AMBIENTE

Aprile 2014? Il mese più inquinato della storia

Livelli CO2 ogni giorno oltre la soglia di 400 parti per milione

Aprile 2014? Il mese più inquinato della storia
Ricevi gratis le news
0


(ANSA) - ROMA, 30 APR - E’ aprile 2014 il mese più inquinato della storia. Nel corso di questi ultimi 30 giorni infatti il Pianeta ha emesso più CO2 da 800 mila anni a questa parte, superando così il livello medio di anidride carbonica in atmosfera di 400 parti per milione (ppm) "in modo costante". Il 'Climatecentral.org' fa anche presente che tale livello è rimasto per tutto il mese oltre tale soglia.
La prima misurazione in cui si è varcato la soglia di 400 ppm è stata rilevata il 9 maggio del 2013, quando gli scienziati del clima del National Oceanic and Atmospheric Administration (Noaa) - una costola del dipartimento del commercio Usa - stimarono che "i livelli di concentrazione di CO2 in atmosfera" erano stati "raggiunti tra i 3,2 e i 5 milioni di anni fa". In un tempo cioè in cui le temperature medie erano tra i 3 e i 4 gradi centigradi più alte e le regioni polari più calde di 10 gradi centigradi rispetto a oggi; l’estensione dei ghiacci era più limitata, rispetto a quella attuale, e il livello dei mari tra i 5 e i 40 metri più alto.
Ma la "preoccupante" novità è la continuità che mostra la CO2 nel mese di aprile, dice il rettore dell’università Cà Foscari di Venezia, Carlo Carraro, il quale parla di una situazione di "grande incertezza". Infatti - dichiara Pieter Tans, scienziato del Noaa - "ogni giorno nel mese di aprile è stato di oltre 400 ppm".
Maggio è il mese in cui gli esperti ritengono che la CO2 raggiunga generalmente il suo picco. Quest’anno però la soglia è stata superata due mesi prima, ed è rimasta oltre questo livello in modo costante dall’inizio di aprile. Il motivo è che ogni anno l’atmosfera attraversa un ciclo di livelli di anidride carbonica che si innalzano in base all’influenza delle stagioni, con la fioritura e la decadimento delle piante: aumentano in primavera e in inverno, raggiungendo il picco a maggio con la fioritura; di qui in poi, grazie alla fotosintesi, le piante contribuiscono a 'succhiarè CO2 e i livelli diminuiscono.
Ed così che infatti secondo gli esperti le concentrazioni di CO2 dovrebbero quasi sicuramente rimanere al di sopra delle 400 ppm a maggio e forse anche a giugno, per poi tornare a scendere sotto questo livello a luglio. Per Tans il picco dovrebbe arrivare a maggio raggiungendo circa 402,5 ppm, e cominciare così a diminuire. Il rischio potrebbe essere però che dopo anni di accumuli, i livelli potrebbero restare sopra le 400 ppm anche in autunno finendo per rimanere oltre tale limite per tutto l'anno.
La misurazione della CO2 in atmosfera è monitorata da un sito sul vulcano Mauna Loa alle Hawaii. "Finchè continuiamo a bruciare combustibili fossili ai ritmi attuali - dice Ralph Keeling, uno degli scienziati responsabili del progetto di monitoraggio alle Hawaii - le concentrazioni continueranno ad aumentare in questo modo". (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

1commento

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

2commenti

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

1commento

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

Via Mameli

Tenta di rubare una bici: «placcato» dal barista

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

CALCIO

Dilettanti e Giovanili, attività sospesa nel weekend

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

APPENNINO

Varsi, frana nella notte sulla provinciale 28. Strada ghiacciata al Passo del Bratello Video

Le strade provinciali sono tutte percorribili

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

2commenti

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

11commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

enti locali

Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna firmano il patto per l'Autonomia

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

Parma-Venezia

Scozzarella: "Meritavamo qualcosa di più, ma ripartiamo da questa prestazione" Video

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day