21°

truffa

"Clonavano" ditte e addebitavano loro gli acquisti: coinvolto un parmigiano

Tre arrestati e venti denunciati dai carabinieri di Reggio Emilia. Nel 2013 era già finito in manette Paolo Bonini

"Clonavano" ditte e addebitavano loro gli acquisti: coinvolto un parmigiano
1

 


REGGIO EMILIA, 12 MAR – "Clonavano" ditte realmente esistenti sul territorio nazionale, effettuavano acquisti di merci di varia natura – addebitando i costi alle ditte clonate - per poi rivenderle sotto costo a imprenditori compiacenti che, a loro volta, reimpiegavano le merci nelle loro attività imprenditoriali lecite. A scoprire l’ingente truffa, un 'business' da oltre 1 milione di euro che ha visto coinvolta una ventina di persone tra imprenditori e professionisti, sono stati i carabinieri di Reggio Emilia.
L’operazione ribattezzata "Total Bluff" – condotta dai militari coordinati da Valentina Salvi, sostituto presso la Procura di Reggio Emilia – ha consentito di individuare e disarticolare un’associazione a delinquere tra diversi soggetti, in prevalenza d’origine calabrese, che, clonando ditte realmente esistenti effettuavano ingenti acquisti addebitando poi i costi alle ditte clonate. Le merci acquistate venivano poi rivendute a sotto costo grazie a imprenditori terzi che riutilizzavano le merci nelle loro attività imprenditoriali. 

Sceglievano aziende con floridi bilanci, le clonavano alterando le visure camerali e inserendo una sede logistica a Reggio Emilia. In questo modo riuscivano a farsi consegnare grandi quantitativi di merce nella sede reggiana, ma le fatture arrivavano alle aziende vere. La merce poi veniva venduta a imprenditori compiacenti al 50% del suo prezzo.
I carabinieri di Reggio Emilia, nell’operazione "Total Bluff", hanno eseguito tre misure cautelari nei confronti di Enrico Gulloni, 51 anni, residente a Gioia Tauro (Reggio Calabria), Alfio Rovatti, 39 anni, di Reggio Emilia, entrambi agli arresti domiciliari, e Carlo Micò, 44 anni, di Crotone, a cui è stato applicato l’obbligo di dimora.
Nell’ottobre del 2013, nell’ambito della stessa operazione, era già stato arrestato Paolo Bonini, 53 anni, di Parma (anch'egli ai domiciliari). In tutto sono state denunciate venti persone, tra cui un parente diretto di Nicolino Grande Aracri, il boss di Cutro (Crotone) che estende il suo potere anche in Emilia. 
Sono accusate a vario titolo di associazione a delinquere, truffa e impiego di denaro e beni di provenienza illecita in attività legali. "Viste le persone coinvolte e il tipo di illeciti – ha spiegato il comandante provinciale dell’Arma di Reggio Emilia, colonnello Paolo Zito – , questa indagine ha portato alla luce un contesto satellite rispetto a quello della criminalità organizzata".
Nel corso delle indagini i carabinieri hanno sequestrato il capannone adibito a struttura logistica ed organizzativa dell’associazione a delinquere oltre alla documentazione contabile relativa a tutte le aziende clonate.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Davide

    13 Marzo @ 07.27

    In galera!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

"Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro"

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

collecchio

Lo strazio dell'addio a "Gio", sempre a fianco degli ultimi

arresti

Droga, in manette la banda-azienda con base a Parma: ai pusher 1500 euro al mese Foto

5commenti

tg parma

Fisco, 36 evasori totali scoperti nel 2016 dalla Finanza a Parma Video

1commento

San Leonardo

Quel «rito» del lancio di mini ovuli tra pusher

23commenti

TORRILE

Uccisero un uomo e schiacciarono il corpo con l'auto: condannata confermata 

MOBILE

Giovane rapinato al Postamat, arrestato lo Smilzo

2commenti

Parma

Ergastolano detenuto ma "non troppo" al Maggiore: il caso fa discutere Video

Il sindaco sbotta in Consiglio: Comune poco coinvolto nelle scelte sul carcere

6commenti

fallimento

Crac Parma Calcio: fissata l'udienza per i ricorsi di Ghirardi e Leonardi

EDITORIALE

La Turchia, l'Europa e l’arma demografica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano