12°

22°

Economia

Torna libero il direttore del Consorzio del Parmigiano Reggiano

I legali di Riccardo Deserti: "Ha chiarito, documenti presi per errore. Trasloco concitato"

Torna libero il direttore del Consorzio del Parmigiano Reggiano

Riccardo Deserti, direttore del Consorzio del Parmigiano Reggiano sospeso dal Comitato Esecutivo

Ricevi gratis le news
0

 

Torna libero Riccardo Deserti, direttore dell’ente di tutela del Consorzio del Parmigiano Reggiano, incarico da cui è stato sospeso dal Consorzio stesso un paio di settimane fa. Deserti imprenditore ferrarese, era finito agli arresti domiciliari a metà febbraio. 

I difensori, avvocati Gian Luigi Pieraccini e Monica Guerzoni, hanno spiegato in una nota che "con ordinanza del 25 febbraio, depositata in cancelleria il 28, il Tribunale del Riesame di Roma ha annullato in toto l’ordinanza del Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Roma, che aveva disposto la misura di coercizione degli arresti domiciliari nei confronti del Dott.Riccardo Deserti. Come è noto lo stesso era incolpato di aver sottratto alcuni documenti originali dal Ministero delle Politiche Agricole nel corso di un accesso presso il Ministero medesimo in data 28 gennaio 2013".

Deserti – riferiscono i legali – "ha spiegato con dovizia di particolari, nel corso dell’interrogatorio di garanzia durato circa un ora e trenta, ciò che è accaduto in quella giornata in cui lo stesso ha incontrato, per motivi di lavoro, alcuni funzionari dello stesso Ministero. Ha altresì spiegato le motivazioni per cui, alla data del 27 febbraio 2013, deteneva alcune note e atti originali, appartenenti allo stesso Ministero. In particolare, si trattava di una detenzione del tutto inconsapevole in quanto asportati, per errore, assieme a corposo materiale di lavoro personale che egli aveva accumulato nel corso di sei anni di lavoro al Ministero e che aveva portato con sé al momento delle dimissioni dall’Ufficio Ministeriale. Le dimissioni sono peraltro intervenute il 22 maggio del 2012 con abbandono del posto di lavoro il 29 maggio ovvero in coincidenza con i tragici eventi conseguenti al terremoto dell’Emilia e bassa mantovana. Dovendo egli prendere funzioni, come effetti ha preso il 5 giugno 2012 presso il Consorzio del Parmigiano Reggiano, il trasloco è avvenuto con modalità a dir poco concitate".

 

"La difesa ha altresì dimostrato - aggiungono gli avvocati Pieraccini e Guerzoni - che i documenti detenuti inconsapevolmente erano comunque disponibili nel sistema di archiviazione informatica degli atti del Ministero e in alcuni casi erano addirittura stati confezionati in più originali e pertanto non vi era alcun concreto interesse a sottrarli. D’altra parte mai nessuna denunzia di smarrimento o sottrazione era intervenuta da parte del Ministero nonostante che tutti i documenti avessero data anteriore al luglio 2011. Il Tribunale ha annullato l’ordinanza cautelare disponendo la revoca di ogni misura nei confronti dell’assistito.
Il clamore mediatico della notizia relativa al suo arresto ha provocato gravi danni sia al Consorzio del Parmigiano Reggiano che allo stesso Deserti il quale tuttavia ha sempre riposto massima fiducia nel buon funzionamento del sistema giudiziario".

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

SERIE B

Parma, batti un colpo

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro