12°

23°

Il ristorante di Chichibìo

Antica osteria della Peppina, la tradizione ai nostri tempi

Un locale storico In via Roma ad Alseno

Rubrica: Il ristorante di Chichibio

Rubrica: Il ristorante di Chichibio

Ricevi gratis le news
0

 

Questo è un indirizzo antico dove, da oltre un secolo, si tramanda il mestiere dell’accoglienza. Una trattoria alla buona, coi piatti di casa che la capostipite Peppina preparava secondo la tradizione emiliana e la generosità della cucina di un tempo. Tre generazioni sono passate ed ora Giuseppe Arbusti, la Peppina era la sua bisnonna, riprende il filo della storia con in sala e cucina una squadra giovane e ben affiatata. I locali sono sempre gli stessi, pur profondamente ristrutturati: due sale giocate sui colori bianco e nero, un camino moderno, la grande Berkel all’ingresso, tavoli eleganti, sedie comode. Una bella carta dei vini con scelte mirate tra Italia e Francia, piccoli gioielli a prezzi accessibili, serviti e descritti con competenza.
La cucina, i piatti Impostazione di cucina moderna, cura della presentazione e piatti tradizionali rivisitati mettendo fuori, come era nuovo qualche anno fa, quel che stava dentro (mostarda e amaretti nei tortelli di zucca) o trasformando, per esempio in crema, quello che era intero (fagioli, lenticchie). Molti ingredienti, sapori netti e riconoscibili, qualità delle materie prime. Il legame con la tradizione della Peppina sta proprio qui (l'elenco dei fornitori è ricco di buoni nomi, molti dei quali locali) e nel fare paste e dolci tutte in casa. Un cilindro croccante ripieno di cotechino su crema di zucca leggermente torbata è la buona entrée agli antipasti di carne e pesce (12-16 euro; 25 il crudo di mare): polpo lessato su purée di patate alle olive e julienne croccanti; cubi di mariola passata in padella con polenta fritta, crema di lenticchie e fresca mostarda allo zafferano, sempre in forma di cubo a comporre un piatto più bello a vedersi che a gustarsi (la mariola si impoverisce, le lenticchie si appesantiscono, la polenta resta tale, la mostarda è ottima). Tra i primi (10-16 euro), c'è una buona interpretazione del savarin al riso qui ricoperto di veli di baccalà, mantecato alla crema di pistacchi, con vongole e carciofi: bel sapore di mare, fresca sapidità (da tenere controllata). Bene gli spaghettoni fatti in casa con pesto di pistacchi, dolce speck d’anatra, lamelle di formaggio, una nota vinosa: gusto preciso, sapori in equilibrio. Ha soda, precisa consistenza il ghiotto trancio di pancia di maiale cotto a bassa temperatura e reso croccante in padella, laccato al miele, con fior di sale, macedonia salata di mango e falde di peperone candito. Altri secondi (14-20): crostatina di cervo con topinambour; pescatrice con vellutata di porri; fritto misto di mareå; ricciola con capperi e melissa; tagliata di controfiletto.
Per finire Non trascurabile il capitolo dei dolci (7 euro) per una zuppa inglese di precisa tensione alcolica e suadente crema al cioccolato; per il bianco mangiare di mandorle in forma d’uovo con tuorlo allo yogurt e zafferano. Menu a 50 euro (8 portate); 4 piatti alla carta circa 50 (bevande escluse); menu esposto, coperto abolito, ingresso e bagni comodi.
Non mancate Savarin, pancia di maiale.
Dimenticate Mariola.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

IL RISTORANTE

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

Calcio

Per il Parma un altro ko

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

3commenti

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

39commenti

san leonardo

Nel casolare scoperte 5 persone (2 bimbi) e condizioni disumane

8commenti

anteprima gazzetta

Tante truffe, quando i tecnici veri suonano e si trovano una pistola finta

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

MESSICO

Terremoto devastante di 7.1. Molti morti. Le prime immagini Video

ONU

Trump: "Se la Corea del Nord attacca la distruggiamo"

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...