14°

31°

Il racconto della domenica

Un dolce ritorno al fiume

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0
 

Eccolo Baffone, il pesce gatto dai baffi lunghissimi; è ancora al mare con l’amico Storione. «Ora andiamo sul fondo» disse lo Storione. Baffone, nel buio dell’acqua, via via che scendeva vide mille luci rosse, rosa, azzurre. «Sono animaletti fosforescenti» disse lo Storione. Poi, sul fondo, s’adagiava un immenso giardino. Disse Baffone «Proprio non sapevo che nel mare esistesse un giardino così bello!». «No - rispose lo Storione -, questi che tu vedi, non sono fiori. Osserva quel ricamo rosa, assomiglia a un ventaglio: sono idrocoralli, minuscoli animaletti sedentari che lavorano alacremente: sono in grado di costruire delicatissimi ventagli. E laggiù vedi i coralli? Sembrano alberelli: hanno il colore del sole al tramonto». «Che meraviglia - disse Baffone». «Stai attento - esclamò improvvisamente lo Storione -, sta avvicinandosi una Medusa».

Lo Storione lo condusse al riparo dietro un grande Corallo. Baffone vide avanzare una bellissima Medusa fosforescente; nuotava pigramente aprendo e chiudendo il suo gelatinoso ombrello, di tanti colori delicatissimi era fatto il suo corpo, una lunga coda l’accompagnava. «Vedi - disse lo Storione -, sembra davvero un ombrello: nella parte inferiore s’apre la bocca attorno a questa (li vedi?) partono quattro tentacoli: sono le sue labbra. Con esse afferra gli animali di cui si nutre. Quei lunghi filamenti, disposti intorno all’ombrello, aiutano la Medusa a catturare il cibo; essi contengono un liquido velenoso che viene inoculato nel corpo della vittima, paralizzandola». «Mamma mia - disse Baffone, che strano pesce!». «Non è un pesce - rispose lo Storione - , è un animale invertebrato, cioè senza vertebre. E non ha cavità interne: è un “celenterato”». «Come parli difficile - disse Baffone -, come faccio per ricordarmi tutto?». «Non importa - rispose lo Storione -, basta tu sappia che la Medusa non è un pesce» Videro la Medusa allontanarsi, gonfia e luminosa come un paracadute. «E quell’animale che sembra un missile, neanche quello è un pesce?». «No - rispose lo Storione, neanche quello: è un Mollusco e precisamente un Calamaro. Ci sono anche molluschi chiusi nella valve, come le Ostriche, i Mitili, sono molto belli. Nelle Ostriche a volte si trovano le perle».

«Questo lo sapevo - rispose Baffone - i molluschi sono anche nel Po. Sono chiusi nella loro casa, mai che si facciano vedere». «Il calamaro, il polpo, le seppie - continuò lo Storione -, non hanno valve. Ecco, guarda un polpo che avanza». «È brutto» sentenziò Baffone. «E anche pericoloso - rispose lo Storione - se ti afferra con una di quelle braccia. Vieni, andiamo».

Andarono a zonzo sul fondo del mare e videro Granchi azzurri, Ragni di mare, Gamberi rossi e le grandi Aragoste. «Vedi, questi sono animali crostacei, disse quel sapientone dello Storione, sono coperti da un guscio ben diverso da quello delle conchiglie e dei molluschi. Durante la crescita devono cambiarlo». «Ma che disturbo» rispose serio Baffone. Poi si fermò incantato. Vide una magnifica Stella di Mare e un giglio alto e superbo. «Ma questi sono fiori» disse.

«Sembrano - rispose lo Storione - ma non lo sono: sono anch’essi animali: gli Echinodermi». «Basta - disse Baffone -, non m’interessano i nomi difficili. Lasciami osservare...». La Stella, la quale muoveva le braccia con grazia, così morbida e flessuosa nei suoi movimenti da sembrare una ballerina. «Sei molto bella» disse Baffone con voce particolarmente gentile. La Stella neppure rispose. Baffone provò una stretta al cuore: pensò al suo fiume, alla dolcezza della sua promessa sposa e sentì, impellente, il desiderio di tornare. Dopo due giorni di nuoto continuo, riconobbe il suo Po. Vide il nonno, il suo saggio, carissimo nonno e lo salutò da lontano. «Sono tornato, per sempre. Poi ti racconto» esclamò Baffone. «Lo sapevo che saresti tornato, non sei mai stato un traditore!». Poi aggiunse: «L’Amore in acqua dolce è proprio dolce… dolce vai. È tra le canne che ti aspetta, la tua bella fidanzata!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Samuele Turco suicida in carcere

delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

6commenti

incidente

Cade dalla bici in via Repubblica: grave 74enne

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

salsomaggiore

Trovati con arnesi da scasso nell'auto: quattro denunciati

2commenti

gazzareporter

"Ladri di biciclette... alla parmigiana": il racconto di una lettrice

1commento

parma calcio

Di Gaudio in maglia crociata

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

tg parma

Messa in sicurezza del Baganza, l'Unione Pedemontana pressa la Regione

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

1commento

Ateneo

Iscrizioni all'Università, alcuni corsi subito "bruciati". Con polemica

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

1commento

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

19commenti

ITALIA/MONDO

londra

Il fratello di Diana: "Quattro tentativi di rubare la salma"

Francia

Incendi in Costa Azzurra, evacuate 10.000 persone Foto

SPORT

calcio

Serie A: si riparte il 19 agosto con il match delle 18

CASSANO

Fantantonio e il contrordine del contrordine

5commenti

SOCIETA'

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video