-2°

Il racconto della domenica

O Bastardella, voce tanto bella

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0

Chi ricorda Yma Sumac? La peruviana dall'ugola forsennata si sentiva spesso alla radio.
Imitava gli strilli, i gorgheggi acutissimi di magici pennuti e gli echi di caverne profonde.
Nel pieno Settecento un fenomeno somigliante, ma con intelligenza e preparazione musicale infinitamente superiori, fu la nostra (proveniente da Ferrara) Lucrezia Agujari, di natali abbastanza oscuri, detta perciò la Bastardella o Bastardina, salita al grado di «virtuosa del duca di Parma». La notizia delle sue note mirabolanti varcò montagne e città. In Austria, a Salisburgo, Mozart genio musicale precoce, andò in smanie e nel 1770 quattordicenne ebbe l'opportunità di incontrarla a Parma, dove era giunto insieme al padre e maestro, il dotatissimo violinista Leopold, col quale stava girando l'Italia nella speranza di procacciarsi uno stipendio fisso.

Lucrezia li invitò a desinare in casa propria e dopo il caffè (che Wolfgang ricusò, in obbedienza al decalogo paterno) cantò per loro e li sbalordì, li abbagliò.
Metteva i brividi per l'arditezza con la quale dalle zone gravi penetrava nella stratosfera dei sopra-sopracuti e, oltre all'acrobatismo, sfoggiava un timbro pieno, rotondo, un trillo perfetto, un'intonazione sana che rafforzava lo stile, già di per sé originale, maestoso, impetuoso.
E papà Leopold fiutò il pericolo, temette che l'adolescente Wolfgang, di cuore caldo, rimanesse ammaliato dalla sirena. Per carità! dovevano raggiungere al più presto altre piazze, incantare a loro volta altri personaggi più influenti.
Così il Mozart anziano ed esperto mise sull'avviso il cucciolo: la ragazza, sì, non era brutta, ma neppure bella, e inoltre, bada, zoppicava.

Leopold non fu l'unico a rimarcare l'andatura claudicante, segnalata a Wolfgang unicamente per esigenze diciamo di lavoro.
A Londra invece lo fecero per umiliarne la bravura. Applaudita e pagatissima nel 1775 ai «Pantheon Concerts», entrò in salotti spettegolissimi, accompagnata dal compositore parmigiano Giuseppe Colla, suo istruttore, segretario, amante (marito dal 1780), tosto soprannominato «Mister Glue», «mister colla» appunto, notte e dì attaccato alla gonna dell'Agujari, sotto la quale, insinuavano, azzannata da un maiale quand’ era bambina, portava una placca d'argento sul fianco (destro o sinistro?). Cantava così bene da essere definita «sublime», e ciò nonostante la sua «anca d'argento» rimase oggetto d'ilarità nella patria di Shakespeare.
Un gentleman le applicò il nomignolo di «Argentini»; un altro la consigliò di registrare l'anca all'Ufficio del Bollo ed evitare così l'accusa di nascondere dell'argento, che era contro la legge; Lord Sandwich compose addirittura un dialogo, in italiano, tra lei e un maiale che finiva col grugnito dell'animale «Oh, il bel mangiare!», elogio dei prosciutti ai quali anche quello dell'Agujari apparteneva…

In successive moltiplicate esibizioni diede prova di mantenere, oltre all'anca d'argento, una voce tutta d'oro; eppure sollevò nuove critiche anche il suo modo di vestire, definito orribile, da antico lutto di corte, mentre lei si illudeva di seguire la moda. Tutti particolari che mettono in luce dove arrivassero le buone maniere inglesi. Sicuramente Lucrezia si trovava meglio nei teatri italiani, dove non ‘prestò mai il fianco’ alle irriverenze, tantomeno a Parma.

Qui rimase con dignitosa pensione ducale, in attesa dell'estremo riposo, giunto nel 1783.
Fra i numerosi riconoscimenti, le mancò il Premio Sant'Ilario. A quel tempo è vero non se ne parlava ancora, e poi, anche quando, a Lucrezia essendo “foresta” non sarebbe toccato, malgrado i suoi pregevoli omaggi alla città, in loco e fuori. La burocrazia non avrà l’anca d’argento, ma la faccia di bronzo, sì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

13commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

7commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

correggio

Intervenne per sedare una lite e venne "pestato": 6 denunciati

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III è arrivata a Vicoforte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande