Il racconto della domenica

Quanto c'è per Pietroburgo?

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0
 

Quando la Piera, l’ostessa, li faceva, quaranta erano soltanto per lui. Per suo figlio Nando, i tortelli di zucca, annegati nel burro, battevano ogni altra specialità al mondo. A Natale e capodanno la Piera lo accontentava, una briga per lei, oltre a quelle giornaliere in casa e nell’osteria. Nando, allievo di composizione al Conservatorio, finiva i compiti in cucina prima di mettersi a tavola. Capitava che i curiosi entrassero dal locale e gli chiedessero perché segnava tutti quegli omini. «Ma è musica!» sbottava lui, seccato. Un famigerato scettico blu scosse la testa incredulo: «Ah! te ad gnirè mai un gran sunadur c’me Verdi!» (non diventerai mai un gran suonatore come Verdi). In mezzo a quella gente venivano spontanei gli insulti.

Rozzoni quanto mai, sì, ma non era questo il punto: si facevano compatire, ecco, per l’arretratezza voluta che assumevano, un insopportabile tono da gradassi. Capitava per esempio di considerare le novità moderne in fatto di scienza: per loro erano tutte mangiasoldi, nient’altro. Nando elogiava i nuovi elettrodomestici, che davano un maggior sollievo alle donne di casa? Non l’avesse mai detto, tutte stupidaggini, un lusso superfluo. I frigoriferi, per dire, producevano un ghiaccio pessimo rispetto al passato: «Una volta veh c’era del ghiaccio!»…

Appena inghiottita la tortellata, Nando si precipitava sul corso, su e giù fino alle ore piccole. Delmo, studente di medicina, lo scortava. Transitavano con qualsiasi tempo, e di buona lena, per scuotersi di dosso la patina della piccola città, docile e scioccherella. Delmo era molto critico nei confronti dei concittadini, li disprezzava, li sfotteva per la loro supina accettazione del fatto compiuto.

Nelle restanti notti dell’anno, se raccattavano qualche soldo al gioco, i due si concedevano un piattino di lasagne alla trattoria della «Stella», da Egisto. Maestro ai fornelli, costui aveva cucinato anche dalla Piera, bistecche in particolare fritte sulla piastra della stufa sotto gli occhi del gatto, il Tato, sornione bianconero, che aspettava i ritagli dalle mani del cuoco.

Un soggetto paziente, Egisto, gentile anche coi ragazzi che favoriva con degli sconti impossibili altrove.

E fu lui a proteggere Delmo dalle conseguenze di una sua rispostaccia suggeritagli da un bicchiere di troppo durante un normale controllo dei carabinieri alla «Stella».

«Buona salute a tutti» fecero i militari con la cortesia del caso. Gli avventori ringraziarono, anche Delmo, aggiungendo però che a lui i carabinieri gli restavano proprio sul gozzo.

Venne fuori una mezza bufera, minacce di denuncia e di fermo, prontamente evitate da Egisto che offrì da bere a tutti, in particolare ai rappresentanti dell’Arma benemerita: Delmo era di famiglia stimatissima, badassero, suo nonno deputato al parlamento era stato anche sindaco di lì.

Nando chiuse l’incidente cantando la canzonetta giocosa della morosa, la «vecia» ormai, che il suo ganzo tiene per ricordo, mentre lei commenta amara: «Ma perché non m’ami più?».

Delmo, dopo le scuse obbligate, prese un solenne impegno: la prossima notte, se nevicava, avrebbe recitato all’aperto una scenetta amena e invitava naturalmente i carabinieri.

Nevicò, e quanto nevicò, ma non saprei se Delmo desse poi seguito allo spettacolo annunciato, dove, fingendosi in viaggio, passando dal Piccadilly Bar, ritrovo degli snob (i cosiddetti intellettuali del Pick), avrebbe chiesto con premura simulata: «Di grazia, miei signori, quante verste per Pietroburgo?».

E ometteva il «San» perché allora, anni Cinquanta, la massima icona dell’Impero russo non era appieno riconsacrata.

Accadde? Non accadde?

Poco importa, sta bene anche così, tra quei bei ricordi.

Ma te, mia gioventù, perché non m’ami più?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Furto sventato

Via Mameli, barista «placca» il ladro di biciclette

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

TARDINI

Il Parma non batte il Venezia: finisce 1-1

Due grandi occasioni gialloblù nel primo tempo. Poi lagunari in vantaggio con Pinato raggiunti su rigore da Calaiò, appena entrato. Lo Spezia piega la Salernitana e ci supera

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Il fatto del giorno

"Infiltrazioni mafiose a Parma: tenere le antenne dritte" Video

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

11commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

GAZZAFUN

Parma-Venezia: fate le vostre pagelle

6 NAZIONI

Italia, 15° ko consecutivo: vince la Francia 34-17

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day