15°

Italia-Mondo

Napolitano: "Le Forze Armate sono custodi dei valori della Repubblica"

Napolitano: "Le Forze Armate sono custodi dei valori della Repubblica"
0

Il presidente della Repubblica Giorgio   Napolitano si è recato questa mattina all’Altare della Patria, dove ha   deposto una corona d’alloro sulla tomba del Milite ignoto, dando così il via alle celebrazioni per la Festa della Repubblica. Poi, la parata militare sulla via dei Fori imperiali. Sono sfilati tanti gonfaloni: dall'esercito all'aeronautica, dai carabinieri ai vigili del fuoco. Ma uno dei vessilli era a lutto: è quello dell'Aves (l'Aviazione dell'Esercito), in segno di lutto e di rispetto per la scomparsa del capitano Filippo Fornassi, morto ieri nell'incidente con il suo elicottero avvenuto al lago di Bracciano.

Il capo dello Stato Giorgio Napolitano ha poi tenuto il suo discorso ufficiale, esaltando il ruolo delle Forze Armate (specie nelle missioni all'estero) e la Costituzione, valore e fondamento della Repubblica. «Il 2 giugno 1946, con il  referendum istituzionale, prima espressione di voto a suffragio   universale nella storia nazionale - dice il capo dello Stato - gli italiani scelsero la Repubblica ed elessero l’Assemblea  costituente, che, l’anno successivo, avrebbe approvato la Carta  costituzionale. Nel ricordo di quello storico evento di 62 anni fa che   ha visto nascere la Repubblica italiana -   aggiunge Napoiltano - rivolgo il mio deferente omaggio, senza distinzione, a tutti gli uomini e le donne che sono caduti perché quel giorno   potesse finalmente giungere ed a tutti quelli che, dopo di loro,   hanno perso la vita perché i valori che avevano ispirato la   conquista della democrazia potessero durare nel tempo e   consolidarsi. Quei valori di libertà, giustizia, uguaglianza fra gli uomini,   rispetto dei diritti, delle capacità e del merito di ognuno sono   ancora oggi il fondamento della coesione della nostra società ed   i pilastri su cui poggia la costruzione dell’Europa»

È in una nuova prospettiva di apertura verso il mondo e di concorso concreto alla risoluzione delle grandi problematiche della globalizzazione, dice Napolitano, che le   Forze Armate «rinnovano il proprio fondamentale ruolo di custodi e garanti della Costituzione repubblicana, interpretandone il significato universale nelle innumerevoli missioni a sostegno dei diritti umani, della legge e dello sviluppo sociale ed economico in tante aree di crisi».

Il capo dello Stato ricorda che «le Forze Armate sono cresciute ben oltre la loro tradizionale funzione di ultima risorsa, di capacità per l’emergenza - aggiunge il capo dello Stato -. Sono divenute componente   produttiva e costruttiva, strutturale e non occasionale, del sistema istituzionale del nostro Paese, sempre più impegnato in Europa e nelle organizzazioni internazionali, per l’attuazione di una strategia di cooperazione volta a garantire sicurezza, stabilità e pace. E il 2 giugno le Forze Armate sono giustamente protagoniste,   anche formalmente - conclude Napolitano - di fronte al Paese e  alle sue massime autorità. Ad esse, a nome di tutti gli italiani, esprimo la mia gratitudine e formulo il più fervido   augurio. Viva le Forze Armate, viva l’Italia!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia