23°

Il racconto della domenica

Beppe, un ragazzo rimasto bambino

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

0

Beppe, in paese, lo conoscevano tutti. Era un ragazzo rimasto bambino, dopo una nascita faticosa che gli aveva leso alcune parti del cervello. Cresciuto in una famiglia di povera gente, che però non aveva tralasciato ogni cura per poter vedere il loro figlio normale, così divenne il ragazzo al quale tutti avevano imparato a voler bene, anche con i suoi difetti. Di linguaggio e di comportamento.
Nessuno lo derideva, anche se qualche sorriso ci scappava. «Beppe, quanti anni hai?» gli chiedevano. «Io sono grande e non so» rispondeva. Aveva un viso dolce, da bambino, quasi angelico, con le gote sempre rosse come due pomelli. Gli occhi erano piccoli e azzurri, e la statura media, come un piccolo adolescente.
Alcuni paesani che conoscevano bene la famiglia dicevano che avesse una trentina d'anni. L'abbigliamento sembrava da collegiale, di un colore grigio-verde, e nei mesi freddi portava un tabarrino corto che non arrivava al fondo schiena.
«Dove corri, Beppe, così fretta?» gli domandavano.
«Io in fondo dalla Ricciotta» rispondeva.
Era un negozio sul corso principale dove si vendevano giocattoli, dolci e giornali. Lui non chiedeva niente, era molto dignitoso, ma la Ricciotta un dolcetto glielo allungava sempre. Beppe era attratto dalle copertine colorate dei settimanali sulle quali c'erano immagini di belle ragazze. Con un sorriso innocente, parlando tra sè, ripeteva: «Belle, belle gambe, toccare, toccare...». Gli ormoni erano svegli. Infatti aveva l'abitudine di seguire le giovani per gridare «Belle, belle...», e quando poteva accarezzava loro una mano, i capelli. Chi non lo conosceva bene, purtroppo, scappava impaurito. Ma Beppe era un bambino, non c'era malizia.
Non gli piacevano i bambini, perché loro sì, nella loro innocenza, erano davvero cattivi. Lo prendevano in giro, gli dicevano: «Beppe, c'è la Bella...». Lui capiva, sentiva di non essere accettato. Quando gli capitava di vederli giocare a pallone, cercava di correre per inserirsi nel gruppo, ma non lo volevano. Era molto meglio inseguire le ragazze e gridare «Ciao, Bella». E se una di queste gli rispondeva con un «Ciao, Beppe», lui aveva trovato un'amica.
In paese era diventata una consuetudine vederlo gironzolare per la piazza e, se non sbucava da qualche parte, tutti chiedevano dove fosse finito. «Dov'è Beppe? Sarà mica ammalato...». Un giorno, questo accadde, ma non era indisposto. Il destino gli stava organizzando un'altra vita. La mamma, rimasta sola e ormai anziana, non riusciva più ad accudirlo. Così gli trovarono una sistemazione in una struttura adeguata. In paese, però, mancava quella figura così caratteristica, anche se qualcuno poteva esserne infastidito. Passarono alcuni mesi e di Beppe non si seppe più nulla. Soltanto la Ricciotta s'informava dalla vecchia madre, la quale assicurava che, anche se con un po' di fatica, Beppe si stava abituando. Chi gli voleva bene, passando a prendere il giornale, chiedeva: «E "Ciao Bella" come sta?».
Un bel giorno la gente gridò: «E' tornato! E' tornato!». «Ma chi?». Beppe, vestito come un damerino, era apparso davanti alla Ricciotta. Aveva qualche capello grigio, ma era il solito ragazzo di sempre. In collegio aveva imparato tante cose e, soprattutto, non correva più dietro alle ragazze dicendo «Ciao belle... Toccare... Toccare...». Gli saranno mancate?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

"Quarta Categoria"

Oggi un derby "Special": Reggiana-Parma

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

5commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

giovedi'

«Parma 360»: uno speciale sul festival

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

elezioni 2017

Salvini giovedì 30 a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

2commenti

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon