Il racconto della domenica

Le burle di Campanèla

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0

Spesso nelle case succedeva qualche disastro che nessuno sapeva aggiustare. Allora tutti in coro dicevano: «Chiamiamo Campanèla...». Campanèla era un tuttofare, non c'era problema che non sapesse risolvere. Non aveva un posto fisso, si arrangiava con piccoli lavoretti. Aveva la moglie malaticcia e cinque figli, e doveva mettere sulla tavola il pranzo e la cena. Non si perdeva mai d'animo, sapeva di avere buone braccia. E poi il suo pregio: era un burlone per natura. Si concedeva qualche bicchiere di vino in osteria, che molte volte gli veniva offerto dopo due risate con il racconto dell'ultima barzelletta.
Avere cinque bocche da sfamare gli era diventato sempre più difficile. Non poteva sperare sempre in qualche guasto nelle case. Così, con l’arrivo della primavera, s’inventò il mestiere di imbianchino ed ebbe diverse chiamate. La più redditizia fu in una casa padronale. Dipinse tutto l'interno, poi il proprietario volle anche la facciata: di un bel colore rosato, mi raccomando.
Campanèla ci si mise d'impegno e gli riuscì bene. Poi venne una richiesta strana. Dinnanzi all'entrata il padrone volle che fosse dipinto un cane. Il nostro pittore non si rifiutò e cominciò il lavoro. Sapeva che la vernice non era di ottima qualità, perché aveva risparmiato nell'acquisto, ma ci provò ugualmente e il risultato fu buono. Per dare un tocco particolare all'opera chiese di poter fare il cane con la catena. Ma questa stravaganza gli fu rifiutata. Pazienza. La retribuzione fu più che buona.
Dopo un mese di piogge, caso strano, un giorno incontrò il suo datore di lavoro. Campanèla venne aggredito a male parole: «Ma sai che il cane è sparito dalla facciata con la pioggia?». Campanèla di risposta: «Lo sapevo: non ha voluto che lo dipingessi con la catena e per non bagnarsi ha cercato un altro rifugio...». Una trovata che solo dalla sua bocca poteva uscire.
E così continuava il suo ménage familiare tra alti e bassi. Quell'inverno, per Campanèla e per la famiglia, fu proprio carestia. Sfamare quelle bocche fu difficile. Gli avevano regalato un sacco di patate e ogni giorno la moglie le cucinava in tanti modi: faceva gli gnocchi, le friggeva, oppure faceva il puré, ma la base era sempre la stessa. In solaio aveva un sacco di farina gialla e la polenta era la cena di ogni sera.
Un giorno inventò un gioco degno delle sue burle. Il misero pasto era in tavola e Campanèla chiamò i bambini dicendo: «Ho pensato di darvi una lira per ogni piatto lasciato». I ragazzini immaginarono già di comprare qualche leccornia, e tutti in coro accettarono il cambio. Durante il pomeriggio le pance brontolarono parecchio per la fame. Il più grandicello, la sera, parlando per tutti, disse: «Papà, abbiamo fame». Il padre rispose: «Fuori la lira che vi ho dato oggi e avrete la cena». Tolsero dalle tasche il soldo e mangiarono le fette di polenta. Ma a Campanèla quell'imbroglio fece stringere il cuore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS