12°

feriti di capodanno

Botti in Italia: bimbo perde una mano, due ragazzini colpiti da proiettili

Da Milano a Napoli, un bilancio ancora troppo pesante

Botti in Italia: bimbo perde una mano, due ragazzini colpiti da proiettili
1

 

 

E' l'ennesimo bilancio triste, quello che arriva dai botti di Capodanno in giro per l'Italia. Non ci è scappato il morto, come negli anni più tragici, ma tantissimi i feriti, anche gravi: c'è chi ha perso una mano e chi è stato colpito da un proiettile sparato per "far festa". E tra i feriti numerosi, purtroppo, i minorenni.


MILANO– Due bambini sono rimasti feriti, la scorsa notte, durante i festeggiamenti di S.Silvestro, a Milano. Uno dei due, di 7 anni, ha perso la mano destra a causa di un petardo. Il secondo, di 10, ha riportato una prognosi non grave per ustioni da polvere pirica. Il primo dei due non sarebbe in pericolo di vita; il secondo è stato dimesso. Dalle prime informazioni i due amichetti stravano giocando nello stesso cortile di un palazzo nella zona nord della città.
I due bambini stavano giocando in un cortile di un palazzo in via Demonte, nel quartiere di Niguarda, nella zona nord della città, quando, pochi minuti dopo le 2, il più piccolo, di sette anni, ha raccolto un grosso petardo artigianale che subito gli è esploso in mano. L’amichetto, un bambino egiziano di 10 anni, ha invece riportato solo lievi ustioni alle gambe e se l’è cavata con sette giorni di prognosi.
Il piccolo, invece, trasportato d’urgenza all’ospedale S. Giuseppe e sottoposto a un intervento chirurgico, ha riportato l'amputazione delle cinque dita della mano destra, e lesioni alla fronte, alla mandibola, al volto, alle palpebre, al cuoio capelluto e ai capelli bruciati dopo la deflagrazione. Ha anche ferite estese alla coscia destra, con un probabile corpo estraneo ritenuto. La sua prognosi è riservata anche se non si troverebbe in pericolo di vita.

CATANZARO – Sono 19 i feriti, nessuno dei quali è grave, in Calabria a causa dei botti. Tra i feriti ci sono otto minorenni. A Lamezia Terme una bimba di 9 anni è stata ferita da un pallino di rimbalzo del colpo di fucile sparato dal padre che è stato denunciato. In provincia di Reggio Calabria si è registrato il numero maggiore di feriti con 13 persone. Un minorenne è stato ricoverato. Nel vibonese i feriti sono stati tre ed a Crotone due. Nel cosentino nessun ferito.

NAPOLI – E' di 12 feriti da petardi il primissimo bilancio della 'guerrà dei botti di Capodanno a Napoli secondo quanto rende noto il dirigente dell’Ufficio prevenzione generale della Questura, Michele Spina.

Sono in corso accertamenti per altre due persone rimaste ferite con colpi di arma da fuoco ma, al momento, gli episodi non sembrano siano da ricondurre ai 'fuochì di fine anno.
Numerosi sono stati gli interventi dei Vigili del fuoco per spegnere gli incendi di cassonetti di rifiuti sia a Napoli che in provincia. E sempre a causa di petardi e altri fuochi artificiali i pompieri sono stati costretti ad intervenire per spegnere principi di incendio in una decina di abitazioni; coinvolte anche alcune autovetture.

ROMA – Sono 296 i soccorsi effettuati dal 118 a Roma e 2.161 le chiamate giunte alla sala operativa nell’arco di 6 ore, a partire dalle 20 di ieri. Nell’arco della intera giornata le chiamate sono state 6.027.
Sette persone sono rimaste seriamente ferite per l’esplosione di botti di Capodanno: per un uomo, trasportato al Gemelli, è stata necessaria l’amputazione della mano.
Inoltre negli ospedali da campo del 118 di Roma, che è diretto da Livio de Angelis, sono stati soccorsi altri 123 pazienti.

PALERMO – Un ragazzo di 14 anni è stato ferito da un proiettile, probabilmente sparato da un balcone, nel quartiere palermitano di Villagrazia. È avvenuto ieri sera intorno alle 20. Il proiettile ha attraversato il mento e poi lo sterno. Il giovane è stato operato all’ospedale Civico e avrà 8 giorni di prognosi. La traiettoria del proiettile lascia pochi dubbi sul fatto che il colpo sia partito dall’alto.
Un uomo di 29 anni, sempre nel capoluogo palermitano, è stato ricoverato al Civico, intorno alle 23 di ieri sera, per una ferita alla mano causata dallo scoppio di un petardo. Un diciassettenne è dovuto ricorrere alle cure dell’ospedale Buccheri la Ferla, sempre prima di mezzanotte, per un’ustione da botti.

 

CASSINO (FROSINONE) – Due persone sono rimaste ferite nel Frusinate per i botti di Capodanno. E' successo a Roccasecca, vicino a Cassino.
Un giovane è rimasto ferito a una mano per lo scoppio di un petardo, mentre un altro agli occhi sempre con materiale pirotecnico. Entrambi sono stati portati all’ospedale Santa Scolastica di Cassino e sottoposti alle cure dei medici del pronto soccorso. Da quanto si è appreso, non avrebbero riportato gravi conseguenze.



ANCONA – Due persone sono rimaste ferite in una rissa scoppiata nella notte in Piazza Pertini ad Ancona. Ad avere la peggio sono stati un tunisino di 37 anni e un italiano di 31. Uno avrebbe ricevuto una bottigliata in testa, l’altro una coltellata alla gamba sinistra. Entrambi sono stati soccorsi dalla Croce Rossa e portati in ospedale. Le loro condizioni non sarebbero gravi.
Un ragazzo ha invece riportato lesioni a una mano e al volto per lo scoppio di un petardo. È accaduto nel Senigalliese.
Nel resto della regione, dove il Capodanno si è svolto complessivamente sotto tono e con un uso più limitato di botti e fuochi d’artificio rispetto agli altri anni, si registrano solo molti incendi di cassonetti. Tante anche le persone ubriache, stando a quanto segnalano i 118.


Nella foto d'archivio, un ragazo medicato a una mano dopo essersi ferito con un botto,


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Le baby gang fanno paura. Negozianti sotto assedio

Via Mazzini

I commercianti: «Minacciati dalle baby gang»

Il fenomeno dilaga

Bocconi al veleno, allarme anche a San Leonardo

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Salsomaggiore

Addio a Iolanda Campanini, una vita fra libri e giornali

Fidenza

Malore in piazza, l'esercitazione diventa soccorso reale

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

Lega Pro

Parma: splendida rimonta, Samb ko

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

I crociati tengono il passo del Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

1commento

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

Sant'Ilario d'Enza

Mezzo nudo e in perizoma fa l'esibizionista davanti a una bimba: arrestato 

1commento

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery