11°

feriti di capodanno

Botti in Italia: bimbo perde una mano, due ragazzini colpiti da proiettili

Da Milano a Napoli, un bilancio ancora troppo pesante

Botti in Italia: bimbo perde una mano, due ragazzini colpiti da proiettili
Ricevi gratis le news
1

 

 

E' l'ennesimo bilancio triste, quello che arriva dai botti di Capodanno in giro per l'Italia. Non ci è scappato il morto, come negli anni più tragici, ma tantissimi i feriti, anche gravi: c'è chi ha perso una mano e chi è stato colpito da un proiettile sparato per "far festa". E tra i feriti numerosi, purtroppo, i minorenni.


MILANO– Due bambini sono rimasti feriti, la scorsa notte, durante i festeggiamenti di S.Silvestro, a Milano. Uno dei due, di 7 anni, ha perso la mano destra a causa di un petardo. Il secondo, di 10, ha riportato una prognosi non grave per ustioni da polvere pirica. Il primo dei due non sarebbe in pericolo di vita; il secondo è stato dimesso. Dalle prime informazioni i due amichetti stravano giocando nello stesso cortile di un palazzo nella zona nord della città.
I due bambini stavano giocando in un cortile di un palazzo in via Demonte, nel quartiere di Niguarda, nella zona nord della città, quando, pochi minuti dopo le 2, il più piccolo, di sette anni, ha raccolto un grosso petardo artigianale che subito gli è esploso in mano. L’amichetto, un bambino egiziano di 10 anni, ha invece riportato solo lievi ustioni alle gambe e se l’è cavata con sette giorni di prognosi.
Il piccolo, invece, trasportato d’urgenza all’ospedale S. Giuseppe e sottoposto a un intervento chirurgico, ha riportato l'amputazione delle cinque dita della mano destra, e lesioni alla fronte, alla mandibola, al volto, alle palpebre, al cuoio capelluto e ai capelli bruciati dopo la deflagrazione. Ha anche ferite estese alla coscia destra, con un probabile corpo estraneo ritenuto. La sua prognosi è riservata anche se non si troverebbe in pericolo di vita.

CATANZARO – Sono 19 i feriti, nessuno dei quali è grave, in Calabria a causa dei botti. Tra i feriti ci sono otto minorenni. A Lamezia Terme una bimba di 9 anni è stata ferita da un pallino di rimbalzo del colpo di fucile sparato dal padre che è stato denunciato. In provincia di Reggio Calabria si è registrato il numero maggiore di feriti con 13 persone. Un minorenne è stato ricoverato. Nel vibonese i feriti sono stati tre ed a Crotone due. Nel cosentino nessun ferito.

NAPOLI – E' di 12 feriti da petardi il primissimo bilancio della 'guerrà dei botti di Capodanno a Napoli secondo quanto rende noto il dirigente dell’Ufficio prevenzione generale della Questura, Michele Spina.

Sono in corso accertamenti per altre due persone rimaste ferite con colpi di arma da fuoco ma, al momento, gli episodi non sembrano siano da ricondurre ai 'fuochì di fine anno.
Numerosi sono stati gli interventi dei Vigili del fuoco per spegnere gli incendi di cassonetti di rifiuti sia a Napoli che in provincia. E sempre a causa di petardi e altri fuochi artificiali i pompieri sono stati costretti ad intervenire per spegnere principi di incendio in una decina di abitazioni; coinvolte anche alcune autovetture.

ROMA – Sono 296 i soccorsi effettuati dal 118 a Roma e 2.161 le chiamate giunte alla sala operativa nell’arco di 6 ore, a partire dalle 20 di ieri. Nell’arco della intera giornata le chiamate sono state 6.027.
Sette persone sono rimaste seriamente ferite per l’esplosione di botti di Capodanno: per un uomo, trasportato al Gemelli, è stata necessaria l’amputazione della mano.
Inoltre negli ospedali da campo del 118 di Roma, che è diretto da Livio de Angelis, sono stati soccorsi altri 123 pazienti.

PALERMO – Un ragazzo di 14 anni è stato ferito da un proiettile, probabilmente sparato da un balcone, nel quartiere palermitano di Villagrazia. È avvenuto ieri sera intorno alle 20. Il proiettile ha attraversato il mento e poi lo sterno. Il giovane è stato operato all’ospedale Civico e avrà 8 giorni di prognosi. La traiettoria del proiettile lascia pochi dubbi sul fatto che il colpo sia partito dall’alto.
Un uomo di 29 anni, sempre nel capoluogo palermitano, è stato ricoverato al Civico, intorno alle 23 di ieri sera, per una ferita alla mano causata dallo scoppio di un petardo. Un diciassettenne è dovuto ricorrere alle cure dell’ospedale Buccheri la Ferla, sempre prima di mezzanotte, per un’ustione da botti.

 

CASSINO (FROSINONE) – Due persone sono rimaste ferite nel Frusinate per i botti di Capodanno. E' successo a Roccasecca, vicino a Cassino.
Un giovane è rimasto ferito a una mano per lo scoppio di un petardo, mentre un altro agli occhi sempre con materiale pirotecnico. Entrambi sono stati portati all’ospedale Santa Scolastica di Cassino e sottoposti alle cure dei medici del pronto soccorso. Da quanto si è appreso, non avrebbero riportato gravi conseguenze.



ANCONA – Due persone sono rimaste ferite in una rissa scoppiata nella notte in Piazza Pertini ad Ancona. Ad avere la peggio sono stati un tunisino di 37 anni e un italiano di 31. Uno avrebbe ricevuto una bottigliata in testa, l’altro una coltellata alla gamba sinistra. Entrambi sono stati soccorsi dalla Croce Rossa e portati in ospedale. Le loro condizioni non sarebbero gravi.
Un ragazzo ha invece riportato lesioni a una mano e al volto per lo scoppio di un petardo. È accaduto nel Senigalliese.
Nel resto della regione, dove il Capodanno si è svolto complessivamente sotto tono e con un uso più limitato di botti e fuochi d’artificio rispetto agli altri anni, si registrano solo molti incendi di cassonetti. Tante anche le persone ubriache, stando a quanto segnalano i 118.


Nella foto d'archivio, un ragazo medicato a una mano dopo essersi ferito con un botto,


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS