il racconto della domenica

La gioia vagava intorno

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

0

Muoveva con eleganti, lenti tremori le grandi ali di un azzurro intenso, screziate di astratti disegni bianchi e gialli: una visione magica nella luce rosata di quell’alba quasi primaverile. Pareva pensosa, in cerca di qualcosa che neppure lei sapeva. «Sei bellissima - le disse una libellula». «Grazie» rispose la farfalla. E continuò il suo inconscio andare. Muoveva i grandi occhi dimenticando di osservare qualche raro fiore che già stava per sbocciare. Sapeva quanto era breve la sua vita: giorni, soltanto giorni che da qualche ora non era possibile vivere serenamente. Perché? Non lo sapeva. Erano state le parole del ragno pronunciate l’attimo che lei era uscita dal bozzolo? «Ecco un’altra farfalla, un essere inutile!». Parole cattive? O vere? Volò verso l’alto, verso il sole; avrebbe voluto sparire nel sole, trasformarsi in luce. Vide invece dall’alto una costruzione rettangolare, adagiata nel verde di un prato. Scese. Uno zoo? Udiva voci strane. Si avvicinò, trovò una piccola fessura, strinse le ali, entrò e vide leoni, tigri, e molti altri animali sconosciuti. Volò verso l’alto, ma udì una voce gradevole che diceva: «Farfalla azzurra, bella farfalla sì, sono qui, il leone fulvo». Un leone la chiamava? La farfalla scese: quella voce era pulita, sincera, una bella voce: la voce di un amico. Scese e si trovò di fronte un muso appassionato e nervoso, gli occhi liquidi quasi avessero pianto, la bocca aperta in una specie di sorriso.
«Quale bella sorpresa» mormorò il leone. «Ciao leone, rispose impacciata la farfalla; mi chiamo soltanto farfalla, nessuno mi ha dato un nome». «Io - rispose il leone - mi chiamo Re: il nome te lo trovo io. Tu, mia cara, ti chiami Amo. I nostri due nomi, messi insieme, dicono Amore». «E che cos’è l’amore?» chiese la farfalla. «È un sentimento che nasce dentro di noi; ti fa tremare il cuore come frugasse con sottili radici di fiore. Io ti amo, farfalla Amo. L’amore rende buoni e felici».
«Ti amo anch’io - mormorò la farfalla - il fiore è nato, forse una piccola viola dal profumo dolcissimo. Posso volare sulla tua testa, Re?». «No, sulla testa no, non potrei vederti. Posati su quel ciuffo di peli che escono dal mio ginocchio destro. Ecco, ti vedo, piccola luce azzurra. L’amore, vedi, è fatto di minuscole cose: uno sguardo, due parole nuove che l’amore inventa, una lieve carezza. L’amore è intenso e grande e è luna e sole. Il nostro è un amore platonico (da Platone, un filosofo, e dalle sue dottrine). L’amore platonico, credimi, è l’amore che non muore mai, è amore spirituale, puro e infinitamente tenero: lievi carezze, piccoli giochi, parole inventate che hanno un sapore di boschi». La farfalla ascoltava incantata «Ti amo, mio Re». La felicità brillava con piccoli lampi lucenti e profumati. Amo viveva ormai sul fulvo corpo del suo leone, che accarezzava con le ali morbide, ali di seta. Un mattino Re non la sentì. La chiamò: Amo, Amo. Non rispose. Lo sguardo di Re vagava lungo lo zoo. Poi vide. Vide ai piedi della parete che si alzava alla sua destra, vicinissimo, il solito fazzoletto di terra. Lì era spuntato un fiore, lo stelo alto, la corolla chiusa in un sonno bambino.
Quando si aprì, i petali erano di un azzurro intenso, ricamati con disegni astratti, gialli e bianchi: la vita della farfalla è breve.
Re pensò: la mia Amo si è trasformata in fiore: «Ti amo» cantò Re. Il fiore dondolò su se stesso con lievi movenze. L’amore platonico continuò la sua vita di luce. La gioia vagava intorno e cantava canzoni d’amore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

1commento

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Scompare frase parodia, per il web è censura

televisione

Heather Parisi e quell'elogio delle rughe che ha conquistato il web Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

In vigore il dl Fisco; Equitalia, 1 milione di accessi

ECONOMIA

In vigore il dl Fisco; Equitalia, 1 milione di accessi

Lealtrenotizie

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

referendum

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro ai minimi da 20 mesi: peggio che dopo la Brexit - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

PERSONAGGIO

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

referendum

Renzi si dimette: "La sconfitta è mia. L'esperienza del mio governo finisce qui"

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro ai minimi da 20 mesi: peggio che dopo la Brexit - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

2commenti

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

2commenti

Torrile

Incidente a Bezze: auto finisce fuori strada, un ferito grave

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

Granata, friulani e veneti: successi importanti

4commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

7commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

USA

Sente un tonfo e va in soffitta: c'è il cadavere del nipote scomparso da 2 anni

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

10commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

Basket

Basket, serie A: Brindisi schianta Sassari, ok Caserta

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)