19°

brescia

Spara e uccide il ladro: al vaglio due versioni contrastanti

Notte in carcere per il meccanico che ha ucciso con un colpo di fucile un albanese sorpreso in casa a rubare

I carabinieri di Brescia indagano

I carabinieri di Brescia indagano

8

 Ha trascorso la notte in carcere a Brescia Mirko Franzoni, il meccanico 29enne che ieri sera a Serle (Brescia) ha ucciso con un colpo di fucile un ladro, un albanese di 26 anni, sorpreso in casa a rubare. L’uomo è stato fermato con l’accusa di omicidio.  In queste ore i carabinieri di Brescia stanno ricostruendo la vicenda nel dettaglio. Due le versioni: la prima – raccontata dal fermato – è quella secondo la quale che il 29enne rincasando con alcuni amici abbia sorpreso il ladro, lo abbia inseguito e una volta raggiunto, durante una colluttazione, sarebbe partito il colpo di fucile che ha freddato il giovane albanese.  La seconda versione, fornita da alcuni testimoni, è quella invece di una vera e propria caccia all’uomo con Franzoni e gli amici che per un’ora avrebbero cercato per le vie del il paese il ladro e una volta trovato gli avrebbe sparato, uccidendolo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimiliano

    16 Dicembre @ 12.56

    brutto da dire, ma io sono per la pena di morte.... per il ladro giusto cosi'...... io ho gia subito 3 furti....mettetevi nei miei panni di un semplice operaio che si vede la casa svaligiata di piccoli anelli orologi o regali dei nonni !! spesso sono piu i danni della rifurtiva.

    Rispondi

  • sabcarrera

    16 Dicembre @ 07.43

    Si potrebbe chiedere anche ai ladri se vale la pena rimetterci la vita o la considerano solo un rischio del mestiere? In questo caso la persona si è costituita nel caso del impiegato del supermercato di Padova il criminale la farà franca.

    Rispondi

  • Demianlee

    16 Dicembre @ 07.33

    Se e ribadisco SE come pare ha ucciso il ladro dopo una lunga caccia all'uomo aspettando che uscisse da un bosco dove s'era nascosto per assassinarlo a sangue freddo è giusto che stia in galera. Ritengo uno capace di simili azioni una persona estremamente pericolosa. Non si tratterebbe di legittima difesa ma di linciaggio. Roba da terzo mondo. Chi lo dovesse giustificare meriterebbe di vivere presso quelle culture (che spesso disprezzano ma delle quali invidiano certi metodi) che applicano la legge del taglione e i processi sommari con esecuzioni negli stadi.

    Rispondi

  • bichouk

    16 Dicembre @ 07.25

    Non capisco perché si debba arrivare a questo punto. Bisogna vivere nel terrore che qualcuno entri nelle nostre case?sicuramente il ragazzo che ha sparato ad un suo quasi coetaneo verrà punito visto che ha spezzato una giovane vita,ma un copione del genere è destinato a ripetersi. Non basta chiedere più controlli alle forze dell'ordine vi!sto che i furti sono ormai così numerosi e ben congegnati che ci vorrebbero pattuglie ovunque e 24 ore al giorno. Bisogna dare un segnale forte per fare capire che il nostro paese accoglie chi è onesto e lavora mentre chi si macchia di reati così lesivi della dignità di chi li subisce se ne deve tornare a casa. Qualche mese di carcere scontato da noi per loro vuol dire in molti casi casa popolare per la famiglia,aiuti,asili per i figli semigratuiti,ecc. Mentre per le famiglie derubate:nulla o meglio paura e umiliazione.

    Rispondi

  • gianlucapasini

    15 Dicembre @ 21.06

    W la legittima difesa, anche se ammazzi il ladro. La colpa è sua, non di chi lo uccide.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il terrore e la città bloccata: il video di un parmigiano a Londra

LONDRA

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

CROCETTA

Via Emilia Ovest, cinese 25enne investita. Non è in pericolo

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

16commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

2commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

3commenti

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

1commento

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

Formula 1

Vettel: "Mai guidata una F1 più veloce"

lega pro

Parma, Lucarelli: "Crediamo nella B". Domani ritiro anticipato Video

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»