15°

29°

Caserta

Uccide la nonna per 50 euro e qualche anello, arrestato

Ricevi gratis le news
1

Per cinquanta euro ha ucciso la nonna fracassandole il cranio con un pesante bastone in legno, simulando prima una rapina e poi accusando il padre adottivo del delitto, prima di confessare travolto dalle prove a suo carico. Ci sono volute 48 ore per «incastrare» il 24enne Baci Costanzo, fermato nella notte dai carabinieri di Aversa, coordinati dalla Procura di Napoli Nord, per l’omicidio di Antonietta Di Luciano, la vedova pensionata di 89 anni trovata cadavere dal figlio la mattina di mercoledì scorso, 2 luglio.
Già dai primi accertamenti compiuti dagli investigatori nell’abitazione di Lusciano (Caserta), in cui l’anziana viveva da sola, erano emersi elementi controversi che non facevano propendere esclusivamente per una rapina finita in tragedia, ma abbastanza legati tra loro da portare in poco tempo sulle tracce dell’omicida.
La porta d’ingresso non era forzata, ma il figlio della donna, Francesco Costanzo, padre adottivo del presunto assassino, l’aveva trovata aperta: in camera da letto, inoltre, la scena era quella tipica di una rapina, ma gli inquirenti hanno presto capito che era simulata. A fianco del letto, in due scatoline, c'erano monili in oro e 170 euro in contanti che il giovane Baci, detto Giovanni, di origine rumena e adottato dal figlio dell’anziana, aveva pensato di lasciare appunto per inscenare una rapina andata male.
Ai carabinieri il giovane ha poi raccontato poco dopo il fatto, una storia non molto verosimile: ha detto infatti di essere tornato a casa intorno alle 2 di notte, e di aver visto una sagoma che colpiva con un bastone la nonna, e di aver pure accertato che a colpire era il padre.
I carabinieri però sapevano che era stato proprio Baci, intorno alle 22 della stessa sera, a chiudere in modo del tutto inadeguato il portoncino dì ingresso dell’abitazione della nonna: aveva infatti trovato solo appoggiato uno dei battenti, senza chiave girata per attivare il meccanismo di chiusura. Inoltre nelle stesse ore i militari guidati dal colonnello Gianluca Vitagliano hanno trovato nelle pertinenze dell’ abitazione il bastone usato per colpire l’anziana, e degli anelli sporchi di sangue sottratti all’89enne.
Messo alle strette il giovane ha poi ammesso le sue responsabilità. «Ho ucciso mia nonna perchè mi servivano i soldi», ha detto senza mostrare alcun segno di ravvedimento, ammettendo di aver accusato il padre «perchè non ci andava d’accordo».
Secondo gli investigatori, Baci è entrato in casa, con sè aveva un bastone di quelli usati come supporto per attrezzi agricoli; è andato in camera da letto della nonna che si è svegliata, e a quel punto l’ha colpita più volte in testa. Quindi ha preso 50 euro, poi riconsegnati dopo la confessione, lasciandone altre 170 nel cassetto insieme a numerosi monili d’oro; ha però tolto degli anelli dalle dita della nonna morente, ed è fuggito. Finchè non è stato trovato dagli inquirenti. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • xros

    05 Luglio @ 03.49

    Che animale. Uccidere e dall'altra parte incolpare chi ti ha fatto del bene..sconcertata

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scoppia il motore della barca, si tuffa ma muore annegato

roccabianca

Barca inizia a inabissarsi per una rottura: 65enne si tuffa ma muore annegato

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

5commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti