-4°

Parma

Lo chef che avrebbe visto Roberta Ragusa: "Ero in vacanza a Parma quando ho avvertito i carabinieri di Pisa"

Pasquale Davi ha avuto un colloquio informale con gli inquirenti

Lo chef che avrebbe visto Roberta Ragusa: "Ero in vacanza a Parma quando ho avvertito i carabinieri di Pisa"
0

 «Mi trovavo in Italia, più precisamente nei pressi di Parma, per un breve periodo di vacanza e ne ho approfittato per avvertire i carabinieri di Pisa e venirli a trovare per confermare quanto avevo già detto tempo fa ai loro colleghi di Ventimiglia». Lo ha detto all’ANSA Pasquale Davi, lo chef italiano che lavora in un ristorante di Cannes dove il 17 maggio 2012 dice di avere visto e di averci parlato Roberta Ragusa, la donna pisana svanita nel nulla la notte tra il 13 e il 14 gennaio dello stesso anno.
Oggi il cuoco ha avuto un breve colloquio informale con i carabinieri del nucleo investigativo di Pisa e ha ribadito le sue certezze. «Era Roberta Ragusa – ha raccontato dopo l'incontro con gli inquirenti – la donna che ho visto fuori dal ristorante dove lavoro. Ne sono sicuro». Il cuoco ha poi confermato che a quell'incontro ha assistito anche un suo collega, un cameriere italofrancese, Nicola Bendinelli, ance lui già sentito dai carabinieri che indagano sulla scomparsa della donna. «Purtroppo non ho fatto in tempo a fotografarla, nè a fissare altre immagini di quell'incontro – ha proseguito Davi - ma il parcheggio verso il quale la donna, in compagnia dell’uomo brizzolato con la quale l’ho vista, si è diretta è sorvegliato da una serie di telecamere a circuito chiuso. Non so se le registrazioni sono ancora disponibili, nè se potranno essere utili alle indagini». Davi, infine, spiega come mai non fu ascoltato subito dagli investigatori pisani, ma oltre un anno dopo. «Io ho contattato subito i carabinieri di Pisa – ha concluso Davi – ma evidentemente in quel periodo ricevevano tantissime segnalazioni di presunti avvistamenti. Ma non ho nulla da dire su come sono state condotte le indagini. Io, invece, nelle scorse settimane sono stato ascoltato dai carabinieri di Ventimiglia su delega della procura di Pisa e poi con gli avvocati di Antonio Logli per le loro indagini difensive».
«Mi trovavo in Italia, più precisamente nei pressi di Parma, per un breve periodo di vacanza e ne ho approfittato per avvertire i carabinieri di Pisa e venirli a trovare per confermare quanto avevo già detto tempo fa ai loro colleghi di Ventimiglia». Lo ha detto all’ANSA Pasquale Davi, lo chef italiano che lavora in un ristorante di Cannes dove il 17 maggio 2012 dice di avere visto Roberta Ragusa, la donna pisana svanita nel nulla la notte tra il 13 e il 14 gennaio dello stesso anno. Davi aggiunge di aver parlato con la donna. 
Oggi il cuoco ha avuto un breve colloquio informale con i carabinieri del nucleo investigativo di Pisa e ha ribadito le sue certezze. «Era Roberta Ragusa – ha raccontato dopo l'incontro con gli inquirenti – la donna che ho visto fuori dal ristorante dove lavoro. Ne sono sicuro». Il cuoco ha poi confermato che a quell'incontro ha assistito anche un suo collega, un cameriere italofrancese, Nicola Bendinelli, anche lui già sentito dai carabinieri che indagano sulla scomparsa della donna. «Purtroppo non ho fatto in tempo a fotografarla, né a fissare altre immagini di quell'incontro - ha proseguito Davi - ma il parcheggio verso il quale la donna, in compagnia dell’uomo brizzolato con la quale l’ho vista, si è diretta è sorvegliato da una serie di telecamere a circuito chiuso. Non so se le registrazioni sono ancora disponibili, né se potranno essere utili alle indagini». Davi, infine, spiega come mai non fu ascoltato subito dagli investigatori pisani, ma oltre un anno dopo. «Io ho contattato subito i carabinieri di Pisa - ha concluso Davi - ma evidentemente in quel periodo ricevevano tantissime segnalazioni di presunti avvistamenti. Ma non ho nulla da dire su come sono state condotte le indagini. Io, invece, nelle scorse settimane sono stato ascoltato dai carabinieri di Ventimiglia su delega della procura di Pisa e poi con gli avvocati di Antonio Logli per le loro indagini difensive». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

7commenti

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

sisma e gelo

Catastrofe nel Centro Italia: Parma in prima linea nei soccorsi Video

Il Soccorso Alpino di Parma opera sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

4commenti

terzo furto

Ladri e vandali in azione a "La Bula" che chiede aiuto Video

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

4commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

2commenti

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Le immagini terribili dell'hotel Rigopiano Gallery

INGV

Le onde sismiche della scossa 5.5 nel Centro Italia Video

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta