15°

ex premier

Il lungo addio di Israele a Sharon. Gli organi cedono

Si preparano i funerali. Cerimonia a Gerusalemme, poi sarà sepolto nel Neghev

Il lungo addio di Israele a Sharon. Gli organi cedono

Ariel Sharon

Ricevi gratis le news
1

 

TEL AVIV, 6 GEN – Dopo 77 anni di vita vissuta alla grande da protagonista e altri otto trascorsi in coma vegetativo, del tutto impotente fra le mani di infermiere e medici, l’ex generale e premier Ariel Sharon sta per uscire di scena. Il decesso viene ritenuto imminente, ma la forte fibra dell’uomo cresciuto in una famiglia di ruvidi contadini immigrati dalla Russia, gli Scheinerman, continua ad allungare l'addio.

Da diversi giorni si ripete dunque un mesto rituale quotidiano. Alle 11 del mattino il direttore del centro medico Tel ha-Shomer (Tel Aviv) professor Zeev Rothstein emerge dai propri uffici per riferire in diretta ai mass media che il processo di deterioramento è ormai irreversibile; che gli organi vitali stanno gradualmente registrando disfunzioni; che la situazione è critica; e che, temendo il peggio, "i figli Ghilad ed Omri non si staccano dal suo letto".
Con l’occasione Rothstein offre all’opinione pubblica una visione quasi epica della lenta agonia di Sharon, che accompagna altre iperboli pubblicate durante il week-end dalla stampa. Come per magia i giornali, nel tentativo di costruire un’icona, sono tornati a proporre l’immagine di Sharon ripreso nel proprio ranch del Neghev con un capretto sulle spalle, come un personaggio emerso dalla Bibbia. Era l’immagine con cui peraltro sperava di vincere le elezioni politiche del 2006 alla guida dell’esordiente partito Kadima.
Sulla stessa lunghezza d’onda il professor Rothstein ha osservato che Sharon "è impegnato in una battaglia per la vita". Un altro giorno ha raccontato che "lotta come un leone, tenendo fede al proprio nome": Ariel, in ebraico, significa appunto 'Leone di Diò. Anche il figlio Ghilad, fedele all’immagine stoica attribuita al padre generale-agricoltore, controlla da vicino lo staff medico.
Ma tutto sommato, si chiedono in molti, non sarebbe stato meglio lasciarlo morire nel gennaio 2006, quando fu colpito da un ictus e cadde in un coma irreversibile? No, risponde Ghilad. Uno Sharon non si arrende mai, "combatte fino in fondo".
Rievocando sulla stampa l’ictus del gennaio 2006, Sharon jr. scrive: "Un giorno entrò nella stanza una donna che indossava la divisa di infermiera. Aveva capelli neri ed occhi neri, uno sguardo pungente, pareva una strega. Mi disse: 'Tu puoi liberarlo e lasciarlo andare. È nelle tue manì. 'Non lo lascerò maì, le ho risposto. Non so chi fosse. Non l’ho più vista", conclude Ghilad Sharon.
Otto anni dopo qualcuno si chiede se il "consiglio della strega" non fosse tutto sommato preferibile all’ostinazione filiale; e se esista al mondo un essere umano che lucidamente accetterebbe di trascorrere otto anni in coma vegetativo. Giornale di opposizione fino in fondo, Haaretz pubblica ora interventi polemici di blogger che criticano i figli di Sharon e che dubitano che la loro ostinazione debba comunque ricadere sulle spalle del contribuente.
Nel frattempo si completano i preparativi dei funerali. A quanto pare ci sarà una prima fase, ufficiale, a Gerusalemme. Ma poi la sepoltura avverrà nel suo ranch privato dei Sicomori, nel profondo Sud. Ariel Sharon, nelle ultime volontà, ha stabilito che sarà inumato nella collina delle anemoni: accanto alla tomba della moglie Lili, il grande amore della sua vita.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pasquale

    07 Gennaio @ 17.10

    Il generale Sharon ha sempre preso le decisioni da se stesso, nel bene e nel male, il figlio ha voluto decidere , erroneanemte per lui costringendolo ad una "vita" vegetativa non conforme a quella di un guerriero! Shalom generale, il Gande Padre ti asspetta.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Panini & dintorni: scegli il meglio di Parma

GAZZAFUN

Il panino più buono: domani termina la seconda semifinale

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan

FOTOGRAFIA

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

FIDENZA

Non ha il biglietto del treno: aggredisce il controllore

LA MORTE DEL BOSS

Addio a Riina. E c'è chi gli rende omaggio

Adolescenti

Il bullo? Si combatte con l'ironia

A Lesignano

Nuovi lavori al centro dato alle fiamme

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SISSA TRECASALI

Muore sulla pista da ballo

Cinema

Archibugi: «Ma i ragazzi non sono tutti sdraiati»

FORNOVO

Stazione in mano agli sbandati

ladri in azione

Furto alla mensa del Campus: niente pasti per studenti e dipendenti Video

protesta

Martedì anche a Parma sciopero dei taxisti (dalle 8 alle 22)

anteprima gazzetta

Il dopo terremoto a Fornovo: "Il peggio sarebbe passato"

dopo terremoto

Due torrini del Battistero danneggiati: area transennata Video

PARMA

Valigia abbandonata vicino al tribunale: arrivano i carabinieri

In seguito ai controlli sono stati trovati solo alcuni documenti

vigili del fuoco

Fiamme in un capannone industriale a Monticelli Foto

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La sublime prova d'amore della mamma di Mattia

di Vittorio Testa

1commento

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

bologna

Giallo: donna morta accoltellata in casa nella zona di Igor. S'indaga a 360°

BRUXELLES

Ema ad Amsterdam, Milano beffata al sorteggio. Eba a Parigi (dopo sorteggio). Ema: cos'è (Video)

SPORT

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

2commenti

Atlanta

Georgia Dome raso al suolo, in fumo 214 milioni di dollari Video

SOCIETA'

cecina

Giocatore lancia bottiglia d'acqua per stizza e colpisce una bimba. Tafferugli tra tifoserie

reali d'Inghilterra

Elisabetta e Filippo: 70 anni di matrimonio Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

MOTO

Energica Eva EsseEsse9, la special elettrica