17°

32°

Italia-Mondo

Unicobas chiama gli insegnanti di tutta Italia a protestare a Roma

0

COMUNICATO STAMPA DI UNICOBAS, firmato dal segretario nazionale Stefano D'Errico

«Eliminato il Tempo pieno, sostituito dal ritorno del dopo-scuola comunale (come nel secondo dopoguerra, quando non c’erano abbastanza insegnanti abilitati). La Gelmini ottiene carta bianca per tagliare 87.500 cattedre e 40mila posti Ata: un’operazione di mera riduzione senza campo pedagogico.
La manovra comporterà poi altri 110mila tagli complessivi in 6 anni, dovuti alla riduzione generalizzata delle ore per materia nella scuola media e superiore, nonché al taglio del 40% del tempo scuola negli istituti tecnici e professionali e alla riduzione a 4 anni di una parte dei licei.
Colpa anche di quella parte dell’opposizione politica e sindacale che non ha fatto luce su questa seconda parte della manovra. Ma la lotta non si ferma, anzi si estende.

Anche l’Università passa dalle parole ai fatti: dall’agitazione e dalle occupazioni allo sciopero. L’Unicobas ha proclamato ufficialmente lo sciopero per tutti gli Atenei italiani. Si configura così una grande giornata unitaria del mondo dell’istruzione contro il ministro Gelmini. Obiettivo: smontare sia il piano di distruzione della scuola pubblica, che quello relativo alla privatizzazione dell’Università.

Su entrambi i fronti, i primi a farne le spese sarebbero i precari (docenti e non). La loro speranza d’assunzione viene meno nella scuola con gli 87.500 tagli relativi all’introduzione del maestro unico e le altre 80mila cattedre che verranno poi soppresse anche alle medie ed alle superiori. Ma viene meno anche all’Università, con il famigerato emendamento Brunetta.

In più, è in gioco la stessa indipendenza ed autonomia delle scuole e dell’Università. È in gioco la libertà d’insegnamento. Con la trasformazione in fondazioni delle une e delle altre, oltre ad una gestione aziendalista che non ha nulla a che vedere con la comunità educante, si prepara la cessione strutturale di scuole ed Università al capitale privato. Le strutture verrebbero messe letteralmente all’incanto ed il privato non entrerebbe solo come committenza, bensì come padrone assoluto. È quindi in discussione il futuro stesso del Paese!

Chiamiamo perciò in piazza - nella manifestazione nazionale indetta a Roma per il 30 ottobre (corteo da piazza della Repubblica a piazza del Popolo) da tutti i sindacati della scuola – anche quella larga parte del mondo accademico che ha a cuore il patrimonio immenso dell’istruzione pubblica italiana. Di fronte ad un attacco del genere non valgono sottigliezze e divisioni: vale invece la determinazione ad una difesa ad oltranza, sino alle dimissioni del ministro Gelmini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro"

la storia

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

DOPO IL PALACITI

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

1commento

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi sotto auto e treno

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

università

Lo sfogo di Gallese: "Ecco l'ultimo paradosso del Miur: escludere i migliori"

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

1commento

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

1commento

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

37commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

18commenti

baseball in lutto

Lo sport di Parma piange Davide Bassi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TORINO

Neonato abbandonato in strada, muore in ospedale

modena

Sniffano la "droga del diavolo" a una festa, due 30enni in coma

1commento

SOCIETA'

panama

E' morto Noriega, ex dittatore-presidente

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione