21°

35°

OMICIDIO

Il governo avvia la desecretazione dei documenti sulla morte della Alpi e di Hrovatin

L'annuncio del sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento Sesa Amici

Il governo avvia la desecretazione dei documenti sulla morte della Alpi e di Hrovatin
Ricevi gratis le news
0

Il governo ha annunciato oggi in Aula alla Camera di aver avviato le procedure per la desecretazione dei documenti che riguardano il caso di Ilaria Alpi e Milan Hrovatin. Lo ha annunciato il sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento Sesa Amici facendo riferimento alle richieste che ci sono state in questo senso nei giorni scorsi. La procura di Roma acquisirà gli atti utili relativi agli omicidi dell’inviata Rai Ilaria Alpi e dell’operatore Miran Hrovatin oggetto della desecretazione annunciato dal Governo. A sollecitare la consegna della documentazione era stato il procuratore Giuseppe Pignatone una volta avuto notizia dell’avvio della procedura di desecretazione di una serie di dossier, tra i quali quello relativo ai fatti accaduti a Mogadiscio esattamente 20 anni fa. Il fascicolo processuale è attualmente affidato al pm Elisabetta Ceniccola. 

"Accolgo con grande favore l’annuncio del  governo di recepire immediatamente la mia richiesta di desecretare  gli atti sull'uccisione di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin trasmessi  dai servizi segreti alle commissioni parlamentari di inchiesta. E'  un segnale molto importante, che rompe il muro di silenzio e può  costituire un fondamentale passo in avanti per arrivare alla  verità. Un pensiero affettuoso a Luciana Alpi, ai familiari di  Hrovatin e un ringraziamento al governo". Così, sul suo profilo  Facebook, la presidente della Camera Laura Boldrini.  "Ilaria Alpi e Miran Hrovatin sono per tutti gli italiani il simbolo dell’impegno per la verità: hanno lavorato in luoghi del mondo difficili e pericolosi, nelle situazioni più estreme senza mai tirarsi indietro. Per loro informare i cittadini era un dovere, ad animarli era passione civile, gusto per il giornalismo, avvertivano come un dovere l'indagare sula realtà e non tacere neppure davanti alle minacce". Lo dichiarano Stella Bianchi e Walter Verini, parlamentari del Pd. "Venti anni dopo la loro morte in Somalia – continuano Bianchi e Verini – l'Italia deve saldare il debito contratto con loro: sulla loro morte serve la verità. Il governo Renzi, per bocca del sottosegretario Sesa Amici, annuncia oggi di voler sbloccare quanto ancora resiste dei segreti di Stato che avvolgono la loro vicenda, come auspicato anche dalla presidente Boldrini. È un impegno positivo. Continueremo a lavorare perchè alla verità si arrivi, come chiedono i familiari di Ilaria e Miran, come chiedono i cittadini. È il modo giusto per onorare la loro memoria".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Terremoto, mucca fugge e finisce in un dirupo: recuperata con l'elicottero dei vigili del fuoco

Ascoli Piceno

Terremoto, mucca fugge e finisce in un dirupo: recuperata con l'elicottero Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Incidente al passo del Tomarlo

Bedonia

Con la moto in una scarpata al passo del Tomarlo: grave un 45enne

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

Anga

Arare la terra? A Collecchio fanno a gara: foto

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

1commento

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

4commenti

Soragna

Anziano cade dal trattore: è gravissimo in Rianimazione

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

6commenti

Meteo

Temporali nella notte e domani in Emilia-Romagna

Le previsioni comune per comune

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato... al museo 

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Gazzareporter

Il lettore Filippo: "Che belli i nuovi quartieri"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Aumenti bollette multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

Moto

Tragedia nel motocross: morto a 13 anni

CRONACA

Mistero a Palermo: donna seminuda trovata morta in strada. Due casi in pochi giorni

1commento

SPORT

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up