10°

24°

Stati Uniti

Marijuana libera: il 2014 porta i primi "coffee shop" in Colorado

Negozi aperti da Capodanno, poi seguirà lo stato di Washington

Piante di marijuana

Piante di marijuana

Ricevi gratis le news
0

 

(Gina Di Meo - agenzia Ansa) 

NEW YORK  – Ormai è tutto pronto in Colorado: dal primo gennaio potranno aprire i battenti i primi "coffee shop", dove sarà possibile acquistare legalmente marijuana, e così di fatto, Denver, capitale dello stato, diventerà una sorta di Amsterdam degli Stati Uniti.
Per gli amanti del genere, che già scalpitano, il conto alla rovescia è iniziato nel novembre del 2012, quando in seguito ai risultati di un referendum popolare gli stati del Colorado e di Washington hanno concesso il disco verde all’uso della marijuana per «scopi ricreativi», oltre che medici.
In realtà il Colorado segna però un passo in avanti anche rispetto all’Olanda, dove attualmente la marijuana a scopo ricreativo è tollerata, ma non legalizzata.
Le licenze, come è stato fatto notare, vengono però ancora concesse con il contagocce. A fronte della valanga di richieste, ne sono state approvate 348, e solo 14 punti vendita hanno avuto il privilegio di aprire sin dal primo gennaio. È pertanto previsto un assalto a quei negozi, con il rischio per molti di rimanere a secco di prodotti nel giro di poche ore.
"Sarà come essere in fila per i biglietti di un concerto dei Pink Floyd’', ha detto Justin Jones, proprietario del 'Dank Coloradò, che prima di avere la preziosa licenza ha venduto marijuana per uso medico. Jones ha spiegato anche che il 90% della sua merce è composta da prodotti a base di marijuana, ad esempio biscotti, e non come 'materia primà da fumare. "Tuttavia – dice – sembra che la gente preferisca fumarla".
Boom di richieste di licenze anche nello stato di Washington, che però non è ancora pronto, e dovrà aspettare la prossima primavera prima di vedere aperti i primi coffee shop.
E presto potrebbe seguire la stessa strada anche la California, che per il momento tuttavia tentenna, anche se secondo un recente sondaggio il 55% della popolazione è a favore della legalizzazione della marijuana al di là degli scopi medici. La California è stata il primo stato Usa a legalizzare la marijuana per scopi medici nel 1996.
Il passo successivo, la legalizzazione anche per uso ricreativo, si tradurrebbe peraltro in un mercato proficuo per le casse del Golden State, così come per gli altri stati.
Secondo quanto scrive il Washington Post, sono centinaia i milioni che arriverebbero in introiti fiscali.
Attualmente negli Usa sono venti gli stati, oltre al Distretto di Columbia, ad aver legalizzato l’uso di marijuana medica e dopo la decisione del Colorado e dello stato di Washington si prevede un effetto a catena, come per i matrimoni gay. Secondo fonti stampa, alcuni stati potrebbero optare per sottoporre ad un referendum lo scopo ricreativo sin alla prossima tornata elettorale del 2016. Del resto, secondo un sondaggio Gallup dello scorso ottobre, per la prima volta gli americani si sono pronunciati con una chiara maggioranza a favore delle "canne libere": il 58 per cento.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Viadotto sul Po chiuso, Governo vaglia fattibilita' ponte di barche

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

1commento

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

18commenti

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

1commento

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

1commento

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

Ritratto

I They, la famiglia del volley

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

gran bretagna

L'agenzia dei trasporti di Londra non rinnova licenza a Uber. Che fa subito ricorso

Italia

Trova cadavere nella sua auto, si tratta di un clochard

SPORT

Gallery sport

Il ritorno di Valentino Rossi: le foto

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

famiglia

I nuovi padri: se ne parla al Wopa

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte