13°

31°

scuola

Dietrofront del Governo sugli scatti di stipendio agli insegnanti. Ma clima rovente

Scintille tra Carrozza e Saccomanni, poi arriva una schiarita

Dietrofront del Governo sugli scatti di stipendio agli insegnanti. Ma clima rovente
0

 



ROMA, 8 GEN – Il "pasticciaccio brutto" degli "scatti" di stipendio degli insegnanti, a differenza di quello raccontato da Gadda, sembra aver trovato una soluzione: la busta paga degli insegnanti non perderà quei 150 euro percepiti nel 2013 in seguito ad una contorta vicenda di norme e blocchi.
La decisione è arrivata dopo una riunione a Palazzo Chigi tra il premier, Enrico Letta, il ministro dell’Economia, Fabrizio Saccomanni, e il ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza. Una riunione sulla quale ha certamente pesato anche il pressing del segretario del Pd, Matteo Renzi, che stamani di buon'ora su Twitter ha bacchettato l’Esecutivo: "il taglio agli insegnanti è assurdo. Il governo rimedi a questa figuraccia, subito. Il Pd su questo non mollerà di un centimetro".
A dispetto dell’esito positivo dell’incontro, gli attriti già emersi ieri sera tra i ministri Carrozza e Saccomanni, sono proseguiti pure oggi. La titolare dell’Istruzione aveva appena espresso la propria soddisfazione per il 'salvataggiò delle retribuzioni degli insegnanti, quando è arrivato uno stizzito commento del collega Saccomanni: "C'è stato un problema di comunicazione. Il ministero dell’Economia è un mero esecutore. Aspettavamo istruzioni che non ci sono pervenute". In una nota il Mef ha poi precisato di aver informato il Miur il 9 dicembre scorso che avrebbe proceduto al calcolo e al recupero delle somme relative agli scatti, dando quindi al Miur il tempo necessario a formulare diverse istruzioni. Tuttavia, in assenza di ulteriori provvedimenti di viale Trastevere, le strutture operative del Mef hanno proceduto secondo le informazioni disponibili e come disposto dalla legge in vigore.
La controreplica di Maria Chiara Carrozza non si è fatta attendere. Premettendo di non voler fare polemica, il ministro ha spiegato che "tra Natale e Capodanno sono stati presi questi provvedimenti per inerzia amministrativa senza comunicare ai ministri competenti che cosa stava avvenendo". Carrozza ha puntato l’indice sulla eccessiva frammentazione di gestione ("gli insegnanti per il pagamento degli stipendi dipendono dal Mef, ma sono anche dipendenti pubblici e dunque per altre cose fanno capo alla Pubblica amministrazione") e ha assicurato di non cercare alcun colpevole, ma una soluzione. "E la soluzione - ha aggiunto – può essere soprassediamo per ora e nel frattempo troviamo la soluzione". Certo è – ha concluso – che Saccomanni "non deve dimettersi". In serata la "ricucitura" tra i due esponenti del Governo. "Capitolo chiuso" ha assicurato Saccomanni: ora si vedrà come la decisione "si rifletterà in busta paga e mi auguro non si alteri il saldo finale".
I sindacati aspettano prima di cantare vittoria. "Verificheremo che la gestione amministrativa sia veloce e che negli stipendi di gennaio non ci siano sorprese dovute a cattiva burocrazia" avverte il leader della Uil scuola, Massimo Di Menna. E Mimmo Pantaleo, segretario generale della Flc-Cgil va oltre: "sarà sciopero se questa decisione non sarà definitiva e non si estenderà anche al ripristino degli scatti 2012 e 2013 e agli altri tagli delle buste paga dei lavoratori". I leader confederali Bonanni (Cisl) e Camusso (Cgil) colgono l’occasione per chiedere al Governo di aprire un tavolo di confronto con il sindacato sui problemi della scuola e della valorizzazione del suo personale. Una richiesta puntellata in serata da una notizia che rischia di aprire un nuovo fronte: una circolare del ministero dell’Istruzione chiede la restituzione al personale ausiliario, tecnico e amministrativo della scuola dell’incentivo economico, stabilito con un accordo del 2011, per mansioni che vanno oltre i normali compiti. Ma il ministro Carrozza, in diretta dal Tg1, ha già assicurato: "il personale Ata può stare tranquillo perchè stiamo lavorando in queste ore" per trovare una soluzione anche a questa nuova vicenda.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

Incidente anche a Casaltone: auto ribaltata, ferita una donna

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover