16°

30°

New York Times

Crescono i casi di avvelenamento da liquido di sigarette elettroniche negli Stati Uniti

La Fda regolerà il settore. In Italia non ci sono dati ufficiali. A Parma il primo caso di overdose da nicotina

Crescono i casi di avvelenamento da liquido di sigarette elettroniche negli Stati Uniti
Ricevi gratis le news
3

 

Negli Stati Uniti stanno crescendo esponenzialmente i casi di avvelenamento causato dal liquido che si usa per ricaricare le sigarette elettroniche, contenenti nicotina ma non regolamentati dalla Fda. Lo afferma il New York Times, secondo cui la maggior parte dei casi si verifica in bambini. 

Negli Usa i liquidi non hanno nessun tipo di regolamentazione, anche se la Fda dovrebbe emanare un regolamento a breve. In Italia non ci sono cifre ufficiali, nel dicembre 2012 una donna è stata ricoverata a Parma dopo aver ingerito il liquido. 

I liquidi sono tossici sia se ingeriti che per contatto con la pelle, spiegano gli esperti al quotidiano, anche in quantità non elevate. Nel 2013 i casi accertati di avvelenamento sono stati circa 1300, con un aumento del 300% rispetto all’anno precedente, e la tendenza per quest’anno è ad almeno un raddoppio. La maggior parte dei casi ha come protagonisti i bambini, afferma Lee Cantrell, tossicologo dell’università della California. "In queste condizioni non bisogna chiedesi se un bambino potrebbe morire o essere gravemente danneggiato da questi liquido – spiega – ma quando succederà".

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gherlan

    24 Marzo @ 17.43

    A Roma qualche giorno fa un bambino è morto soffocato da un wurstel. Vietiamo i wurstel? Per non parlare dei bambini che ogni anno, in qualsiasi pronto soccorso, vengono ricoverati per ingestione di candeggina, detersivi e ogni altra sorta di sostanza velenosa che si trova in qualsiasi casa. Si sa che i bambini toccano tutto e si mettono in bocca tutto, spesso ignorandone le conseguenze. Chi fa un bambino deve preoccuparsi in ogni istante della loro incolumità. E' certamente un compito impegnativo, ma d'altra parte non è obbligatorio per legge riprodursi anche quando non se ne hanno i requisiti.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    24 Marzo @ 17.10

    IL CASO VERIFICATOSI A PARMA riguardava una ragazza alla quale un' "amica" , "per scherzo" , aveva vuotato una fiala de liquido di ricarica in una bevanda ( a sua insaputa , naturalmente) .

    Rispondi

  • Stefano

    24 Marzo @ 14.01

    reinard.alfa@gmail.com

    Basterebbe tenere fuori portata dei bambini il prodotto, nello stesso e identico modo in cui si custodiscono i velenosissimi prodotti per la casa. Certo che un adulto che si beve un boccetto di nicotina liquida deve essere proprio un genio...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti