17°

32°

Appennino

Slavina sull'Alpe di Succiso: morto 31enne bercetese, grave 21enne

La vittima è Vincenzo Romano. La Procura di Reggio Emilia ha aperto un'inchiesta

Slavina sull'Alpe di Succiso: morto 31enne bercetese, grave 21enne

Il Lago Martini con sullo sfondo l'Alpe di Succiso

Ricevi gratis le news
1

Una slavina ha travolto due persone sull'Alpe di Succiso, nell’Appennino reggiano: Vincenzo Romano, escursionista 31enne di Berceto, ha perso la vita, un altro di ventun anni è ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale Maggiore di Parma. Le ricerche sono continuate, nel pomeriggio, per verificare se ci fosse un terzo disperso perché al rifugio in località Rio Pascolo sono state trovate tre automobili 
L'emergenza è scattata alle 14 circa, dopo l'allarme lanciato da altri escursionisti presenti in zona: i tecnici del Soccorso Alpino Emilia Romagna che hanno condotto le ricerche sul fronte valanghivo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del secondo disperso, ritrovato a breve distanza dal compagno in gravissime condizioni.  Sul posto, oltre ai tecnici del Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico di Reggio Emilia (Stazione Monte Cusna) e Parma (Stazione Monte Orsaro), anche l’elisoccorso del SAER di stanza a Pavullo nel Frignano – che ha trasportato sul posto anche due unità cinofile da valanga - e l’eliambulanza inviata dall’Ospedale di Parma. 

Vincenzo Romano e l'amico usavano uno lo snowboard, l'altro gli sci. Avevano con loro pelli di foca, di quelle che di solito si usano per praticare scialpinismo o sciescursionismo. Frequentavano con passione la zona e non erano sprovveduti: non a caso i loro corpi sono stati localizzati velocemente (il primo dopo solo tre minuti dallo sbarco dei soccorritori dall’elicottero) grazie al segnale Artva, l’Apparecchio di ricerca dei travolti in valanga, che si usa appunto per individuare le persone travolte da slavina, e di cui i due ragazzi erano dotati. Romano era uno scialpinista esperto, conosciuto anche dai volontari del soccorso alpino della zona. A Berceto faceva il cuoco.

Anche se un testimone aveva subito spiegato ai carabinieri di aver visto solo due persone venir travolte dalla neve, un particolare ha fatto temere fino al tardo pomeriggio che potessero esserci altre vittime. Nei pressi del rifugio, lambito dalla slavina, c'erano infatti tre auto: una aveva permesso di capire, fin da subito, che le due vittime erano probabilmente due ragazzi del Parmense, ma gli uomini del soccorso alpino hanno cercato ancora a lungo per scongiurare l’ipotesi di altri coinvolti. E le ricerche per escludere definitivamente altri travolti riprenderanno domattina (14 marzo).  

Il corpo del ragazzo è stato messo a disposizione della Procura di Reggio Emilia che ha aperto una inchiesta sull' incidente. È ancora troppo presto per dire cosa sia accaduto: di sicuro oggi sulla montagna splendeva il sole, come capita da qualche giorno, le temperature erano alte. 

Tutte le informazioni sulla Gazzetta di Parma 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gigi

    13 Marzo @ 21.07

    Ciao Vince, ci eravamo incontrati anche sabato scorso sul Marmagna. Buon viaggio!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti