20°

Il caso

Uccise la compagna a Rubiera: "Giusto che sconti la mia pena"

Ivan Forte rinuncia a fare appello

Uccise la compagna a Rubiera: "Giusto che sconti la mia pena"
0

"Egregio avvocato le chiedo di non impugnare la custodia cautelare e nel caso lo abbia già fatto di rinunciare per non turbare la quiete della famiglia Carlini e perchè ritengo giusto continuare a scontare la mia pena. Grazie". È il telegramma inviato al suo difensore da Ivan Forte, il 28enne condannato in primo grado a 20 anni di reclusione con rito abbreviato per l’assassinio della compagna Tiziana Olivieri, avvenuto a Rubiera (Reggio Emilia) il 19
aprile 2012. A renderlo noto è stato questa mattina lo stesso avvocato difensore Fabio Lombardi, del foro di Rimini, che ha formalizzato la rinuncia all’appello al tribunale del riesame di Bologna, presentata nei giorni scorsi.
Lombardi ha anche commentato il processo che si è concluso a inizio novembre. "La parte civile non ha rispettato le regole processuali – ha detto – perchè sono state riportate circostanze che si sono rivelate non veritiere alla prova dei fatti. Una circostanza grave, dal momento che la madre e il fratello sono stati sentiti in qualità di testimoni".
Il legale fa riferimento alle presunte minacce di morte riportate in aula da Rosella Carlini, madre di Tiziana Olivieri. Secondo la donna, infatti, Ivan Forte avrebbe chiamato la compagna poche ore prima del delitto. Circostanza non confermata dai tabulati telefonici.
"Egregio avvocato le chiedo di non impugnare la custodia cautelare e nel caso lo abbia già fatto di rinunciare per non turbare la quiete della famiglia Carlini e perchè ritengo giusto continuare a scontare la mia pena. Grazie". È il telegramma inviato al suo difensore da Ivan Forte, il 28enne condannato in primo grado a 20 anni di reclusione con rito abbreviato per l’assassinio della compagna Tiziana Olivieri, avvenuto a Rubiera (Reggio Emilia) il 19aprile 2012. A renderlo noto è stato questa mattina lo stesso avvocato difensore Fabio Lombardi, del foro di Rimini, che ha formalizzato la rinuncia all’appello al tribunale del riesame di Bologna, presentata nei giorni scorsi.
Lombardi ha anche commentato il processo che si è concluso a inizio novembre. "La parte civile non ha rispettato le regole processuali – ha detto – perchè sono state riportate circostanze che si sono rivelate non veritiere alla prova dei fatti. Una circostanza grave, dal momento che la madre e il fratello sono stati sentiti in qualità di testimoni".
Il legale fa riferimento alle presunte minacce di morte riportate in aula da Rosella Carlini, madre di Tiziana Olivieri. Secondo la donna, infatti, Ivan Forte avrebbe chiamato la compagna poche ore prima del delitto. Circostanza non confermata dai tabulati telefonici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Maxi-sequestro di armi da guerra in provincia. In manette in cinque

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

OGGI

Imu, Tari e Cosap sbarcano in Consiglio comunale Diretta

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

Il “maratoneta in carrozzina”, ha scritto un articolo per la Gazzetta, per la “sua” Gazzetta

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

4commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

1commento

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

Lavoro

Gli agricoltori contro l'abolizione dei voucher

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

LA BACHECA

Venti offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

pavia

Omicidio di Garlasco, archiviata l'inchiesta bis su Sempio

roma

Massacrato dal branco: fermati due fratelli. Si nascondevano da parenti

SOCIETA'

La polemica

Due ragazze indossano i leggings: United nega l'imbarco

3commenti

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

1commento

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017