20°

34°

Stati Uniti

Marijuana libera: il 2014 porta i primi "coffee shop" in Colorado

Negozi aperti da Capodanno, poi seguirà lo stato di Washington

Piante di marijuana

Piante di marijuana

0

 

(Gina Di Meo - agenzia Ansa) 

NEW YORK  – Ormai è tutto pronto in Colorado: dal primo gennaio potranno aprire i battenti i primi "coffee shop", dove sarà possibile acquistare legalmente marijuana, e così di fatto, Denver, capitale dello stato, diventerà una sorta di Amsterdam degli Stati Uniti.
Per gli amanti del genere, che già scalpitano, il conto alla rovescia è iniziato nel novembre del 2012, quando in seguito ai risultati di un referendum popolare gli stati del Colorado e di Washington hanno concesso il disco verde all’uso della marijuana per «scopi ricreativi», oltre che medici.
In realtà il Colorado segna però un passo in avanti anche rispetto all’Olanda, dove attualmente la marijuana a scopo ricreativo è tollerata, ma non legalizzata.
Le licenze, come è stato fatto notare, vengono però ancora concesse con il contagocce. A fronte della valanga di richieste, ne sono state approvate 348, e solo 14 punti vendita hanno avuto il privilegio di aprire sin dal primo gennaio. È pertanto previsto un assalto a quei negozi, con il rischio per molti di rimanere a secco di prodotti nel giro di poche ore.
"Sarà come essere in fila per i biglietti di un concerto dei Pink Floyd’', ha detto Justin Jones, proprietario del 'Dank Coloradò, che prima di avere la preziosa licenza ha venduto marijuana per uso medico. Jones ha spiegato anche che il 90% della sua merce è composta da prodotti a base di marijuana, ad esempio biscotti, e non come 'materia primà da fumare. "Tuttavia – dice – sembra che la gente preferisca fumarla".
Boom di richieste di licenze anche nello stato di Washington, che però non è ancora pronto, e dovrà aspettare la prossima primavera prima di vedere aperti i primi coffee shop.
E presto potrebbe seguire la stessa strada anche la California, che per il momento tuttavia tentenna, anche se secondo un recente sondaggio il 55% della popolazione è a favore della legalizzazione della marijuana al di là degli scopi medici. La California è stata il primo stato Usa a legalizzare la marijuana per scopi medici nel 1996.
Il passo successivo, la legalizzazione anche per uso ricreativo, si tradurrebbe peraltro in un mercato proficuo per le casse del Golden State, così come per gli altri stati.
Secondo quanto scrive il Washington Post, sono centinaia i milioni che arriverebbero in introiti fiscali.
Attualmente negli Usa sono venti gli stati, oltre al Distretto di Columbia, ad aver legalizzato l’uso di marijuana medica e dopo la decisione del Colorado e dello stato di Washington si prevede un effetto a catena, come per i matrimoni gay. Secondo fonti stampa, alcuni stati potrebbero optare per sottoporre ad un referendum lo scopo ricreativo sin alla prossima tornata elettorale del 2016. Del resto, secondo un sondaggio Gallup dello scorso ottobre, per la prima volta gli americani si sono pronunciati con una chiara maggioranza a favore delle "canne libere": il 58 per cento.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Daniel Day-Lewis (60 anni): "Basta film vado in pensione"

Hollywood

Daniel Day-Lewis (60 anni): "Basta film vado in pensione" Foto

Maxi murale a Rio de Janeiro: è pronto per il Guinness

record

Maxi murale a Rio de Janeiro: è pronto per il Guinness Video

Figlio di Madonna preso dal Benfica

calcio

Il figlio di Madonna preso dal Benfica

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Si fa presto a dire Lambrusco

"ROSSO FRIZZANTE"

Si fa presto a dire Lambrusco. Lo speciale

di Chichibio

Lealtrenotizie

Le fiamme divorano il deposito di una disossatura: due vigili del fuoco feriti

SALA BAGANZA

Le fiamme divorano il deposito di una disossatura: due vigili del fuoco feriti Video

Salvata la fabbrica vicina. Dipendenti al lavoro nello stabilimento produttivo 

Gaione

Ladri in camera da letto, anziana finge di dormire

3commenti

via della salute

La banda degli scooter torna in azione. Ma stavolta è costretta a fuggire Foto

2commenti

tg parma

La città vissuta su una carrozzina: Scarpa e Pizzarotti in giro con Anmic Video

SPETTACOLI

Il «Sogno» inaugura l'Arena del Due

GIOVANI

Servizio civile, pochissime adesioni e il bando sta per scadere

2commenti

Paura

Fidenza: incendio in un appartamento, cinque intossicati

tragedia

Sorbolo: 40enne muore dopo una partita di calcetto Video

parma

Cercano di scipparla sul Ponte Italia: 20enne ferita

1commento

gazzareporter

I topi d'auto stavolta scelgono via Abruzzi

SONDAGGIO

Nel Parma in B preferireste rivedere Cassano o Gilardino? Votate

5commenti

I COMMENTI

Maturità, la prima prova? «Fattibile. Matematica e quizzone sono le bestie nere»

BEDONIA

Estate, risorgono i paesi disabitati

1commento

PARALIMPIADI

Ciclismo, la nuova sfida di Righetti

LIBRI

Leo Ortolani e l'arte di meravigliarsi ancora

calciomercato

Il 60% del Parma ai cinesi di Desports (a luglio): investiranno 15 milioni Video

Crespo sarà vicepresidente. L'annuncio di Marco Ferrari: "Lascio la vicepresidenza, spazio a nuove competenze"

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Da Romano», qualità a conduzione famigliare

di chichibio

ITALIA/MONDO

teramo

Dottoressa accoltellata a morte: il presunto killer si è ucciso

mafie

La Dna: 'Ndrangheta stabile in quasi tutte le Regioni.E in Emilia patto con altre organizzazioni criminali"

SOCIETA'

GUSTO

I tortelli diversi: ecco le ricette

1commento

la ricetta

La ricéta p'r i tordéj d'arbètta in djalètt Pramzàn

SPORT

Moto

Max Biaggi resta in ospedale, altra operazione

Formula 1

F1, Sainz al posto di Alonso?

MOTORI

novità

Volkswagen Arteon, salutate l'ammiraglia

TECNOLOGIA

L'auto? La proveremo sul divano. Parola di Ford