-3°

USA

Brittany non ha ancora deciso se morire: la storia della ragazza con il cancro al cervello

Brittany Maynard

Brittany Maynard

2

(ANSA) - NEW YORK - Brittany Maynard si toglierà la vita sabato come aveva annunciato o rimanderà? E' un vortice di emozioni nella famiglia della giovane americana malata di cancro al cervello divenuta portavoce del movimento per la "morte con dignità" dopo aver rivelato di aver fissato al primo novembre, il giorno in cui avrebbe volontariamente cessato di vivere. Un nuovo video lascia pensare che Brittany ci abbia ripensato: nel filmato la ragazza afferma che il 2 novembre potrebbe essere ancora viva.

La storia

Brittany Maynard al Canyon: sul ciglio vertiginoso di una delle grandi meraviglie del mondo comincia davvero il conto alla rovescia verso la «dolce morte». La ragazza di 29 a cui in gennaio è stato diagnosticato un cancro al cervello ha scelto le monumentali gole del Colorado come ultima tappa della sua «bucket list», le cose belle da fare prima di morire.

Si dice che una gita al Grand Canyon sia una di quelle esperienze che cambiano la vita. Camicia gialla, maglioncino rosa, un sorriso pacato sulle labbra, Brittany si è fatta fotografare con la famiglia e il marito sull'orlo della gola. Dopo una prima operazione e un ciclo di cure, in aprile alla ragazza erano stati diagnosticati sei mesi di vita ed è stato allora che lei ha deciso di andarsene alle sue condizioni. Succederà il primo novembre, all’indomani del compleanno del marito Dan, in una casa di Portland nell’Oregon, quando, accompagnata alla famiglia, Brittany assumerà i farmaci prescritti dal suo medico. L’Oregon è uno dei cinque stati - gli altri sono Vermont, Montana, New Mexico e Washington State - che offrono protezione legale ai malati terminali che decidano di por fine alle loro sofferenze: Brittany ci si è trasferita da San Francisco proprio a questo scopo.


La ragazza può cambiare idea in qualsiasi momento ma non pensa che lo farà, perchè il suo non è un istinto suicida: «Io non voglio morire, ma la realtà è che sto morendo: voglio farlo alle mie condizioni e con dignità».
Sul suo blog Brittany ha raccontato l’ultima esperienza da turista qualsiasi, come milioni di americani e di stranieri che si affacciano sul precipizio del Canyon: «Era bellissimo: sono stata felice di mettere assieme le cose che amo di più, la mia famiglia e la natura. Purtroppo però il cancro non si è voluto far dimenticare», ha postato la ragazza sul suo blog il 24 ottobre. Alll'indomani della gita al Canyon la ragazza è stata ricoverata in ospedale con il più grave attacco epilettico nella breve storia della sua malattia che l’ha lasciata per ore incapace di parlare.

«L'attacco mi ha ricordato che i sintomi continuano a peggiorare e il tumore sta facendo il suo corso», ha scritto Brittany che sta usando i suoi ultimi giorni per sostenere l'approvazione in America di altre leggi a difesa del diritto a morire con «dignità» del malati senza speranza: «Il mio sogno è che ogni americano nelle mie condizioni possa scegliere di farlo se lo desidera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    03 Novembre @ 12.43

    Un abbraccione alla famiglia di questa coraggiosissima ragazza! Quanta umiltà e quanta forza! Ciao Brittany,buon viaggio!

    Rispondi

  • marco

    01 Novembre @ 15.25

    Voglio vivere! Vivere il proprio destino o rifiutarlo? Mia moglie ci ha lasciati il 12 di Ottobre (20 gg fa). Gliosarcoma di grado IV. Il male le era stato diagnosticato ad inizio giugno 2013. Alessandra ha subito scelto " ...Voglio vivere e combattere perché lo devo alla mia famiglia e a tutti quelli che mi vogliono bene .... e voglio invecchiare con te". Speranze e una sola certezza, lottare sempre: un primo intervento chirurgico al cervello dopo pochi giorni, radioterapia, chemioterapia, attacchi epilettici, ricoveri in Ospedale. E sempre, un solo forte, grande desiderio, che Le faceva superare tutto: tornare a casa il prima possibile e vivere intensamente ogni istante con la sua famiglia. Poi, a marzo, quello che non avrebbe mai voluto sentirsi dire ".... la malattia avanza, però possiamo provare ad intervenire sulla recidiva e.... ". Mi ha guardato negli occhi e mi ha detto "Andiamo avanti, insieme, stammi vicino". Secondo intervento, nuovo ciclo di chemioterapia, la gioia di diventare nonna, la gioia di vedere il suo piccolo diventare grande, diplomarsi ed iscriversi all' Università, la gioia di festeggiare insieme il mio compleanno a fine settembre e poi il giorno dopo il ricovero, prima in Ospedale e poi alle Piccole Figlie. Alessandra ha scelto di vivere fino in fondo con dignità e coraggio la sua malattia, senza dettare condizioni, senza cedimenti e senza rifiuti. " Voglio vivere......" Era il suo sogno e ha lottato fino all' ultimo respiro. E sono sicuro che ha voluto dedicarlo a noi! La sua vita! Ciao, amore, tuoi per sempre! Marco

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Kim Kardashian divorzia?

Gossip

Kim Kardashian divorzia?

ManìnBlù: "Questa canzone"

singolo prenatalizio

ManìnBlù, il nuovo singolo: "Questa canzone" Video

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger

Mick Jagger

New York

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

Lealtrenotizie

Bilancio: tutti gli interventi del 2017

Comune

Bilancio: tutti gli interventi del 2017

CAVALCAVIA

Via Mantova, presto nuovo guard rail

Il Parma

La vittoria che ci voleva

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

Colorno

Battuto il record alla disfida degli anolini

PEDEMONTANA

Allarme povertà, sussidi per 150 famiglie

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

17a giornata

D'Aversa, buona la prima: 1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano Guarda il gol - Fotogallery

Nocciolini: "Stesso Parma, ma con più grinta", Scavone: "Bene, ma la strada è lunga" (Video)Pacciani: "Vittoria sofferta ma meritata" (Videocommento) - D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi la squadra ha tenuto" (Video)Lega Pro, risultati e classifica (guarda)

3commenti

sudtirol-parma 0-1

D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi abbiamo tenuto bene" Video

incidente

Auto contro un palo a Soragna: 21enne ferito

WEEKEND

Natale nell'aria: dagli acrobati ai mercatini i 5 eventi imperdibili

feste

Si accende l'albero in piazza: suggestioni natalizie nella nebbia Video

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

3commenti

Inchiesta

Emergenza truffe: come difendersi

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

CONTI PUBBLICI

La manovra è legge: ecco cosa cambia

2commenti

Reggio Emilia

Si travestiva e pagava ragazzini per fare sesso: arrestato 40enne, più di 30 vittime

1commento

SOCIETA'

Londra

E' morto Greg Lake, la voce di Emerson, Lake and Palmer

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

SPORT

Storie di ex

Fiorentina avanti in Europa grazie a Chiesa jr.

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

MOTORI

Suzuki, il grande ritorno di Ignis