurro.

All’orizzonte il sole saliva dal mare lentamente: la palla rossa pareva sorridere al mondo.

Il gabbiano volava e osservava la spiaggia deserta, gli ombrelloni chiusi: i suoi acuti occhi videro all’inizio della spiaggia libera, poco dopo lo stabilimento, ancora inattivo per l’orario, qualcosa che si muoveva dopo la battigia, dove la spiaggia, larga e morbida con la sua sabbia di seta si avvicinava a un bosco.

Il gabbiano Daniele mosse con dolcezza le bianche ali che somigliavano a luminose giganti farfalle.

Attento fissò il punto che gli interessava e vide uscire dalla sabbia lo stelo verde pallido di un qualcosa che poteva essere: una pianta?

Vedremo, pensò il gabbiano, e avvisò i suoi compagni che gli giravano intorno curiosi.

-Sta accadendo qualcosa di strano, disse il gabbiano Daniele, il capo del gruppo, sono veramente curioso-.

Intanto, pensò Daniele, occorre proteggere la cosa viva e sconosciuta che sta uscendo.

–Gabbiani, esclamò, fratelli carissimi, si faccia un anello intorno a questo mistero: occorrono sassi da deporre in cerchio attorno allo stelo che sta cercando la vita-.

I gabbiani corsero verso i fiumi vicini e tornarono con splendidi sassi grigi e bianchi: isolarono lo stelo in un cerchio perfetto.

Il sole, alto ormai nel cielo, sorrideva, i suoi raggi carezzavano il neonato che stava aprendo gli occhi alla vita.

–E’ lo stelo di un giglio, esclamò Daniele, ho annusato un profumo dolce e intenso salire dall’aiuola-.

Infatti dopo pochi giorni si vide un giglio gigante alzarsi dalla spiaggia e sfoggiare i suoi bianchi petali ancora non aperti completamente.

Passò un anziano pescatore, si fermò stupito, si grattò la testa, mormorò qualcosa.

–Guarda quanti gabbiani, guarda che cosa spunta sulla spiaggia. Proprio qui! Ma questo è un miracolo! Qui s’alzava “la chiesetta della spiaggia” che è stata demolita. Perché? Non si sa. La chiesetta antica, raccolta e invitante, con le finestrelle che guardavano il mare. Tanti di noi pescatori si sono sposati in quella chiesa. Sta succedendo una cosa meravigliosa!-

Intanto il giglio s’alzava ogni giorno un poco verso il cielo.

Quando fiorì, i suoi bianchi, trasparenti petali emanavano un profumo inebriante, delicato e potente che dava pace agli animi e rendeva amiche le persone: un profumo che promuoveva autentica bontà.

Il vento rispettava il fiore, l’acqua si faceva sottile e tenera, il sole lo baciava con raggi delicati.

Il giglio guardava dall’alto il picco-
lo paese romagnolo: ne era orgoglioso?

Gli donava ogni giorno il suo benefico profumo e le persone conobbero la vera amicizia, l’aiuto reciproco, il rispetto.

S’avvicinavano al giglio come si erano avvicinati alla piccola chiesa: con un sicuro desiderio di migliorare le proprie abitudini, di fare del “quotidiano” una festa interiore.

Conobbero una quieta modesta felicità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti