15°

ex premier

Il lungo addio di Israele a Sharon. Gli organi cedono

Si preparano i funerali. Cerimonia a Gerusalemme, poi sarà sepolto nel Neghev

Il lungo addio di Israele a Sharon. Gli organi cedono

Ariel Sharon

1

 

TEL AVIV, 6 GEN – Dopo 77 anni di vita vissuta alla grande da protagonista e altri otto trascorsi in coma vegetativo, del tutto impotente fra le mani di infermiere e medici, l’ex generale e premier Ariel Sharon sta per uscire di scena. Il decesso viene ritenuto imminente, ma la forte fibra dell’uomo cresciuto in una famiglia di ruvidi contadini immigrati dalla Russia, gli Scheinerman, continua ad allungare l'addio.

Da diversi giorni si ripete dunque un mesto rituale quotidiano. Alle 11 del mattino il direttore del centro medico Tel ha-Shomer (Tel Aviv) professor Zeev Rothstein emerge dai propri uffici per riferire in diretta ai mass media che il processo di deterioramento è ormai irreversibile; che gli organi vitali stanno gradualmente registrando disfunzioni; che la situazione è critica; e che, temendo il peggio, "i figli Ghilad ed Omri non si staccano dal suo letto".
Con l’occasione Rothstein offre all’opinione pubblica una visione quasi epica della lenta agonia di Sharon, che accompagna altre iperboli pubblicate durante il week-end dalla stampa. Come per magia i giornali, nel tentativo di costruire un’icona, sono tornati a proporre l’immagine di Sharon ripreso nel proprio ranch del Neghev con un capretto sulle spalle, come un personaggio emerso dalla Bibbia. Era l’immagine con cui peraltro sperava di vincere le elezioni politiche del 2006 alla guida dell’esordiente partito Kadima.
Sulla stessa lunghezza d’onda il professor Rothstein ha osservato che Sharon "è impegnato in una battaglia per la vita". Un altro giorno ha raccontato che "lotta come un leone, tenendo fede al proprio nome": Ariel, in ebraico, significa appunto 'Leone di Diò. Anche il figlio Ghilad, fedele all’immagine stoica attribuita al padre generale-agricoltore, controlla da vicino lo staff medico.
Ma tutto sommato, si chiedono in molti, non sarebbe stato meglio lasciarlo morire nel gennaio 2006, quando fu colpito da un ictus e cadde in un coma irreversibile? No, risponde Ghilad. Uno Sharon non si arrende mai, "combatte fino in fondo".
Rievocando sulla stampa l’ictus del gennaio 2006, Sharon jr. scrive: "Un giorno entrò nella stanza una donna che indossava la divisa di infermiera. Aveva capelli neri ed occhi neri, uno sguardo pungente, pareva una strega. Mi disse: 'Tu puoi liberarlo e lasciarlo andare. È nelle tue manì. 'Non lo lascerò maì, le ho risposto. Non so chi fosse. Non l’ho più vista", conclude Ghilad Sharon.
Otto anni dopo qualcuno si chiede se il "consiglio della strega" non fosse tutto sommato preferibile all’ostinazione filiale; e se esista al mondo un essere umano che lucidamente accetterebbe di trascorrere otto anni in coma vegetativo. Giornale di opposizione fino in fondo, Haaretz pubblica ora interventi polemici di blogger che criticano i figli di Sharon e che dubitano che la loro ostinazione debba comunque ricadere sulle spalle del contribuente.
Nel frattempo si completano i preparativi dei funerali. A quanto pare ci sarà una prima fase, ufficiale, a Gerusalemme. Ma poi la sepoltura avverrà nel suo ranch privato dei Sicomori, nel profondo Sud. Ariel Sharon, nelle ultime volontà, ha stabilito che sarà inumato nella collina delle anemoni: accanto alla tomba della moglie Lili, il grande amore della sua vita.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pasquale

    07 Gennaio @ 17.10

    Il generale Sharon ha sempre preso le decisioni da se stesso, nel bene e nel male, il figlio ha voluto decidere , erroneanemte per lui costringendolo ad una "vita" vegetativa non conforme a quella di un guerriero! Shalom generale, il Gande Padre ti asspetta.

    Rispondi

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

CCV

Ventuno progetti per Parma

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

11commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

13commenti

enti

Allarme Provincia: "Rischiamo di non chiudere il bilancio" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

4commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

SINISTRA

Dal Pci a Sel, la storia delle scissioni Video

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

1commento

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti