12°

22°

Il racconto della domenica

Il gabbiano Daniele e il giglio

Il gabbiano Daniele e il giglio
Ricevi gratis le news
0
 

Volava, candido come il sogno di un bimbo, in un cielo intensamente azzurro.

All’orizzonte il sole saliva dal mare lentamente: la palla rossa pareva sorridere al mondo.

Il gabbiano volava e osservava la spiaggia deserta, gli ombrelloni chiusi: i suoi acuti occhi videro all’inizio della spiaggia libera, poco dopo lo stabilimento, ancora inattivo per l’orario, qualcosa che si muoveva dopo la battigia, dove la spiaggia, larga e morbida con la sua sabbia di seta si avvicinava a un bosco.

Il gabbiano Daniele mosse con dolcezza le bianche ali che somigliavano a luminose giganti farfalle.

Attento fissò il punto che gli interessava e vide uscire dalla sabbia lo stelo verde pallido di un qualcosa che poteva essere: una pianta?

Vedremo, pensò il gabbiano, e avvisò i suoi compagni che gli giravano intorno curiosi.

-Sta accadendo qualcosa di strano, disse il gabbiano Daniele, il capo del gruppo, sono veramente curioso-.

Intanto, pensò Daniele, occorre proteggere la cosa viva e sconosciuta che sta uscendo.

–Gabbiani, esclamò, fratelli carissimi, si faccia un anello intorno a questo mistero: occorrono sassi da deporre in cerchio attorno allo stelo che sta cercando la vita-.

I gabbiani corsero verso i fiumi vicini e tornarono con splendidi sassi grigi e bianchi: isolarono lo stelo in un cerchio perfetto.

Il sole, alto ormai nel cielo, sorrideva, i suoi raggi carezzavano il neonato che stava aprendo gli occhi alla vita.

–E’ lo stelo di un giglio, esclamò Daniele, ho annusato un profumo dolce e intenso salire dall’aiuola-.

Infatti dopo pochi giorni si vide un giglio gigante alzarsi dalla spiaggia e sfoggiare i suoi bianchi petali ancora non aperti completamente.

Passò un anziano pescatore, si fermò stupito, si grattò la testa, mormorò qualcosa.

–Guarda quanti gabbiani, guarda che cosa spunta sulla spiaggia. Proprio qui! Ma questo è un miracolo! Qui s’alzava “la chiesetta della spiaggia” che è stata demolita. Perché? Non si sa. La chiesetta antica, raccolta e invitante, con le finestrelle che guardavano il mare. Tanti di noi pescatori si sono sposati in quella chiesa. Sta succedendo una cosa meravigliosa!-

Intanto il giglio s’alzava ogni giorno un poco verso il cielo.

Quando fiorì, i suoi bianchi, trasparenti petali emanavano un profumo inebriante, delicato e potente che dava pace agli animi e rendeva amiche le persone: un profumo che promuoveva autentica bontà.

Il vento rispettava il fiore, l’acqua si faceva sottile e tenera, il sole lo baciava con raggi delicati.

Il giglio guardava dall’alto il picco-
lo paese romagnolo: ne era orgoglioso?

Gli donava ogni giorno il suo benefico profumo e le persone conobbero la vera amicizia, l’aiuto reciproco, il rispetto.

S’avvicinavano al giglio come si erano avvicinati alla piccola chiesa: con un sicuro desiderio di migliorare le proprie abitudini, di fare del “quotidiano” una festa interiore.

Conobbero una quieta modesta felicità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

SERIE B

Parma, batti un colpo

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro