Il racconto della domenica

La fantasia di Carlino il monello

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

0

Era un ragazzino di nove anni e di buona famiglia, ma lo chiamvano Carlìn Bugia. Aveva una fantasia fervida e dicevano: «Due le pensa e tre le fa». E le marachelle finivano sempre in una bella risata. Aveva un viso furbetto, era buono con tutti. Frequentava la scuola, però non era certo uno studente modello. Abitava con la mamma, il papà e la sorellina davanti alla scuola, ma il suono della campanella lo sorprendeva regolarmente mentre stava giocando a figurine con i ragazzi più grandi. L'Arrivo della sorellina aveva rallegrato la casa dopo due bimbi volati in cielo: Franchino in tempo di guerra, a causa della difterite; la Rita nel sonno, la morte bianca. Adesso il nostro monello aveva il compito di portare la nuova arrivata a passeggio con la carrozzina, perché la mamma stava in casa a lavorare di cucito. Carlino lasciava spesso la Dorina sugli argini del Po al sole, e lui se ne andava a giocare a pallone. Diceva tra sé: «Ancora non parla, non farà la spiona...».
Un mattino di fine maggio, come al solito, era arrivato a scuola con molto ritardo. Questa volta la maestra non voleva che la passasse liscia. Ma lui, sempre pronto nelle giustificazioni, si scusò piangendo: «Signora maestra, è morta la mia sorellina».
L'insegnante rimase allibita e lo coccolò per tutta la mattinata. I compagni di classe, ritornati a casa, diedero a tutti la brutta notizia. Nel pomeriggio, conoscendo i precedenti della famiglia, le mamme si recarono in gruppo a casa di Carlino per fare le condoglianze. Ma con loro sorpresa trovarono la bimba che dormiva bella beata nella culla. La mamma di Carlino non fece che scusarsi per questa marachella, ma lui era fatto così: non aveva ancora capito che la realtà era un'altra cosa. La bugia, per lui, era un mezzo per susictare una risata con i compagni. A raccontare tutte le sue fantasie ci vorrebbe un libro.
Aveva sempre fame. La mamma lo teneva a stecchetto perché tendeva a ingrassare. Il furbetto, sembra una barzelletta, mentre giocava in cortile, chiedeva un pezzo di pane e dalla finestra si sentiva rispondere che era quasi ora di pranzo. Allora cambiava musica: «Buttami giù un ago». La replica: «Non posso, si perderebbe». E lui, con prontezza: «Infilalo in un pezzo di pane...». La mamma si arrese e gettò il pezzo di pane, però senza ago... In famiglia c'era uno zio che aveva in simpatia quel bambino e lo portava con sè a pescare.
Era la grande passione di Carlino che gli teneva in ordine le canne come fossero gioielli. Lo zio, però, mai gliene avrebbe regalata una, e allora il furbetto studiò uno stratagemma che gli costò caro. La nonna andava spesso a dormire da loro e ogni sera si portava dietro una borsa di pezza dove sistemava i suoi risparmi e, prima di coricarsi, li stendeva sul letto e li contava. Una sera Carlino rubò una banconota da diecimila lire. Felice, il giorno dopo andò a fare le sue spese. Dal ferramenta comprò subito la tanto sospirata canna da pesca, ma poi rimase un resto. Lui, generoso, corse nel negozio della Ricciotta e spese tutto il bottino in quaderni, gessetti, caramelle, una fionda e altri giocattoli che regalò ai compagni radunati sull'argine del Po. In cambio, questo era il patto, ognuno di loro doveva tenere a turno la sorellina in custodia intanto che lui si divertiva. Lo scoprirono subito perché la nonna se ne accorse e denunciò il fattaccio. Carlino, alle strette, confessò. Soltanto della canna da pesca si recuperarono i soldi: i regali dei compagni sparirono in un attimo. La punizione fu severa, la peggiore che gli potesse capitare: non andò più a pescare con lo zio. Gli rimase una sola cosa: il baratto con i compagni. Doris, la sorellina, sarebbe passata da un amico all'altro, mentre lui giocava a pallone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'eredità

televisione

Gabriele arriva in finale a L'eredità

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

1commento

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

15commenti

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

1commento

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)