Il racconto della domenica

Quel giorno Ghizzardi parlò

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0

Le prime volte che Pietro Ghizzardi ci leggeva la sua autobiografia, «Mi richordo anchora», destinata a vasta rinomanza, ci chiedevamo, Giovanni Negri e io, se le persone e i posti che nominava fossero reali, o glieli suggerisse la fantasia.
Il singolare pittore-scrittore non dava spiegazioni, si compiaceva di leggere e rileggere a voce alta senza dirci chi era questo o quell’altro. Noi ci saremmo occupati dell’edizione a stampa, la nostra dunque non era semplice curiosità. Se il racconto aveva un fondo storico, le verità dovevano figurare chiaramente, non mascherarsi, e ci sembrava che Pietro invece giocasse a nasconderello.
Ma eravamo noi a non capire, per un semplice motivo, che semplice si rivelò soltanto dopo che l’enigma fu svelato. Non parlavamo la sua lingua, tutto lì. Una lingua è come un minestrone, non si finisce mai di aggiungere o togliere, e non sappiamo ancora se val meglio parlata o scritta.

Pietro non si è mai preoccupato di verificare quanto il libro a stampa mantenga o meno la pronuncia originale e quanto la sua assenza possa danneggiare il ricordo.
Pietro era un «parladur», uno che parlava anche mentre scriveva, e che non leggeva se non a voce alta. Leggeva le parole con gli occhi ma le capiva con le orecchie, quando si ascoltava. Personalmente lo incontrai così, in un momento di appassionata scrittura oratoria.
Era seduto nel cortile di casa a Santa Croce di Boretto. Parlando come fosse al microfono, scriveva: «Sono qui, seduto sulla mia sedia stile Impero, dove scrivo una lettera al Papa. Il Papa la capirà, nel mio stile internazionale. Pietro, dirà il Papa, tu non puoi mentire-e-e e…!».
Vedendomi, saltò in piedi e gridò: «Urca, che paròli!» e spalancò i suoi occhi perplessi, tenero-pungenti. Imprecava contro il progresso, i giovani, la scienza spaziale, le macchine agricole, il traffico stradale, l'arroganza. Il futuro sarà una sciagura per i contadini, costretti a uccidere coi veleni la loro madre terra. Parlava con se stesso, convinto di tenersi in contatto con gli altri. Il suo era un diario, non un racconto, e come tale non si poneva limiti di esposizione e indirizzi di percorso. Scrivere senza abbandonare le parole parlate aveva uno scopo: citare, interpretare il testo, magari cambiarlo a volontà, senza traccia di cancellature. Un modo per non negare l’ospitalità a qualsiasi richiamo della vita trascorsa, una recherche spontanea, non pianificata. Le voci arrivavano da ogni parte, spingevano per entrare, erano davvero troppe, avvolte dall’incertezza che assumono con la distanza, e lui non riusciva a spiegarle, ad essere più preciso.
Il disgelo avvenne quasi per caso. Daniele Ponchiroli, originario di Viadana, prezioso, insostituibile consulente della Einaudi, avvertì che Ghizzardi si sentiva a suo agio con lui. L’accento di Daniele lo riportava in famiglia. Non bisognava assillarlo di domande, impostare interrogatori da indagine giornalistica o poliziesca, ma piuttosto mettersi in chiacchiere, far filoss come in campagna, nelle stalle, o davanti alla porta di casa nei borghi. Confortato dalla guida sonora di Daniele, Pietro in poco tempo diede nome alle persone, ai luoghi, alle circostanze e ci rassicurò riguardo all’autenticità delle notizie riportate nell’autobiografia.
La rivelazione ci sorprese, me in particolare. Fino ad allora non avevo saputo che Pietro Ghizzardi era nato anche lui a Viadana. La maieutica messa in opera dalla colta pazienza di Ponchiroli aveva sortito l’effetto. Il ritratto dell’originale pittore- scrittore, temperamento che procedeva d’intuito, per sensazioni, non poteva risultare più completo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

64 offerte di lavoro per articolo Gazzetta 20 febbraio 2018

LAVORO

64 nuove offerte

Lealtrenotizie

Preso il rapinatore con roncola della sala scommesse

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

3commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

tgparma

Meteo: da domani rischio neve in città, domenica arriva il gelo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

15commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

2commenti

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

Allarme

Parma, in 10 anni 166 medici in pensione. E chi li sostituisce?

fab lab

La stampa 3D "parmigiana" restituisce le dita a Cornelio Nepote Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Una scintilla per le idee. La vera vittoria di Parma 2020

di Marco Magnani

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

2commenti

ITALIA/MONDO

tribunale

Corona, l'ex fotografo esce dal carcere e va in comunità

vandalismi

Imbrattata con svastiche la targa di Moro a Roma Foto

SPORT

guinness

Trainato da una Levante, Barrow sullo snowboard a 151,57 km/h: è record

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

Spettacolo

Gibson, la storia del rock è sommersa dai debiti Video

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

MOTORI

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day